03 Ottobre 2022, 11.11
Gavardo Provincia
No depuratore

Presidio 9 agosto, si prosegue a oltranza

di Redazione

L’assemblea di sabato pomeriggio ha deciso di proseguire la protesta contro il progetto del maxi depuratore sul Chiese e incontrare i parlamentari bresciani neoeletti


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...



Sabato pomeriggio in piazza Paolo VI a Brescia si è tenuta l'assemblea del Presidio 9 agosto che dallo scorso anno si trova davanti al Broletto, sede di Provincia e Prefettura, per protestare contro il progetto dei due depuratori sul Chiese per le fogne dei Comuni della sponda bresciana del lago di Garda.

Dopo aver presentato un resoconto delle numerose iniziative intraprese nel mese di settembre, è stato valutato come proseguire la protesta.

«Il Comitato di coordinamento – fanno sapere dal Presidio – si è impegnato ad incontrare nel più breve tempo possibile i neo eletti parlamentari bresciani per riprendere l'interlocuzione avviata durante la campagna elettorale, dovrà inoltre continuare a fare pressione su Regione Lombardia affinché si concretizzi la richiesta relativa alla necessità di uno studio approfondito sullo stato ecologico del Chiese, recentemente portata in Commissione agricoltura. Si cercherà anche di avere un incontro con i vertici Arpa per fare una valutazione complessiva dell'impatto ambientale dei depuratori del Garda».

A breve verrà convocata una riunione con i Referenti dei territori per fare il punto della situazione rispetto alle iniziative di sensibilizzazione in programma sull'asta del Chiese.

«Abbiamo anche discusso sul mantenimento della postazione al Broletto. Ebbene, tutti i/le partecipanti hanno convenuto sulla necessità di mantenere ancora vivo il Presidio 9 agosto con la presenza fisica del gazebo e dei/ delle presidianti H24 7 giorni su 7 in Piazza Paolo VI. Si è anche stabilito che, quando in futuro si deciderà di interrompere l'esperienza del Presidio, il movimento rimarrà comunque unito e attivo per non disperdere il grande patrimonio di esperienza e di relazioni che questa iniziativa straordinaria ha contribuito a formare».



Vedi anche
01/09/2021 10:19

Diario dal presidio, la protesta continua Dopo l'assemblea dello scorso sabato e in vista dell'imminente manifestazione a Brescia il presidio permanente contro il depuratore del Garda prosegue con tante testimonianze di sostegno e solidarietà

25/02/2022 10:21

Le duecento giornate del Presidio Questo sabato pomeriggio, 26 febbraio, in città una manifestazione per celebrare i 200 giorni di attività del Presidio “9 agosto”, che protesta da oltre sei mesi contro la realizzazione del depuratore del Garda sul Chiese

20/09/2021 10:13

Depuratore, si va a Roma. Pronta la trasferta I manifestanti del Presidio bresciano, ma anche tutti coloro che vorranno unirsi alla protesta, si danno appuntamento a Palazzo Chigi per interpellare di persona i parlamentari bresciani sulla questione del depuratore del Garda

08/09/2021 08:00

Sabato la manifestazione contro il depuratore sul Chiese Dopo un mese di presidio permanente dei comitati ambientalisti questo sabato, 11 settembre, in città si terrà un'assemblea popolare di protesta contro la decisione del Commissario Visconti

19/08/2021 09:28

«Vogliamo essere ricevuti dal Presidente della Repubblica» Questa la richiesta del Comitato di coordinamento del presidio attivo in questi giorni a Brescia per protestare contro la realizzazione del depuratore del Garda sul Chiese. Il presidio proseguirà ad oltranza




Altre da Gavardo
27/11/2022

Le cose perdute

Seguendo il filo della memoria, cerco cose e tradizioni di quando ero bambino e che sono cambiate nel tempo. Infine alcuni eventi, un compleanno e vari onomastici “speciali”

25/11/2022

La caccia, una tradizione verso il futuro

A Gavardo una serata per discutere su quale può essere il futuro della caccia nella nostra società

25/11/2022

Gavardo, «Una luce differente» di Paola Baratto

Questa sera del 25 novembre, in occasione della giornata inernazionale contro la violenza sulle donne, l'ultimo del ciclo d'incontri «Parole di donna, donne di parola»

24/11/2022

Una nuova medicina per l'ospedale di Gavardo

Rinnovato e ampliato con nuovi posti letto il reparto per acuti, in stretta connessione con la sede di Prevalle per la lunga degenza

23/11/2022

Anche a Gavardo la tariffa puntuale

Il nuovo metodo di misurazione della tassa rifiuti entrerà in vigore col nuovo anno e sarà applicato al residuo indifferenziato. In programma alcune serate informative

23/11/2022

Il torrente Gombra messo in sicurezza

Un importante intervento di messa in sicurezza del territorio contro le esondazioni con lavori alla vasca di laminazione e al corso d’acqua che scenda la località San Carlo

(1)
22/11/2022

Inaugurazione della mostra «Arte in famiglia, colorie e stoffe»

Nella sera del 18 novembre è stata inaugurata la mostra “Arte in famiglia, colori e stoffe” nella quale sono esposte le creazioni di Daniela Zucchetti e i dipinti della sorella Sandra

22/11/2022

Successo per la prima di «Edith»

Svelato alla comunità il film realizzato dall’associazione culturale gavardese Violet Moon, vincitore nel 2022 del premio Impact Award al Giffoni Film Festival

22/11/2022

Il Parlamento europeo cassa la petizione

«L’archiviazione è stata chiesta dai gruppi di cui fanno parte FI, FdI e Italia Viva-Azione. Aspettiamo le motivazioni, poi vedremo come replicare». Così il Comitato La Roccia in occasione di un incontro avvenuto nel luogo dove dovrebbe sorgere il depuratore

21/11/2022

Festa del Ringraziamento in bassa valle

Le sezioni Coldiretti di Gavardo, Villanuova, Vallio Terme e Calvagese della Riviera si sono ritrovati quest'anno nel paese della Valtenesi per il tradizionale appuntamento autunnale