25 Gennaio 2016, 12.00
Idro
L'Eco del Perlasca

A scuola di... Carnevale

di Daniela

E’ stato il Carnevale di Bagolino, l’argomento all’ordine del giorno durante l’assemblea d’Istituto al Perlasca di Idro la scorsa settimana. Il tema è stato trattato sia dal punto di vista storico sia sociale


Per l’occasione l’associazione “Voci del Carnevale”, rappresentata da tre residenti a Bagolino, accompagnate da un’assistente sociale e da un medico, ci ha illustrato il significato del Carnevale che fin dal 1500 si basa su due figure ben distinte: i Balarì e i Maschèr.

Dopo aver descritto molto dettagliatamente danze, usi, costumi e maschere, le tre relatrici hanno lasciato la parola all’assistente sociale e al medico che, oltre a ribadire la popolarità e la ricchezza di questo evento dal punto di vista culturale ed artistico, si sono soffermati sulle modalità di partecipazione alla festa adottate da alcuni giovani.

Sono così riusciti a farci riflettere sui problemi legati particolarmente all’abuso di al-col e di sostanze stupefacenti, utilizzati da molti adolescenti nel corso del Carnevale.
Ci hanno spiegato inoltre i provvedimenti che quest’anno il paese vuole applicare per prevenire questi spiacevoli eventi: l’utilizzo dei cani antidroga, una sola entrata al paese per poter controllare meglio le persone, maggiore numero di forze dell’ordine, niente alcool negli zaini, maggiore illuminazione nei vicoli, videocamere di sorveglianza…

Molti giovani, infatti, tendono a fraintendere il concetto di festa, che è allegria, divertimento e tradizioni, facendosi del male.
I loro esempi ci hanno aiutato molto a capire quanto siano negative le conseguenze dovute all’uso eccessivo di alcol e droga: gravidanze indesiderate, comportamenti maleducati nei confronti degli abitanti, coma etilici e oscenità.
Come tutti possiamo accertare, quelli appena descritti sono fatti spregevoli che sicuramente non hanno nulla a che vedere con le finalità e la vivacità del Carnevale.

L’obiettivo di questo gruppo, che ha voluto incontrarci, non era quello di rimproverarci; al contrario, essi volevano farci riflettere su cosa sia giusto e su quel che invece sia sbagliato, ma soprattutto metterci di fronte alle nostre responsabilità.

In sostanza, l’invito era quello di porci un limite,
oltre al quale non possiamo e non dobbiamo andare, per il bene nostro e degli altri, rispettando insieme al vero valore del Carnevale anche e soprattutto la nostra diginità.

Daniela



Aggiungi commento:

Vedi anche
13/02/2021 06:57

Bagolino orfano del suo Carnevale. Un vuoto nel cuore di tutti i Bagossi Pare che neanche la guerra fosse riuscita a fermarlo

11/01/2016 10:08

Carnevale di Bagolino, una proposta per tutti In vista della nuova edizione del Carnevale di Bagolino, per evitare gli eccessi legati soprattutto all’abuso di alcol da parte di giovani, il gruppo “Voci del Carnevale” terrà due incontri a Idro e a Vestone per illustrare le decisioni prese per arginare il fenomeno

22/03/2016 13:21

Al riparo dai killer silenziosi E' stata la prevenzione l'argomento all'ordine del giorno ad un'assemblea che ha avuto luogo nell'aula magna dell'Istituto Polivalente di Idro. Per l'occasione sono intervenute la dottoressa Ester Costantino e la coordinatrice infermieristica del reparto Nefrologia Elena Volpi

19/02/2015 07:00

«Alcuni giudizi che non vorrei dare» Eccoci qui, al mercoledì dopo le “Santissime Feste” del Carnevale di Bagolino, del carnevale dei Bagossi, del nostro carnevale

10/02/2021 10:40

Il carnevale in mostra per il carnevale che non c'è Un'iniziativa di Pro Loco di Bagolino, in collaborazione con l'Associazione Culturale Habitar in sta terra, ricorda con una mostra itinerante il carnevale che quest'anno non ci sarà, ma che negli anni passati, da tempo immemore, ha animato fragorosamente la comunità




Altre da Idro
09/05/2021

Strada chiusa, ma si passa

Un’ordinanza comunale vieta il transito anche a piedi lungo la Comunale che a Idro unisce le località Vantone e Vesta. Quest'ultima località dunque, sarebbe raggiungibile solo via lago. Fra le transenne però passano persino i camper

09/05/2021

Uno schianto terribile

Si chiamava Ferruccio Arsuffi la vittima dell'incidente di Idro. L'esatta dinamica dell'incidente è stata ricostruita dagli agenti della Stradale di Salò
VIDEO

08/05/2021

Mortale lungo la Sp58

A perdere la vita nello scontro con un’autovettura un motociclista bergamasco di 60 anni

05/05/2021

Al Perlasca con Fiammetta Borsellino

Sono ricominciate le lezioni in presenza all’Istituto superiore di Valle Sabbia. E che “presenza”!

16/04/2021

Laghi di Garda, Idro, Ledro, recupero strade di montagna per cicloturismo

M5S: "Positivo che la Lombardia si stia muovendo nella direzione del recupero, purtroppo Provincia autonoma di Trento ad oggi non interessata"

25/03/2021

Lavori fermi al municipio

Come era già successo a Treviso Bresciano, dove la situazione si sta evolvendo in modo positivo, anche a Idro i lavori del municipio sono fermi al palo. Ecco perchè

(3)
24/03/2021

Scossa a Capovalle

Scossa a Capovalle
Un terremoto di magnitudo 2.5 è stato avvertito fra la Valle Sabbia e la Valvestino

15/03/2021

Schiacciato dal trattore

Incidente mortale questo lunedì a Idro dove un pensionato impegnato a fare la legna è rimasto schiacciato sotto il suo mezzo agricolo

10/03/2021

Processionaria, problema persistente in alta valle

Sono due le zone particolarmente colpite dall’insetto che forma dei nidi soprattutto sugli alberi di pino nero. Il fenomeno segnalato in Regione

08/03/2021

Proprio oggi?

«Cercasi ragazze di bella presenza». Così a Idro. Valgono le competenze e non le caratteristiche del candidato: lo dice la logica e lo dicono le norme

(6)