13 Novembre 2016, 10.59
Gavardo
Tesio

Dopo le firme ecco l'assemblea

di red.

Giovedì prossimo 17 novembre, in occasione di un’assemblea pubblica, Gavardo tornerà a parlare della riapertura della cava sul Tesio e delle sue conseguenze. Occasione buona per far nascere un Comitato

 
L’appuntamento è per le 20.30 di giovedì 17 novembre nei locali della ex biblioteca, al civico 8 di via Quarena, di fronte al municipio. 
L’assemblea pubblica è stata organizzata dagli stessi cittadini che si sono fatti promotor di una raccolta di firme il 30 ottobre nella piazzetta del Quadrel.
 
«Una raccolta che ha riscosso un notevole successo tra i cittadini – fanno sapere gli organizzatori -. L’afflusso è stato davvero importante, tanto che la raccolta firme conta ad oggi centinaia di adesioni. La raccolta è stata anche occasione di confronto con gli abitanti, che hanno mostrato una grande preoccupazione per il futuro della nostra comunità/ambiente». 
 
«Il nostro intento è quello di spiegare la questione da tutti i punti di vista – aggiungono – quello giuridico/economico, la viabilità, la sicurezza stradale e l’incolumità pubblica».
 
Alla serata è attesa la partecipazione anche dei gruppi di minoranza in Consiglio, che esprimeranno il loro punto di vista. 
 
Quanto al gruppo di maggioranza «E’ palese che abbia già espresso la sua volontà in merito, mediante la deliberazione in data 8 agosto 2016 n. 52 (dieci voti favorevoli contro tre voti contrari, nessun astenuto), ma anche loro sono invitati a partecipare a questa assemblea, che è appunto pubblica». 
 
Per l’occasione «cercheremo di rispondere ai quesiti relativi alla riapertura della cava, illustrando le varie problematiche – prosegue la nota -. L’assemblea in oggetto sarà anche l’occasione per raccogliere ulteriori firme di protesta e per aderire al “comitato di volontariato per la salvaguardia del Tesio”, che ha l’obiettivo di promuovere tutte le iniziative più idonee in merito a tale grave problema, seguire con attenzione lo sviluppo della questione, nonché tenere informata la comunità su tale sviluppo». 
 


Commenti:
ID69423 - 13/11/2016 15:05:12 - (Tc) - ...

chissa' se il sig.Vezzola partecipera' magari contribuendo alle risposte dei suoi concittadini...chissa'...

ID69424 - 13/11/2016 15:19:55 - (skyrunner968) - mah

A me sembra un po contraddittorio: sotto la bandiera comunità/ambiente si spiegherà la situazione sotto tutti i punti di vista, infatti sono elencati tutti tranne quello ambientale.Comitato per la salvaguardia del monte Tesio, ma chi vogliamo prendere in giro?, se non si presentava questa riapertura della cava quanti di voi si sarebbero mossi per fare un comitato per la salvaguardia del monte Tesio?la raccolta firme senza richiesta di documento mi sembra piuttosto solo una sceneggiata.

ID69429 - 13/11/2016 19:24:27 - (Tc) - skyrunner968

scusa,ma se a te pestano i piedi non dici nulla?...E' logico che se la cava non la toccavano nessuno si sarebbe rivoltato...non e' contraddittorio...la cosa meno simpatica e' che qualcuno abbia gia' preso decisioni,in base anche ai famosi 70.000 eur promessi o presi (ancora non e' dato sapere),senza interpellare la cittadinanza che subira' sicuramente problematiche su viabilita' e correlati...e poi se la cava e' stata dismessa anni fa,magari perche' poco produttiva...dopo molti anni e' riscresciuto il marmo?...Questo lo trovo contraddittorio...ambientalmente parlano,si stan mangiando tutte le montagne...qui bisogna sedersi e valutare le cose...continuare ad avere nelle nostre case le scale di marmo o van bene anche di legno...perche' il marmo lo cavi e resta il buco,coi rispettivi danni che si potranno avere anche dopo forti acquazzoni...il legno lo tagli ma la pianta riscresce,continuando anche a dar lavoro...e' sotto gli occhi di chi sa guardare la soluzione...

ID69448 - 14/11/2016 10:57:37 - (turk182) - perso ogni contatto

e' indubbio che questa maggioranza (voglia di futuro era il nome della lista...qui più che altro e' il peggio del passato) abbia perso ogni contatto con la sua cittadinanza, che stia portando avanti gli interessi di pochi a discapito dei molti e dell'ambiente che e' di tutti è ormai evidente...non si contano le raccolte firme contro questa o quella decisione così come non si contano le frettolose e imbarazzate retromarce di una amministrazione diventata ormai quella " del fare retromarcia". In merito all'assemblea pubblica ben venga anche se sembra più una prova di alleanza tra Gavardo Rinasce e Gavardo in Movimento in previsione di elezioni anticipate visto quello che si sente dire in giro in paese..

ID69474 - 14/11/2016 21:13:25 - (alfo70) - sig

Io metterei anche il "Budellone",pero' li nessun comitato??chi aveva autorizzato???

ID69495 - 15/11/2016 10:23:07 - (turk182) - memoria corta

per il Budellone arrivarono anche con i trattori in piazza e se non ricordo male li cappeggiava l'attuale Vicesindaco con tanto di Lega Nord in primo piano. Gli stessi che oggi invece la convenzione la tengono nascosta anche alla Commissione Ambiente, come si cambia quando si mette il fondoschiena sulla seggiola vero???

ID69498 - 15/11/2016 13:42:12 - (ba53) - ?

Premetto che abito ben distante da Serle e Gavardo,ma se non erro l'anno scorso si era prodotto il balzello dei permessi di transito sul Tesio.Pensavo fosse anche per calmierare il traffico oltre che per far cassa,ora si farebbero passare centinaia di camion che ridurrebbero quella strada un colabrodo?Almeno la coerenza!

ID69514 - 15/11/2016 20:38:47 - (alfo70) - sig

nessuna memoria corta,io ho chiesto chi autorizzo'???

ID69533 - 16/11/2016 12:35:20 - (turk182) - leggere

Sig Scelzo, se vuole sapere come andarono le cose nel Budellone si legga questo articolo e tutti i successivi per capire le differenze tra a ieri e oggi...http://www.vallesabbianews.it/notizie-it/(Prevalle)-Quando-il-Comune-non-conta-niente-3651.html

ID69614 - 17/11/2016 22:04:12 - (alfo70) - sig

Sig./ra/ina(ibrido) turk182,non si apre il file.

ID69619 - 18/11/2016 09:57:35 - (turk182) - sforzo

suvvia... un po' di impegno..in alto nella pagina a destra c' la casella "cerca" inserisca "budellone" e buona lettura...oppure bastava esserci ieri sera all'assemblea pubblica oppure lei, come i suoi amici della maggioranza avevate di meglio da fare?

ID69648 - 18/11/2016 20:07:36 - (alfo70) - Sig

Io di sicuro. Sono rientrato da lavoro alle 19.30 e ripartito alle 20.45 faccia lei/tu/voi/ibrido.

Aggiungi commento:

Vedi anche
25/10/2016 16:51

Contro la riapertura della cava Saranno presenti in piazza al Borgo del Quadrel, domenica 30 ottobre dalle 9 alle 12, per chiedere la firma dei cittadini contro la riapertura della Cava sul Monte Tesio

10/09/2017 08:00

Interpellanza sulla cava nel Tesio, il Comitato ancora deluso Insufficiente per il Comitato di volontariato per la salvaguardia del Tesio la risposta data dal vicesindaco Bertoloni all’interrogazione sulle mitigazioni per la cava sul monte Tesio

22/12/2017 09:40

Cava sul Tesio, nessuna novità Al primo punto dell’ordine del giorno del Consiglio Comunale di Gavardo di ieri, 21 dicembre, una richiesta di risposte in merito alla vertenza sulla riapertura della cava sul Tesio

16/12/2016 08:30

Un «Consiglio» sulla cava Minoranze unite a Gavardo nel richiedere la convocazione di un Consiglio comunale per ridiscutere la vicenda della cava sul Tesio

20/12/2017 09:50

Cava sul Monte Tesio, la posizione di Gaia Il comitato ambietalista Gaia (Gavardo Ambiente Informazione Attiva) dice la sua in merito alle dichiarazioni del Comandante della Polizia Locale relativamente all’apertura nella Cava sul Monte Tesio e il suo impatto sulla viabilità




Altre da Gavardo
04/08/2021

«Le sedute tornino in presenza», polemica in Consiglio comunale

La minoranza chiede che il confronto politico torni a svolgersi in aula, interrompendo la modalità da remoto. Il sindaco: “Si spera per settembre, ma si vedrà l'andamento del Covid”

04/08/2021

FdI Gavardo a sostegno della mozione Almici

Il circolo gavardese chiede ora «l’impegno dei nostri Parlamentari bresciani affinché intervengano per far rispettare le competenze della Provincia in materia di collettamento del Garda»

03/08/2021

Marcell Jacobs, medaglia d'oro bresciana dell'atletica

Nato in Texas e cresciuto a Desenzano del Garda, il campione olimpico si è allenato per un periodo anche in Valle Sabbia, fin da allora con risultati notevoli

30/07/2021

Mozione contro il depuratore votata all'unanimità

Consiglio comunale di Gavardo compatto contro il progetto di costruire il depuratore per i comuni gardesani sul proprio territorio

30/07/2021

Tanta voglia di tornare in campo

Presentata la prima squadra dell’Ac Gavardo: rosa e mister confermati pronti a disputare il campionato di prima categoria

29/07/2021

Luglio si chiude in bellezza

Altri interessanti appuntamenti delle diverse rassegne estive promosse dall’assessorato alla Cultura questo fine settimana

29/07/2021

Pd: «La Lega getta la maschera»

La segreteria provinciale del Pd replica alla Lega:« Come al solito la Lega si dimostra inaffidabile: sul territorio con i cittadini e nelle stanze di potere invece ad assecondare i voleri del potente di turno»

(6)
29/07/2021

Proprio non ce la fa

Gli ritirano la patente e dispongono il fermo dell’auto, ma lui continua a circolare. Così scattano ancora più pesanti le sanzioni

29/07/2021

Lucone, al via la nuova campagna di scavi

Visite guidate e altre iniziative per piccoli e grandi durante le operazioni di scavo del sito palafitticolo che quest’anno festeggia i 10 anni dal riconoscimento Unesco

28/07/2021

Depuratore, il Prefetto-Commissario accelera

Dopo la scelta di Gavardo e Montichiari per l'impianto e l'incontro con Ato e Acque Bresciane si va spediti verso la convocazione della Conferenza dei servizi. L'inizio dei lavori è previsto per la fine del 2024