16 Luglio 2017, 09.30
Idro Gavardo Vallio Terme
Solidarietà

Volontari in campo per i bambini Saharawi

di Cesare Fumana

Sono giunti anche quest’anno in Valsabbia, per iniziativa dell’associazione Rio de Oro di Gavardo, i bambini Saharawi che saranno ospiti a Vallio Terme, Idro, Calcinato, Gavardo e Caino


Sono 11 quest’anno gli “Ambasciatori di pace”, così sono chiamati i bambini Saharawi che vivono nei campi profughi dell’Algeria, al confine con il Marocco, in una zona desertica, che saranno ospitati in luglio e agosto dall’associazione Rio de Oro Gavardo.

Sono bambini bisognosi di cure mediche, che grazie alla disponibilità di volontari e del personale sanitario, riescono ad ottenere delle cure che altrimenti non potrebbero ottenere.

Con loro ci sono anche due accompagnatori che fanno da tramite tra i volontari dell’associazione e i bambini, e anche tre ragazzi che da alcuni anni vivono in Italia. Cinque di questi bambini sono già stati qui l’anno scorso e sono giunti per visite di controllo, per altri sei è la prima volta.

Spesso si tratta di interventi ortopedici che una volta eseguiti risolvono i problemi di cui erano afflitti, altri interventi più delicati, ma una volta individuata la cura giusta può essere proseguita dai loro genitori a casa. In questi anni sono numerose le situazioni che hanno consentito il miglioramento di vita di questi piccoli bambini: una soddisfazione per i tanti volontari coinvolti in questo progetto umanitario e solidale.

Anche quest’anno l’ospitalità sarà itinerante. Questa settimana fino a questa domenica 16 luglio sono stati ospiti a Vallio Terme presso scuola primaria.
Oggi si trasferiranno a Idro, presso l’oratorio parrocchiale, situato in viale Rimembranze 1, fino al 23 luglio. Poi dal 23 al 30 luglio sarà la volta di Calcinato, presso Oratorio Parrocchiale, in piazza don Bertini 3; dal 31 luglio all'11 agosto a Gavardo, presso la scuola parrocchiale, in via Dossolo; infine a dall'11 al 22 agosto a Caino, presso oratorio parrocchiale di via Folletto 8.

L’associazione Rio de Oro invita chi ha disponibilità di tempo a dare una mano, in particolare ai ragazzi per trascorrere anche solo dei momenti di gioco con questi bambini.


Aggiungi commento:

Vedi anche
09/07/2016 08:00

Una rete di volontari per i bambini Saharawi Anche quest’anno l’associazione Rio de Oro Gavardo Onlus ospita per due mesi alcuni bambini Saharawi, provenienti dai campi profughi dell’Algeria, bisognosi di cure mediche e di riabilitazione

08/07/2015 12:00

Cure per 11 «Ambasciatori di pace» Saranno ospitati quest’anno a Vallio Terme, Gavardo, Calcinato e Caino i bambini Saharawi bisognosi di cure accolti dall’associazione Rio de Oro Gavardo Onlus

19/07/2019 09:00

Vacanza salute per i bambini Saharawi Sono nove quest’anno i piccoli accolti dall’associazione Rio de Oro Gavardo per un periodo di vacanza e di cure in Valle Sabbia e nel bresciano

03/07/2018 11:21

In arrivo 11 «piccoli ambasciatori di pace» Giungeranno anche quest’anno in alcuni paesi della Valle Sabbia i bambini Saharawi, per svolgere visite specialistiche e trattamenti sanitari e trovare un po’ di sollievo dalle torride temperature del deserto

19/07/2011 08:00

Dieci «Ambasciatori di pace» Sono ospiti in questi giorni all’oratorio di Idro dieci bambini Saharawi, in Italia per cure mediche. A fine luglio saranno accolti a Sopraponte, poi a Caino.




Altre da Idro
23/05/2022

Mortale lungo la sp 58

Stava scendendo dopo essere stata a messa a Rio Secco quando ha perso il controllo del suo piccolo fuoristrada. E' morta così Ivonne Viola, 80enne originaria di Capovalle. Era la mamma dell'ex sindaco di Vestone Emanuele Corli

22/05/2022

Elisabetta, sarta itinerante

Vive a Belprato, lavora attorno al suo vecchio camper e fa tappa fissa il martedì e il mercoledì a Crone di Idro. L'abbiamo incontrata

20/05/2022

Il filo del dis-corso

Dis-corso sta anche per "corso della disabilità". Quello valsabbino targato Cogess parla di una lunga serie di inziative e coinvolgimenti nel segno dell'inclusione. Si comincia questa domenica alla Mirtilla di Idro

19/05/2022

«I controlli ci sono, eccome»

In merito alla lettera pubblicata martedì scorso con la quale una lettrice lamentava la mancanza di controlli lungo la 237 del Caffaro fra Idro e Ponte Caffaro, interviene il comandante della Locale della valle Sabbia

17/05/2022

Un laboratorio d'arte a cielo aperto

Identità dei territori e il loro rapporto con la natura è il tema scelto per il primo Simposio di scultura organizzato il prossimo fine settimana alla Fattoria La Mirtilla dalla coop. Cogess

16/05/2022

«Bisogna mantenere il deflusso ecologico lungo tutto il fiume»

In merito al Contratto per la “salvaguardia” del fiume Chiese, fra Regione e Comuni, dice la sua la Federazione del Tavolo delle Associazioni per evidenziare le problematiche del lago d'Idro

12/05/2022

Il Pozzo, racconti di donne

Il Pozzo è il titolo dello spettacolo che andrà in scena per la prima volta questo venerdì sera nell’auditorium dell’Istituto Perlasca di Idro. Sei donne, tutte diverse fra loro, si racconteranno fra recitazione, musica e danza

11/05/2022

Livemmo e il suo antico Forno fusorio e l'Alta Via dei Forti

Sono le due proposte dell'agenzia Trevalli Viaggi per un'escursione di un giorno e un trekking di cinque giorni sulle montagne e nei borghi dell'alta Valle Sabbia

08/05/2022

Strabilio, premiati gli studenti dell'Alberghiero

Ieri presso l’Istituto “Perlasca” di Idro la premiazione degli studenti vincitori del concorso “Il gusto del circo”

06/05/2022

Strabilio, studenti protagonisti

Anche gli alunni dell'Istituto superiore "Perlasca" di Idro e Vobarno e due studentesse della Cattolica di Brescia coinvolti nell'organizzazione della rassegna