28 Settembre 2020, 08.00
Gavardo Vallio Terme Serle Paitone Prevalle Valsabbia Provincia
Cultura

Ecomuseo del Botticino premia i talenti del territorio

di Federica Ciampone

La cerimonia conclusiva del Premio “Ecomuseo del Botticino” si è svolta lo scorso sabato alla presenza dell'Assessore regionale alla Cultura Galli. Tre le persone premiate, più una menzione speciale


I talenti del territorio di Ecomuseo del Botticino, individuati tramite le candidature all'omonimo premio ricevute dagli abitanti durante i mesi di marzo e aprile, sono stati premiati lo scorso sabato al Teatro del Centro Lucia di Botticino.

Si trattava della prima edizione del Premio “Ecomuseo del Botticino”,
che aveva preso l'avvio a febbraio con l'intento di premiare le persone di talento che si sono contraddistinte in ogni campo all'interno del territorio ecomuseale.

Presente alla cerimonia di premiazione
l’Assessore regionale alla Cultura Stefano Bruno Galli, che ha personalmente consegnato i premi, dei manufatti ricordo in marmo di Botticino. L'Assessore ha ribadito che Ecomuseo del Botticino si posiziona nella lista dei migliori Ecomuseo della regione Lombardia per le iniziative, la progettualità e la radicalità confermata dalla presenza numerosa.

Nel teatro al completo il musicista Gianni Alberti ha regalato ai presenti alcuni momenti musicali di altissimo livello.

La giuria ha faticato ad individuare i tre candidati da premiare, in quanto tutte le candidature erano di alto livello. La scelta è ricaduta su Mimma Ferraboli, imprenditrice prevallese nota per la sua presenza nel Consiglio della CNA di Brescia e di altre associazioni e per la conoscenza dello spiedo tradizionale; Aldo Locatelli di Paitone, pittore di talento la cui arte è intimamente legata alla comunità e alle sue tradizioni, e l'attore di Botticino Giopietro Belli, da sempre impegnato nel teatro e nella ricerca storica locale.

Un riconoscimento, anche se non previsto dal regolamento, è stato tributato a Paolo Marchiori, per il suo costante impegno nel promuovere la cultura della solidarietà.

Presenti anche tutte le amministrazioni con i sindaci o loro delegati, che hanno apprezzato il premio di Ecomuseo in quanto progetto che valorizza i talenti del nostro territorio. Il presidente Marco Luppis, oltre ai ringraziamenti di rito, ha anche detto che gli sforzi di Ecomuseo nel rinnovarsi con nuovi progetti e nuove iniziative stanno dando i frutti sperati e che questo premio, che sarà annuale, ne è la conferma.

L’Assessore alla Cultura di Comunità Montana Claudio Ferremi, membro della giuria, ha apprezzato l’iniziativa, che vuole essere uno scambio collaborativo anche per il futuro.


Vedi anche
21/09/2017 15:38

Weekend di cultura con l'Ecomuseo del Botticino Ecomuseo del Botticino, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, organizza per questo fine settimana diversi eventi per valorizzare il nostro territorio e la sua cultura

24/02/2020 10:30

Ecomuseo del Botticino premia il talento C’è tempo fino a questo sabato, 29 febbraio, per candidarsi al concorso che Ecomuseo del Botticino ha indetto per premiare chi si è contraddistinto in ambito artistico, culturale, professionale e sociale con azioni, opere e progetti che valorizzano il territorio

19/01/2020 07:00

Ecomuseo del Botticino, la linea guida è la passione Quella per il territorio, per l’arte e per l’ambiente. Per i prossimi tre anni il progetto “Appassionarsi” darà voce ai ricordi e ai racconti della comunità, valorizzando la cultura locale e costruendo una memoria collettiva

30/07/2018 09:30

Uno sguardo su Serle in fotografia C’è tempo fino al 20 agosto per partecipare con la propria opera al concorso fotografico indetto dal Comune di Serle in collaborazione con la Commissione Cultura e l’Ecomuseo del Botticino per promuovere e valorizzare il territorio 

26/07/2019 09:32

L'autunno culturale di Ecomuseo Il direttivo dell’Ecomuseo del Botticino, alla presenza degli amministratori dei Comuni della rete, ha presentato il calendario delle iniziative dei prossimi mesi. Un programma che mette al centro la valorizzazione del territorio



Altre da Gavardo
20/10/2020

«Discorsi diretti» continua in diretta streaming

Le serate formative organizzate da Age Gavardo in collaborazione con “La nuvola nel sacco” continuano a distanza, a causa delle nuove disposizioni anti contagio. Il primo dei due incontri domani, 21 ottobre

20/10/2020

Taglio del nastro per la nuova sede di Fratelli d'Italia

Alla presenza di rappresentanti nazionali di Fdi, è stato inaugurato in Valsabbia il nuovo circolo territoriale del partito di Giorgia Meloni

20/10/2020

Ciao Mina

Se ne è andata nei giorni scorsi “la Mina”. Impossibile non sapere chi fosse per chi ha frequentato gli ambienti parrocchiali a Gavardo...

19/10/2020

Addio a Buccella, storico fotografo gavardese

Si terranno questo mercoledì nella chiesa parrocchiale di Gavardo i funerali di Domenico Piero Buccella, reduce scampato ai campi di concentramento

18/10/2020

La piazza del Comune

Ogni Comune ha la propria piazza. Dal ‘grattacielo’ dove abitavo potevo vedere sia piazza Zanardelli sia la piazza del Comune, ossia piazza Marconi, dedicata al celebre inventore e premio Nobel per la fisica...

17/10/2020

Manelli, presentata la gamma Hybrid

Venerdì sera nella concessionaria di Brescia la presentazione della gamma ibrida ed elettrica di casa Renault
• VIDEO

16/10/2020

Nuovo mezzo per i volontari

Nel corso dell'assemblea annuale dell'Associazione Volontari Gavardesi è stato tracciato il bilancio dell'attività nel periodo dell'emergenza coronavirus e inaugurato il nuovo mezzo di trasporto

16/10/2020

«Cambi di stagione»

Nel weekend a Gavardo un concerto-lettura tra musica, letteratura e meteorologia con Piergiorgio Cinelli e Barbara Mino. Obbligatoria la prenotazione

15/10/2020

Mozione in Consiglio Provinciale: «Ci sentiamo prese in giro»

Le mamme del Chiese unitamente a quelle del Garda dopo aver assistito al Consiglio provinciale in questione esternano il loro totale disgusto per come si è svolto il dibattito relativamente alla mozione sul depuratore del Garda

14/10/2020

Il Broletto rimanda all'Ato

In Consiglio provinciale la mozione in cui si chiedeva di bocciare il progetto del maxi depuratore del Garda a Gavardo e Montichiari non è stata nemmeno discussa. Ora si attende l'assemblea dei sindaci