07 Maggio 2022, 07.00
Lavenone Valsabbia
Dispersione delle ceneri

La prima in Valle Sabbia e fra le pochissime in provincia

di val.

È dedicata alle vittime del Covid, cadute nell’esercizio del loro lavoro, la fontana per la dispersione delle ceneri che verrà utilizzata per la prima volta questo sabato a Lavenone


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...



“Sceglierò il regime per il bene dei malati secondo le mie forze e il mio giudizio” questa la frase riportata sul marmo, ripresa dal famoso giuramento di Ippocrate, che accompagnerà la dispersione delle ceneri nel cimitero di Lavenone.

Si tratta di una “prima”, almeno in Valle Sabbia, che presto si pensa diverrà obbligatoria per tutti.
Una sorta di fontanella dove sarà l’acqua corrente a disperdere le ceneri dei defunti, che andranno poi a depositarsi in una sorta di vasca sotterranea, restando quindi a perenne dimora entro i confini del camposanto.

«Era una cosa da fare e l’occasione è arrivata con l’apposito finanziamento per 20mila euro da parte di Regione Lombardia – ci dice il sindaco Franco Delfaccio, che si ritrova spesso ad essere un precursore fra i colleghi valsabbini -. Ne abbiamo aggiunti una decina dei nostri  arrivando anche a sistemare la cappella  del cimitero, che ne aveva bisogno».

L’idea iniziale era quella di inaugurare la struttura nella giornata istituzionalmente dedicata alle vittime del Covid, che è il 18 marzo, ma i lavori sono arrivati... lunghi, tanto che i sassi verdi che fanno da contorno alla “fontana” sono stati piazzati solo ieri.

Le prime ad essere disperse, questo sabato,
saranno le ceneri riesumate di persone defunte più di 25 anni fa, che a concessione scaduta per legge non possono essere messe nell’ossario.

Potranno utilizzare la struttura però, per volere delle famiglie, anche tutti coloro che si sono fatti cremare e che sono nati a Lavenone, a Lavenone hanno vissuto oppure a Lavenone hanno avuto la loro dipartita.
Questo, almeno al momento, prevede il regolamento d’uso.





Vedi anche
08/02/2013 07:47

Il vecchietto dove lo metto Sono trascorsi pi di dieci anni da quando la pratica della dispersione delle ceneri stata normata per legge. La Valle Sabbia per non ancora attrezzata

29/06/2020 13:30

Api al cimitero Il camposanto di Lavenone è chiuso da questa mattina in attesa del recupero di uno sciame d’api che ha scelto un loculo come arnia

11/01/2022 09:50

Chi portiamo nel cuore non morirà mai Nonna Oliva Bazzani se n’è andata il giorno di Santo Stefano. Aveva 97 anni. Questo mercoledì le sue ceneri verranno accompagnate al cimitero di Villanuova. Così vogliono salutarla le amiche del corso di cucito e le nipoti

13/12/2015 09:50

Arrivederci partigiano L'hanno accompagnato questo sabato al cimitero di Lavenone per il suo ultimo viaggio. Antonio Paredi, l'ultimo partigiano di Lavenone, aveva 96 anni. L'avevamo intervistato dieci anni fa

24/11/2008 00:00

Un «salvapedoni» a Lavenone Un marciapiede lungo la Sp 237 del Caffaro a Lavenone consentir agli abitanti della zona sud del paese di raggiungere in tutta sicurezza, da una parte il cimitero e dall’altra il centro dove si trovano i principali servizi pubblici.




Altre da Lavenone
16/06/2022

Don Carlo Domenighini ci ha lasciato

Un improvviso malore prima della celebrazione della messa ha stroncato il sacerdote che per una decina d’anni è stato parroco a Lavenone e Presegno

14/06/2022

Don Bruno Codenotti ci ha lasciati

È morto ieri all’età di 84 anni il sacerdote che per lunghi anni ha svolto la sua missione pastorale in diverse parrocchie della Valle Sabbia

10/06/2022

Un mezzo agile per la Protezione Civile

Sarà inaugurato questo sabato in occasione della festa dei volontari un Quad 4x4 attrezzato per le diverse esigenze di intervento

23/05/2022

AirBnb incontra Co.Ge.S.S

A Lavenone un nuovo modello di inclusione per le persone con disabilità

05/05/2022

«Iconografia musicale in Valle Sabbia»

Questo venerdì a Lavenone la prima di un tour valsabbino di presentazioni del libro di Giovanni Baronchelli dedicato agli strumenti musicali rappresentanti nell’arte in Valle Sabbia

03/05/2022

Esercitazione Aib per cercare nuove leve

I volontari dell’Antincendio boschivo di Lavenone in campo per testare le attrezzature e le procedure in caso di incendio dei boschi e cercare nuovi addetti

30/04/2022

El Zerlo de Présègn

Dopo il Bastarel e l'Aqua Ciara nella piccola frazione di Lavenone arriva un nuovo locale pubblico. Ma ancora non funzionano i telefoni: colpa di un satellite russo?

24/04/2022

Frontale alla galleria del tram, traffico a rilento

L’incidente per fortuna senza gravi conseguenze ha coinvolto cinque persone che viaggiavano su due autovetture. Fra le concause l’asfalto reso viscido dalla pioggia

30/03/2022

Vasco dietro le quinte

Il primo Vasco, quello di Alba chiara e Bollicine, visto con gli occhi della sua più tenace e intraprende fan. Oggi al Cogess Bar a Lavenone

16/03/2022

La forza della fede

Un incontro organizzato dalle parrocchie di Vestone, Nozza e Lavenone con due testimoni che hanno affrontato l’esperienza del Covid da due posizioni diverse