24 Giugno 2022, 06.30
Idro Valsabbia
Maturità

Prova scritta di indirizzo

di Ubaldo Vallini

Siamo andati a Idro a chiedere agli studenti del Perlasca com'è andata con la seconda prova scritta d'esame


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...



Quasi trecento in tutto gli studenti impegnati anche per la seconda prova scritta, quella di indirizzo, nell’Istituto Giacomo Perlasca, che è suddiviso nelle due sedi di Idro e Vobarno.

A differenza dalla prova del giorno precedente
, i docenti dovevano, rispettando comunque le indicazioni ministeriali, redigere le prove tenendo conto del programma effettivamente svolto in classe.
Questo ha fatto in modo che gli esaminandi fossero assai più tranquilli nell’affrontare il compito, almeno coloro che quel programma l’avevano interiorizzato in classe durante l’anno scolastico.

Ieri siamo andati ad attendere i ragazzi all’uscita della sede di Idro.

Subito abbiamo incontrato Matteo che ogni giorno è salito per cinque anni fino all’Eridio da Salò e l’amico Marco che invece è di Villanuova sul Clisi.
Entrambi hanno frequentato l’Alberghiero ed hanno scelto di sviluppare le tematiche cardiopatia e diabete, predisponendo, da esperti in alimentazione, il menu giornaliero adatto ad un ultrasessantacinquenne diabetico.

Gaia di Storo, Vanessa di Condino, Laura e Ilaria di Roè Volciano, studentesse dell’Oss, mentre attendevano il pullman ci hanno raccontato di essersi cimentate nella gestione di persone affette dal morbo di Alzheimer, tematica che avevano già affrontato in classe.

Marta di Bagolino, Nicolò di Anfo e Bianca di Idro, fanno parte del gruppo di studenti dello Scientifico che incontriamo all’ingresso: hanno scelto fra una rosa di proposte di rispondere a 4 quesiti e di risolvere un problema, diverso per ciascuno di loro: «Tutto sommato ci è venuto facile, di prove simili in classe ne avevamo già superate parecchie».

.in foto: la sede di Idro del Perlasca; Marco e Matteo dell'Alberghiero; Ilaria, Laura, Vanessa e Gaia dell'Oss; Il gruppo di studenti dello Scientifico di cui fanno parte Marta, Nicolò e Bianca.



Vedi anche
15/06/2008 00:00

Il 75% degli studenti pensa di copiare all'esame Il portale Universinet.it ha svolto un sondaggio tra i giovani che nei prossimi giorni saranno impegnati negli esami di stato. Ai maturandi ha posto la seguente semplice domanda: Pensi di copiare all'esame di maturit?.

15/06/2021 10:38

Scuola finita, ora c'è la maturità Bilancio in chiaroscuro per gli alunni del “Perlasca” per l’anno scolastico appena trascorso segnato dalla didattica a distanza. Da mercoledì il via agli esami di Stato

27/05/2009 00:10

Questi i commissari per il «Perlasca» Sono state rese note le composizioni delle commissioni per gli esami di Maturit. Ecco gli insegnanti che giudicheranno gli alunni del “Perlasca” di Idro e Vobarno.

20/03/2022 07:17

Il blocco dello “scrittore” I giovani studenti italiani sono davvero tanto disperati circa il tema d’esame?

30/06/2018 07:33

Alla maturità col go-kart Curiosa la “tesina” proposta da uno studente dello Scientifico al Perlasca: un kart fuoristrada che si è costruito tutto da solo utilizzando materiali di recupero




Altre da Valsabbia
10/08/2022

«Fine settimana all'Ecomuseo»: i musei della Valvestino visitabili liberamente

Nell’ambito del progetto “I fine settimana dell’Ecomuseo”, i musei disseminati in Valvestino, tra il Garda e l’Eridio, apriranno le loro porte gratuitamente ogni fine settimana a partire dal prossimo fino all’11 settembre

10/08/2022

«È l'occasione buona per un cambio di passo»

Gentile direttore, con l'odierno sequestro della discarica di Vergomasco, ancora una volta, e questa in modo assai eclatante, Odolo finisce sulle pagine dei giornali per il non invidiabile primato che detiene nell'inquinamento industriale...

09/08/2022

Il grande rock con gli Storm

La musica che ha fatto la “storia” suonata a tutto volume sabato 13 agosto nella storica Rocca d’Anfo con il concerto del gruppo bresciano

05/08/2022

Unità Cinofila Antiveleno della Polizia Provinciale contro il bracconaggio

Accordo di collaborazione tra Regione Lombardia e la Provincia di Brescia per la costituzione, la formazione e la gestione di un nucleo cinofilo antiveleno, previsto dal progetto europeo LIFE WolfAlps EU.

05/08/2022

La Cooperativa Area riporta la Trekking Talk Therapy sul Garda e arriva anche al mare

Un trekking di cinque giorni lungo i sentieri del Garda Bresciano per sei ragazzi messi alla prova per un percorso di riflessione anche interiore

04/08/2022

Gli appuntamenti del weekend

Cosa fare nel fine settimana? Ecco le principali attività ludico-culturali del weekend valsabbino e non solo...

04/08/2022

Il M5S interroga il presidente provinciale

In seguito ai prelievi forzosi di acqua dal lago d’Idro ed ai pesanti danni al biotopo del lago, il consigliere Marini presenta un’interrogazione per la tutela dell’habitat

04/08/2022

Terziario, nel 2° trimestre 2022 stabile la fiducia, poco sopra i livelli di fine 2020

Tra aprile e giugno, il clima di fiducia delle imprese bresciane attive nel settore dei servizi si è attestato a 109, di fatto invariato rispetto a quanto rilevato nel periodo precedente (108). Tale evoluzione si inserisce all’interno di un movimento ribassista iniziato nella seconda metà del 2021.

04/08/2022

Maniva, 10 interventi strategici per 12,5 milioni di euro

Via libera dalla Regione a un accordo per lo sviluppo economico, ambientale, sociale e della mobilità del territorio del Monte Maniva: stanziati più di 12,5 milioni di euro per la realizzazione di dieci interventi infrastrutturali strategici per il comprensorio, su un importo complessivo di 17 milioni di euro

(3)
03/08/2022

Le associazioni per il Chiese e l'Eridio in commissione provinciale

In Terza commissione, nell’incontro di martedì, si è parlato della situazione del fiume Chiese e del Lago d’Idro con l’audizione dei rappresentanti della Federazione delle associazioni che operano in difesa del corso e dello specchio d’acqua