30 Settembre 2020, 08.40
Garda Valtenesi
Rassegna

Sul lago torna il «Paesaggio Garda Festival»

di Redazione

Il mese di ottobre si apre nell'alto e basso Garda e in Valtenesi con la consueta grande rassegna di eventi dedicati alla valorizzazione del paesaggio lacustre, tutti “rivisti” in chiave anti – Covid. Ecco il programma


Da tre anni a questa parte il “Paesaggio Garda Festival” propone un intero mese di eventi dedicati alla conoscenza e alla valorizzazione del paesaggio lacustre.

Gli appuntamenti dell'edizione 2020 della rassegna, che torna da domani – giovedì 1 ottobre – fino alla fine del mese, sono tutti “Covid – resilienti”, quindi organizzati all'aperto o con l'ausilio della tecnologia.

Le collaborazioni in merito spaziano dalla Comunità del Garda al Consorzio Lago di Garda Lombardia, dall’Ateneo di Salò alla Rete scolastica Morene del Garda, al FAI, dall’Ufficio Unico del Turismo di Tignale a Navigazione Laghi, dalla Fondazione Hellèr alla Fondazione Vittoriale degli Italiani e da una serie di realtà imprenditoriali.

A partire da domani, quindi, via libera a visite all’aperto a siti di notevole interesse ambientale e culturale.

L’unico Orto botanico del Garda ospiterà la premiazione del foto contest “Paesaggio Garda” e i giovedì mattina proporrà visite guidate con aperitivi biologici, mentre il sabato mattina sono in programma proposte esperienziali con focus su specie arboree “Super Food” che fruttificano durante l’autunno, come il giuggiolo, il melograno, il corbezzolo e la feijoa, a cui seguiranno visite guidate, degustazioni di bibite biologiche e degustazioni naturali relativi i frutti delle piante.

Tra le visite agli altri siti, sono proposti appuntamenti presso l’Oasi naturale di San Francesco a Desenzano del Garda e l’Ecomuseo delle limonaie a Tignale. Verranno proposte ai partecipanti camminate e visite guidate esclusive come “Gardone Città dei Giardini”, “In Cammino a Lonato” e “Conosciamo Desenzano”.

Durante i fine settimana, inoltre, continueranno le “Camminate sostenibili del Garda” con appuntamenti in Valtenesi, nel basso e nell'alto Garda.

Si prosegue con una serie di incontri importanti, tra cui quello del 16 ottobre per la Giornata mondiale dell’alimentazione. Il 17 e 18 ottobre ci sarà la seconda edizione di Evo Garda Mobility con l’esposizione di auto, scooter, e-bike e monopattini elettrici, con l’organizzazione di bike tour particolari, la quarta edizione del seminario sulla mobilità sostenibile del Garda e la prima di un seminario sul tema accessibilità e lago di Garda.

Il 21 ottobre ci sarà un seminario sulle innovazioni tecnologiche per la gestione di vigneti e oliveti gardesani e il 23 un seminario sull’economia circolare. Il Festival si chiuderà a fine mese con un seminario sulle origini del turismo gardesano e su ciò che dev’essere il futuro, generando la cura dei luoghi.

In allegato il programma completo del Festival.


Programma_Festival_Paesaggio_Garda2020.pdf




Vedi anche
11/09/2015 08:00

I giardini del Benaco A Gardone, Salò, Sirmione e nei comuni della Valtenesi un mese di eventi con la mostra botanica, il workshop, la rassegna internazionale del paesaggio e del giardino e un meeting internazionale con prestigiosi ospiti presenti

05/05/2015 16:25

Lago di Garda, quale futuro per il paesaggio Sarà dedicato alla conservazione del paesaggio il convegno in programma sabato prossimo, 9 maggio, a Salò, organizzato nell'ambito delle iniziative per i 450 anni dell'Ateneo salodiano

12/05/2015 15:45

Il futuro del paesaggio del Garda Sul fatto che il paesaggio del Lago di Garda sia uno dei più belli del mondo concordano tutti da un paio di millenni. Su come recuperarlo dalle ferite infertegli nei tempi più recenti e salvaguardarlo per il futuro ha dibattuto il convegno di sabato 9 maggio a Salò nell'ambito degli eventi per il 450° anniversario di fondazione dell'Ateneo.

21/01/2020 11:25

Le bellezze del paesaggio gardesano L’associazione L.A.CU.S. lancia la terza edizione del contest fotografico dedicato al paesaggio gardesano. C’è tempo fino al 30 marzo per inviare gli scatti

18/12/2019 08:00

L'evoluzione del paesaggio di Salò Questo venerdì 20 dicembre presso Auditorium del Palazzo della Cultura di Salò, l’ultima delle quattro conferenze dedicate alla storia di Salò, con due relazioni su paesaggio e territorio



Altre da Garda
24/10/2020

Conferenza dei Comuni, mozione esclusa dall'ordine del giorno

La mozione sul maxi depuratore del Garda, firmata da ben 59 primi cittadini della provincia, non sarà discussa nella Conferenza dell'Ufficio d'Ambito. Lo sconcerto dei sindaci

22/10/2020

Appuntamenti del weekend

Ecco una selezione di eventi in cartellone questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e provincia

20/10/2020

Voglia di castagne... con frattura

Scivola sulla mulattiera e non riesce più ad alzarsi. Ottantenne recuperato dagli uomini del Soccorso alpino

20/10/2020

Giro dei tre laghi a favore di Spazio autismo

Un’occasione per ammirare gli splendidi paesaggi lacustri baciati dal sole autunnale il giro turistico benefico effettuato dai motociclisti di Italian Custom Family

18/10/2020

Una medaglia per Nicola

Ai Campionati Italiani ragazzi 2020 disputati a Varese c'era con tre atleti anche il Circolo canottaggio del Gruppo Volontari del Garda Salò

18/10/2020

Anno scolastico all'estero?

“Intercultura” riparte con il bando 2021-22 e centinaia di borse di studio. I volontari del Centro di Salò aspettano il 20 e il 23 ottobre gli studenti interessati, il 29 i loro genitori. Tutto online

17/10/2020

Da oggi anche col conto corrente

Anche chi non possiede carte di credito, da oggi può attivare un abbonamento a Vallesabbianews. «Ogni mese un caffè e Vallesabbianews è con te”. Ecco come fare

15/10/2020

Dopo una stagione difficile, torna l'olio bresciano

Coldiretti: «lavoriamo per la valorizzazione e la tutela di questa eccellenza produttiva». Anche il GAL Garda Valsabbia impegnato ad attivare iniziative per continuare a migliorare la qualità dell'olio

15/10/2020

Mozione in Consiglio Provinciale: «Ci sentiamo prese in giro»

Le mamme del Chiese unitamente a quelle del Garda dopo aver assistito al Consiglio provinciale in questione esternano il loro totale disgusto per come si è svolto il dibattito relativamente alla mozione sul depuratore del Garda

14/10/2020

«No alla guerra Garda-Chiese, sì alla sostituzione della condotta sub-lacuale»

Il dubbio che il progetto del maxi depuratore dei comuni gardesani a Gavardo e Montichiari sia la soluzione migliore per il Garda si insinua anche sulle sponde del Benaco, come nel caso del gruppo di minoranza di Padenghe che sollevano diverse perplessità