22 Giugno 2022, 06.42
Idro Bagolino Anfo Val del Chiese
Un metro di lago 1

«Non possiamo fare sacrifici solo noi»

di Ubaldo Vallini

Gli operatori turistici del lago d'Idro dicono di comprendere le esigenze dell'agricoltura e chiedono innovazione: «Di acqua ce ne sarà sempre di meno, per tutti, svuotare il lago non è la soluzione»


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...



«Un metro di lago? Perché no. Poi che cosa ancora».
La risposta alla domanda posta dagli agricoltori nei giorni scorsi al prefetto Maria Rosaria Laganà arriva dal lago d’Idro con la voce di Isabella Bacchetti, Isa per tutti.

Isa lavora in un campeggio a Vantone ed è il presidente del Consorzio Operatori Turistici, sorta di sindacato che attorno all’Eridio cura gli interessi di una quindicina di consorziati fra campeggiatori, ristoratori ed albergatori, con iniziative come quella della diffusione di una cartina sempre aggiornata del lago che in realtà ne coinvolgono una sessantina. 

Una risposta non senza un pizzico d’ironia, ma
anche di conclamato pragmatismo: «Comprendiamo che la situazione è difficile per tutti, anche noi mangiamo i prodotti della terra e sappiamo che i campi devono essere irrigati per poter produrre cibo – aggiunge -. Non possiamo però non mettere in evidenza il fatto che di acqua ce n’è sempre di meno per tutti, che non è questa una condizione che scopriamo adesso e che sarà ancora peggio andando avanti con gli anni.

Oggi, ma è già capitato negli anni scorsi di andare in deroga alle regole, ci viene chiesto di rinunciare ad un metro d’acqua.
Questa cosa ci metterebbe in difficoltà e ne comprendiamo anche l’esigenza. Però non può essere la soluzione al problema che ormai sta assillando tutti quanti: noi siamo pronti a fare dei sacrifici se anche gli altri sono disposti a fare la loro parte».

Dal lago si rifugge l’idea di una guerra fra “poveri” insomma: agricoltori contro operatori turistici.
Si preferisce il mettiamoci mano tutti insieme.

Si chiede però come mai in questi anni gli agricoltori, o chi per loro, hanno fatto finta che di problemi non ce ne fossero e non ci hanno nemmeno provato a realizzare bacini di accumulo, a scegliere colture meno idrovore o sistemi irrigui più efficienti.
E la situazione non può che peggiorare.

Il livello minimo del lago d’Idro è stabilito in 367 metri sul livello del mare. Ieri era a 367,43, quota che di solito raggiunge a inizio agosto, quando la stagione irrigua volge al termine.

In questo momento l’acqua del lago gode tutto sommato di buona salute, fatta eccezione per il fenomeno dell’eutrofizzazione delle alghe che sospinte dalla corrente si accumulano in alcuni punti, ci sono perfino alcuni turisti che sono contenti perché rispetto agli anni precedenti è diventata più grande la spiaggia.

I timori, con l’aria che tira, sono tutti per le prossime settimane: «Visto che neve e di ghiacciai non ce n’è ci troviamo nella condizione che se piove, ma tanto, salviamo il lago e se ne vanno i turisti. Se non piove finisce che i turisti se ne vanno lo stesso, perché il lago non c’è più» dicono sull’Eridio.

.in foto: la spiaggia "lunga" di Crone




Vedi anche
12/07/2022 07:08

Mezzo metro sotto, entro sabato 16 Così l'Eridio, che la settimana successiva dovrà poi tornare al livello minimo stabilito in 367,20.
Aipo: «Ci spiace, ma non potevamo fare diversamente». Da ieri a secco il Chiese in uscita dal lago

16/01/2010 07:40

L'Eridio, fra istituzioni e turismo Ci saranno anche il sindaco di Idro e il prosindaco di Ponte Caffaro, alla fiera del turismo in programma per questo fine settimana a Stoccarda.

22/08/2014 07:54

Piove... e il lago ride Una stagione turistica da buttare, con tutta quest'acqua. Sul lago d'Idro è andata bene solo per i livelli, mai così stabili

02/04/2017 08:30

Eridio: buoni i livelli In questi giorni il lago d'Idro è quasi un metro più alto rispetto allo stesso periodo nel 2015 e nel 2016. La speranza è che possa rimanere tale il vantaggio anche in considerazione alla siccità che impenesierisce tutti i bacini lombardi

06/11/2021 07:00

Abbassamento dei livelli, Tonina: «Nessuna conseguenza per il biotopo» Per la Provincia autonima di Trento non ci sono state conseguenze per l'habitat naturalistico di Baitoni. Non la pensa così il consigliere Marini




Altre da Idro
18/08/2022

Fuori strada a bordo lago

Brutta avventura per una giovane donna che questa mattina ha perso il controllo del mezzo mentre viaggiava fra Vantone e Vesta

18/08/2022

Di corsa per aiutare il Lago

L’associazione amici della terra lago d’Idro Valle Sabbia, stanno organizzando anche per quest’anno la corsa per il Lago, che domenica 21 agosto prenderà il via per la quinta volta consecutiva.
 

15/08/2022

Il falò di ferragosto

Dopo due anni di assenza torna il grande falò del 15 agosto in riva all'Eridio a conclusione dell’Idro Lake Music Festival

(1)
12/08/2022

Al via l'Idro Lake Music Festival

Prima edizione dell’Idro lake music festival dal 13 al 15 agosto, organizzato quest’anno dalla nuova Pro Loco di Idro (Bs). 

05/08/2022

Il calcio secondo Ricky Barone

Sarà presentato questo sabato sera a Crone il libro del giornalista che da quest’estate è alla guida della Pro loco di Idro

04/08/2022

Il M5S interroga il presidente provinciale

In seguito ai prelievi forzosi di acqua dal lago d’Idro ed ai pesanti danni al biotopo del lago, il consigliere Marini presenta un’interrogazione per la tutela dell’habitat

04/08/2022

Letture di famiglia

Scrivere un libro, perlomeno un buon libro, è difficile. Scrivere una trilogia? Molto difficile. Scriverla a quattro mani? Una vera sfida. E se queste quattro mani fossero quelle di madre e figlia?

03/08/2022

Le associazioni per il Chiese e l'Eridio in commissione provinciale

In Terza commissione, nell’incontro di martedì, si è parlato della situazione del fiume Chiese e del Lago d’Idro con l’audizione dei rappresentanti della Federazione delle associazioni che operano in difesa del corso e dello specchio d’acqua

03/08/2022

Cena à la cart

Anche la musica si può ordinare da un menù! Sabato 6 Agosto a partire dalle 19.30 torna il Brescia Buona Festival

01/08/2022

In corteo per la salvaguardia del Chiese e del Lago

Circa duecento persone, tra cittadini e autorità, si sono ritrovati ieri alla Pieve Vecchia a Idro per ribadire il loro impegno a difesa del lago di Idro e del fiume Chiese
VIDEO