10 Agosto 2022, 12.00
Garda
Blog - Spaccadischi

Torna Lonato in Festival con la sua vecchia formula

di Davide Vedovelli

Dall’11 al 14 agosto alla Rocca Visconteo Veneta di Lonato del Garda e nel parco è di scena il circo contemporaneo: quattro giorni di meraviglie e divertimento per grandi e piccoli. Fra le compagnie anche il famoso quartetto di mimi ucraini DekRu


Lonato in Festival, giunto alla decima edizione, propone dall’11 al 14 agosto un ricchissimo calendario di spettacoli en plein air e si conferma fra le principali manifestazioni italiane dedicate al circo contemporaneo, con la presenza di importanti compagnie nazionali e internazionali. Assicurati quattro giorni di meraviglie, divertimento, stupore per grandi e piccoli! Ormai collaudata la formula del festival, che dal 2013 propone al pubblico, con un linguaggio semplice ed immediato, varie forme artistiche e contenuti culturali capaci di dialogare tra loro e con il suggestivo contenitore storico, la Rocca Visconteo Veneta di Lonato del Garda (Brescia), una fra le più imponenti fortezze del nord Italia, da cui si gode un’impareggiabile vista sul lago. Negli ampi e suggestivi spazi en plein air della Rocca e del parco sottostante si esibiscono dalle 18.30 alle 24.00, senza soluzione di continuità, artisti di strada, compagnie di circo contemporaneo e di teatro di figura, musicisti. Grande spazio viene dedicato al divertimento dei bambini con giochi e spettacoli adatti al pubblico dei più piccoli.

La magia dei DekRu, i mimi ucraini  
C’è grande attesa per DekRu, quartetto di noti e bravissimi mimi ucraini fondato a Kiev nel 2010, premiato al Festival Mondiale del Circo di Mosca e al Festival di Clown e Mimi di Odessa. Il loro spettacolo “Anime Leggere” è già stato apprezzato in numerosi paesi di tutto il mondo, tra cui Francia, Polinesia, Tahiti e Nuova Caledonia, oltre che in Russia e Ucraina. E’ uno show elegante e fortemente evocativo, con un susseguirsi di quadri molto suggestivi e un pizzico di sottile umorismo. Come per magia, ecco comparire davanti agli occhi degli spettatori un affascinante mondo marino, ricco di pesci e piante curiose, seguito da una romantica storia d'amore tra due statue viventi e dal multiforme universo del circo: leoni, acrobati su un trapezio, giocolieri e un pubblico esultante, per un viaggio nel regno della fantasia in compagnia di questi virtuosi eccezionali. Alla fine della performance tutti rimangono con la sensazione di un delizioso e divertente sogno da cui non vorrebbero svegliarsi.
 
Compagnie e artisti prestigiosi
Fra le presenze più importanti del festival, il Circo El Grito, riconosciuto dal Ministero dei beni e delle attività culturali e perennemente in tour nelle importanti piazze e nei principali festival europei. Il suo nome porta ben impressa la sua componente internazionale, dato che è stata infatti fondato dall’acrobata uruguaiana Fabiana Ruiz Diaz e dall’artista multidisciplinare italiano Giacomo Costantini. A Lonato presenta “Uomo calamita”, uno spettacolo di circo contemporaneo, illusionismo, musica e letteratura, scritto e diretto da Giacomo Costantini. Tra spericolate acrobazie, colpi di batteria e magie surreali, la voce di Wu Ming 2 guida lo spettatore in una vicenda tra storia e fantasia, quella di un circo clandestino durante la Seconda Guerra Mondiale. E poi si esibiscono con le loro coinvolgenti performances Bustric (nome d’arte di Sergio Bini, che scrive e interpreta spettacoli in cui mescola varie tecniche, dal gioco di prestigio alla pantomima, al canto e alla recitazione, in un ritmo narrativo che riempie le sue storie di sorprese, di cose buffe e inattese) e  Francesco Sgrò ( fra l’altro fondatore del Collettivo 320chili e della scuola di circo per ragazzi “Fuma che’nduma”,  direttore artistico e interprete  di performance acrobatiche, regista invitato e coach artistico dell’Università Codarts Circus School di Rotterdam).

Burattini, marionette, acrobazie
Magici per bambini e adulti sono i burattini a guanto “al femminile” delle bolognesi Nasiinsu (Sandra Pagliarani e Stefania Rosignuolo) e le marionette a filo della compagnia professionale praghese Karromato e da seguire col fiato sospeso  le acrobazie dal ritmo incessante e dal forte impatto visivo che uniscono circo, teatro e comicità dei DuoPiGreco ( compagnia di circo contemporaneo nata nel 2020 dalla collaborazione di due amici Alessandro De Luca e Matteo Antonucci, acrobati specializzati in palo cinese). Fra gli altri divertenti spettacoli, ci sono in programma “Trick Nick”  (un pic-nic a base di “trick”, ovvero trucchi, in cui Andrea Farnetani, coinvolgendo il pubblico, crea momenti poetici e surreali usando semplici oggetti d’uso comune, come palline, giornali, bicchieri, cucchiai, palloncini), BandaStorta Circus (un “soufflé” di musica e risate, che coinvolge il pubblico in peripezie musicali e gag incalzanti), Wunder Tandem (due voci, una fisarmonica e un mini drum set danno vita a un pastiche musicale che mescola in modo sfrontato e ironico i generi più disparati).


Aggiungi commento:

Vedi anche
11/06/2020 09:10

Torna «Lonato in Festival» Per quattro fine settimana – dal 31 luglio al 23 agosto – il circo moderno torna in scena all'aperto nel tradizionale appuntamento estivo a Lonato del Garda

03/08/2021 15:23

Circo contemporaneo a «Lonato in Festival» Alla Rocca di Lonato il 6 e 7 agosto la nota compagnia Havana Acrobatic Ensemble presenta “Amor”, ispirato alle opere di Gabriel García Márquez

05/08/2020 08:00

Circo El Grito a Lonato con «Maramat» Questo fine settimana (7-9 agosto) a Lonato In Festival una delle più interessanti compagnie di circo contemporaneo italiane presenta il suo spettacolo

03/08/2015 14:25

Lonato in Festival, artisti di strada e incanti dal mondo Torna a Lonato, nella splendida cornice della Rocca, uno tra i festival che si sta imponendo a livello nazionale per quanto riguarda il circo contemporaneo e il teatro di strada

29/07/2021 09:51

Lonato in Festival, MagdaClan presenta «Sic Transit» Circo contemporaneo alla Rocca di Lonato venerdì 30 e sabato 31 luglio, con la compagnia MagdaClan Circo e il suo spettacolo “Sic Transit - Una cerimonia sacra di circo profano”




Altre da Garda
29/09/2022

Nuovo percorso per la Tremalzo Bike

Il nuovo tracciato non è l'unica novità della gara in calendario questa domenica 2 ottobre sull'Alto Garda

28/09/2022

Pavimento pelvico femminile: prevenzione e cura

Ne abbiamo parlato con gli esperti del Centro Medico e Fisioterapico Equilibrio di Salò

28/09/2022

In sella con il Cobra

Sabato prossimo, con partenza e arrivo da Salò, Sonny è l’ospite d’onore di una cicloturistica. In programma 110 km con la Valvestino. Ci saranno anche Mareczko, Tagliani, Frapporti e Scaroni

22/09/2022

Da Villanuova un ponte per il Pakistan

Impegnata nella ricostruzione di una scuola in Pakistan, distrutta nel 2010 da un’alluvione, Aid For Education oggi fa i conti con un nuovo disastro, invitando tutti a contribuire con pacchi d'emergenza. Un progetto da 35 mila euro

21/09/2022

Un nuovo archivio di comunità per San Felice

Con un semplice click sarà possibile accedere a tutte le informazioni storiche relative al territorio del Comune di San Felice del Benaco: una risorsa importante per gli abitanti e gli studiosi.
 

21/09/2022

Con Piramis a Borgo Machetto, ecco l'arte di Empiria

Piramis Group, guidata dal vobarnese Davide Possi, festeggia vent’anni di assistenza e consulenza alle imprese con un evento culturale imperdibile. Un traguardo raggiunto registrando numeri da record

21/09/2022

Valutazione Neuropsicologica: tutto quello che c'è da sapere

Ne abbiamo parlato con gli esperti del Centro Medico e Fisioterapico Equilibrio di Salò

20/09/2022

Libro aperto, ciclo di presentazione libraria

La Biblioteca comunale di Polpenazze del Garda, in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura comunale, organizza un ciclo di presentazioni di libri

20/09/2022

Alla scoperta del Lucone di Polpenazze

Una domenica in visita al Lucone nell’ambito della nuova edizione delle Giornate europee del patrimonio (GEP).
 
 

19/09/2022

Depuratore del Garda, la scelta dei progettisti

Si è conclusa nei giorni scorsi la prima fase per individuare i progettisti del nuovo depuratore del Garda, ad annunciarlo “Acque Bresciane” che ora si trova ad affrontare le numerose le richieste per aggiudicarsi l’incarico di progettazione definitiva