13 Aprile 2021, 11.40
Gavardo Prevalle Valsabbia Garda
Emergenza Coronavirus

Meno ricoveri per Covid

di Cesare Fumana

Situazione in netto miglioramento anche negli ospedali dell’Asst del Garda dove come conseguenza di meno malati Covid alcuni reparti stanno tornando alla loro funzione originale. Intanto prosegue la campagna vaccinale


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...





Vedi anche
27/04/2021 11:00

Balzo delle vaccinazioni, calano i ricoveri Prosegue la diminuzione dei posti letto occupati negli ospedali dell’Asst del Garda mentre la vaccinazione anti Covid ha spinto sull’acceleratore

06/04/2021 10:00

Terapie intensive ancora piene Calano i ricoverati e i posti letto Covid negli ospedali dell’Asst del Garda ma non nelle terapie intensive

19/04/2021 10:54

Ancora in diminuzione i ricoverati per Covid Situazione in netto miglioramento negli Ospedali dell’Asst del Garda dove prosegue la riconversione dei reparti Covid alla loro funzione originaria

11/05/2021 07:00

Meno ricoveri e meno posti letto Covid Prosegue la riconversione dei reparti dell’Asst del Garda al loro impiego originario, visto il calo dei pazienti colpiti da Coronavirus

12/12/2020 07:00

Asst del Garda, si riducono i posti Covid Superata la fase critica della seconda ondata, anche i posti letti negli ospedali destinati ai malati Covid stanno diminuendo. Prosegue la fase di screening con i tamponi drive-in




Altre da Prevalle
11/05/2021

Meno ricoveri e meno posti letto Covid

Prosegue la riconversione dei reparti dell’Asst del Garda al loro impiego originario, visto il calo dei pazienti colpiti da Coronavirus

05/05/2021

Ancora un leggero calo dei ricoverati

Gli strascichi della terza ondata della pandemia da Sars-Cov-2 si riverbera nei posti letti occupati dell’Asst del Garda che ospitano sempre meno malati Covid

03/05/2021

45 bis senza pace

Quattro i veicoli coinvolti a causa di un tamponamento lungo la 45Bis, nel sottopassaggio di Prevalle. Ferite lievi per le persone coinvolte, gradi disagi alla circolazione. Rilievi da parte della Locale di Prevalle

29/04/2021

Aqua Alma: Lonato soluzione «volemose bene»

Anche Aqua Alma Onlus di Prevalle ha partecipato al tavolo istituito da Acque Bresciane: «La soluzione migliore sarebbe la ristrutturazione del sito di Peschiera del Garda»

29/04/2021

La zia Cìa e i ricordi del nipote Paolo

Un mese fa ha concluso la sua esistenza terrena la signora Lucia Massolini vedova Bosio. Grazie ai ricordi del nipote Paolo Catterina, che la chiama “zia Cìa”, posso tratteggiare un piccolo omaggio ad una bella persona ed alla sua grande famiglia.

24/04/2021

Opere pubbliche in cantiere a Prevalle

L’Amministrazione comunale intende investire non solo i fondi regionali, ma anche risorse proprie per riqualificare alcune aree del paese

23/04/2021

Borracce in alluminio per gli alunni delle scuole

Le ha donate l'Age Prevalle agli alunni della Primaria e delle Medie in occasione della Giornata della Terra nell'ambito di un progetto anti Covid

23/04/2021

Anpi, manifestazione unitaria per il 25 Aprile

La sezione ANPI della Bassa Valle Sabbia in collaborazione con i Comuni organizza tre celebrazioni in contemporanea a Prevalle, Villanuova sul Clisi e Gavardo con le sole delegazioni di amministrazioni e associazioni

19/04/2021

Ancora in diminuzione i ricoverati per Covid

Situazione in netto miglioramento negli Ospedali dell’Asst del Garda dove prosegue la riconversione dei reparti Covid alla loro funzione originaria

19/04/2021

Solidarietà all'ex consigliere, preoccupazione per la situazione Covid

A seguito del decadimento di uno dei propri consiglieri, il gruppo di Minoranza esprime preoccupazione riguardo al comportamento dell’Amministrazione a fronte della situazione dei contagi, che in paese è ancora preoccupante