06 Settembre 2020, 09.00
Gavardo
Blog - Maestro John

Il ghiacciaio, il Chiese e il Garda

di John Comini

Proprio durante la Giornata per la salvaguardia del Creato, proprio quando Papa Francesco esortava all’ascolto della terra, soffocata dai troppi comportamenti sconsiderati, è giunta una terribile notizia


Il ghiacciaio della Marmolada, la regina delle Dolomiti, rischia di sciogliersi entro 15 anni. E poi è arrivata la notizia del tavolo tecnico romano… Con molta tristezza, ho immaginato questo dialogo tra il Chiese ed il Lago di Garda.

Lago.- Ciao Chiese, come va? Ehi, come sei scuro. Cos’hai? Ah, è questo maledetto  Covid che ti abbatte. Hai ragione, sai! Pensa a me: pochi stranieri, turismo mordi e fuggi, alberghi semi vuoti, Grand Hotel chiusi. Una tragedia. E tu?
Chiese.- Só cosé envers che se pie verghù el veléne!

L.- Ah già, la faccenda del tavolo tecnico voluto dal Ministero dell’Ambiente in videoconferenza! Ha dato il via libera al progetto del maxi depuratore. Però all’inizio la dottoressa che parlava ha riconosciuto le tue criticità…
C.- Enfati, quand che i comincia a endoratt la pillola, preparet a parat el dedrio.  

L.- Ma come?! L’intervento comporterà per te un maggiore afflusso idrico nella stagione estiva e un riutilizzo in ambito agricolo. Insomma, caro Chiese, sei stato premiato. Non sei contento?
      C.- Felice come un cavrèt a Pasqua! Cosé deente una fogna per te e uno spargiledàm per i contadì. Che bèla fine. Grazie a tutti!

L.- Beh, in effetti… Hanno progettato delle pompe che spingeranno tutti i… come chiamarli, i miei reflui…
C.- Ciamei pure me…! (bip) Té te set zó bas, mé só en sima, de solit l’acqua del cèso la và en zó, mia en së…

L.- Insomma, spingeranno gli scarichi su su verso le verdi colline, e poi li porteranno dentro un depuratore tra Gavardo e Prevalle, e ne usciranno come nella canzone di Battisti: Acqua azzurra, acqua chiara…
C.- Ma visto che la deenterà cosé azzurra, podet mia tignila té?

L.- Ma ci sarà lavoro per un sacco di gente, si parla di 220 milioni di investimento!
C.- Varda che ghé sarà almeno des agn de cantér. Ghet presente Salò piena de ruspe, ghet presente el trafic blocàt? Alter che turismo mordi e fuggi, turismo fuggi fuggi! E recordet che la tariffa dela boleta la costerà el triplo!

L.- Beh, la soluzione perfetta era Peschiera, adeguando con una modica spesa l’esistente sistema di collettamento. Ma la politica l’ha respinta. C’è una cosa che non capisco: visto che la mia condotta sublacuale è a rischio di disastro ecologico, perché non la sostituiscono subito, nel mentre pensano al mega progetto?
C.- Brao! Serf mia un ingegner nucleare per capil!

G.- Quelli della sponda veronese dicono che a Peschiera c’è da quarant’anni il depuratore del Garda che scarica nel Mincio, eppure il Mincio ha acque in ottima salute. Sarà certamente così anche per te, non credi?
C.- Töcc brai a parlà. El set quanc agn che ghó? Me sere content de portà l’acqua ala zent. Adess che só vecc, pensae mia che i politici i me trataes cosé!

G.- Certo, Gavardo, invasa dal traffico e dai supermercati, rischia di presentarsi con un mega-depuratore. Il verdetto è inappellabile, a meno che la pioggia di ricorsi già annunciata dagli amministratori del bacino del Chiese non blocchi il progetto.
C.- Speróm!

G.- Dalla tua ci sono i sindaci, i comitati e le associazioni come GAIA, Legambiente e Muscolin&Ambiente, le persone come Carmine Piccolo, gli elettori dei partiti a destra e a manca…Molti di loro si sono sentiti traditi dalle scelte fatte dai propri politici, sia in Provincia sia a Roma. E poi ci sono le mamme del Chiese e del Garda, che pretendono dati certi sulla situazione epidemiologica dei territori.
C.- Son tutte belle le mamme del mondo, ma quelle del Chiese e del Garda lo sono di più! Grandi!!!

G.- Hai sentito di quel ghiacciaio? Penso agli alpini nella Grande Guerra. Penso a una lapide: “Su queste cime italiani e austriaci combattendo da prodi si affratellarono nella morte. Dio ascoltando la voce di questi giovani eroi ha dato loro la sepoltura dei più puri uomini della montagna: i ghiacciai”. E adesso anche quel ghiacciaio sta scomparendo. Tra 15 anni non ci sarà più.

C.- Come mé, alura!
G.- Speriamo di no. Non vorrei vederti solo con fotoshop! Speriamo che gli uomini non facciano come sul Titanic: ballavano felici nel salone delle feste, incuranti del fatto che il transatlantico puntava dritto verso l’iceberg.

C.- Se el ghe sarà amò, el giass del’iceberg! Ciao làc!
L.- Ciao Chiese! Ma perché metti la mascherina? Hai paura del Covid?
C.- No, ghó póra dela spösa dei tò reflui!

Conclusione. Il fiume è sacro. L’acqua è sacra. Il fiume, come il ghiacciaio, è un’opera d’arte. La speranza è che il ministro ascolti le istanze dei cittadini.

La cara Gabriella Cantoni Bravi ha scritto in una poesia dedicata al fiume:
“Penso tante volte di lasciarti solo
e consegnarti la mia vecchia casa,
fiume del mio paese…fai riemergere
ricordi, nostalgie, profumi e
musica d’acqua corrente…
…ma anche tanti sospiri…
Mi rivedo in una culla che nonna dondolava
appesa ad un filo d’amore.
Non so se è ricordo o memoria
di chi narrava i miei giorni,
laggiù, in dialetto, al Molino.
Per tutto questo, forse,
mi è così difficile lasciarti…Chiese
generoso fiume del mio paese.”

La bellezza salverà il mondo, ma il mondo deve salvare la bellezza. E voglio ricordare che il marito di Gabriella, il bravissimo artista Giuseppe Bravi, in questi giorni espone a Brescia presso le sale del MOCA di Palazzo Martinengo in Via Moretto, insieme a Riccardo Pezzoli ed Osvaldo Vezzoli. L’esposizione vuole essere una sintesi di quasi 50 anni di attività dei tre autori. Avete tempo fino al 27 settembre, dal giovedì al sabato dalle 15 alle 19, domenica dalle 10 alle 19. Io l’ho vista: i quadri di Beppe sono straordinari, ricordano Paul Klee, sono poesia piena di voli, di cieli, di sogni, di ritmi antichi che risuonano nella mente… Grande, Beppe!

Ci sentiamo la settimana prossima, a Dio piacendo,
maestro John

Nelle foto:
1) Il mio caro cognato Andrea Avanzi, con Ferrari ed altri amici, sul ghiacciaio dell’Adamello nel 1962 (foto dell’amico Giovanni Lavo)
2) Il Chiese a Gavardo, accanto all’Isolo (foto dell’amico Antenore Taraborelli)
3) Neve sul Chiese
4) “Tracce” (opera di Giuseppe Bravi)



Vedi anche
23/06/2019 09:15

Vamos a la playa, vamos a pulir! Il mio amico e coscritto Pierangelo Damiani mi ha detto che un gruppo di persone di Villanuova ha deciso di dare una mano per pulire il proprio territorio. Che bella notizia! 

17/05/2020 12:40

La bambina di mia nipote Barbara Finalmente una bella notizia. È nata Angelica, la bambina di mia nipote Barbara Barovelli e di Giulio Del Bono. È nata domenica 10 maggio, proprio nella festa della mamma.
VIDEO

19/05/2019 09:30

Tutti a casa della signora Tiziana L’ho saputo da poco. Quando abitavo al secondo piano del “grattacielo”, proprio di fronte a me, dall’altro lato dello stradone, al secondo piano abitava il dottor Marzollo

04/03/2018 09:42

Una terra promessa Si vota. Dopo mesi di campagna elettorale. Da quando sono bambino sento “siamo in campagna elettorale”…

01/09/2007 00:00

Una giornata per la salvaguardia del Creato Oggi, sabato 1 settembre, la Chiesa italiana celebra la Giornata per la salvaguardia del Creato per testimoniare l’importanza che essa attribuisce al dono della creazione.



Altre da Gavardo
21/10/2020

Premiati gli Smart Game di Special Olympics

Anche i ragazzi e le ragazze di FratelliXSport hanno partecipato da casa alle prove di Special Olympics. Sabato scorso le premiazioni

20/10/2020

«Discorsi diretti» continua in diretta streaming

Le serate formative organizzate da Age Gavardo in collaborazione con “La nuvola nel sacco” continuano a distanza, a causa delle nuove disposizioni anti contagio. Il primo dei due incontri domani, 21 ottobre

20/10/2020

Taglio del nastro per la nuova sede di Fratelli d'Italia

Alla presenza di rappresentanti nazionali di Fdi, è stato inaugurato in Valsabbia il nuovo circolo territoriale del partito di Giorgia Meloni

20/10/2020

Ciao Mina

Se ne è andata nei giorni scorsi “la Mina”. Impossibile non sapere chi fosse per chi ha frequentato gli ambienti parrocchiali a Gavardo...

19/10/2020

Addio a Buccella, storico fotografo gavardese

Si terranno questo mercoledì nella chiesa parrocchiale di Gavardo i funerali di Domenico Piero Buccella, reduce scampato ai campi di concentramento

18/10/2020

La piazza del Comune

Ogni Comune ha la propria piazza. Dal ‘grattacielo’ dove abitavo potevo vedere sia piazza Zanardelli sia la piazza del Comune, ossia piazza Marconi, dedicata al celebre inventore e premio Nobel per la fisica...

17/10/2020

Manelli, presentata la gamma Hybrid

Venerdì sera nella concessionaria di Brescia la presentazione della gamma ibrida ed elettrica di casa Renault
• VIDEO

16/10/2020

Nuovo mezzo per i volontari

Nel corso dell'assemblea annuale dell'Associazione Volontari Gavardesi è stato tracciato il bilancio dell'attività nel periodo dell'emergenza coronavirus e inaugurato il nuovo mezzo di trasporto

16/10/2020

«Cambi di stagione»

Nel weekend a Gavardo un concerto-lettura tra musica, letteratura e meteorologia con Piergiorgio Cinelli e Barbara Mino. Obbligatoria la prenotazione

15/10/2020

Mozione in Consiglio Provinciale: «Ci sentiamo prese in giro»

Le mamme del Chiese unitamente a quelle del Garda dopo aver assistito al Consiglio provinciale in questione esternano il loro totale disgusto per come si è svolto il dibattito relativamente alla mozione sul depuratore del Garda