13 Maggio 2022, 09.00
Garda
Eventi

Filmfestival del Garda

di redazione

Dopo due anni e due edizioni speciali online, il Filmfestival del Garda ritorna in presenza, pronto ad offrire al pubblico una ricca varietà̀ di proposte cinematografiche e culturali.

 


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...


 
Da  venerdì 27 maggio a giovedì 02 giugno il borgo di Cisano, a San Felice del Benaco, sarà̀ Cittadella del Cinema. L'evento presenterà̀ un fitto calendario di proiezioni, Incontri speciali, con autori e autrici, critici cinematografici e amici del Festival. Tutti gli incontri e le proiezioni, ad eccezione dell'evento di pre-apertura, avranno luogo presso la Fondazione Raffaele Cominelli sita in San Felice del Benaco. La location, immersa tra le colline moreniche e affacciata sul Golfo di Salò, farà da sfondo alla manifestazione, che da sempre punta a valorizzare e promuovere il patrimonio storico-territoriale.
 
 
Il sipario si aprirà venerdì 27 maggio alle 18.30 presso il Cinema Nuovo Eden – Fondazione Brescia Musei con un Aperitivo con il Critico Emanuela Martini, al quale seguirà̀ la proiezione de La piscine (La piscina) di Jacques Deray, con Romy Schneider. All'attrice austriaca naturalizzata francese è dedicato l'Omaggio di questa XV Edizione.
 
Sabato 28 maggio, inizierà con l'Incontro professionale con gli Autori, in collaborazione con Ennesimo Filmfestival, nel quale interverranno Ilaria Feole, Federico Ferrari e Mirco Marmiroli. Verrà presentato Cinema di classe. Per una pedagogia dell'audiovisivo (ETS Edizioni), volume rivolto a insegnanti ed educatori della Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado.
 
 
Nel pomeriggio, presso la Fondazione Cominelli, verrà inaugurata l'Esposizione Madre Terra Senegal, di Martina Stipi e Mario Piavoli, insieme all'Associazione Tör Tör. La mostra sarà composta di immagini, testi e dal corto Attraverso di Mario Piavoli. Seguirà l'incontro con gli autori Mario Piavoli e Martina Stipi, che presenteranno il libro, resoconto del viaggio, Madre Terra Senegal.
 
La prima ospite della Sezione Concorso, la regista Silvana Profeta, parteciperà al Q&A con il pubblico, successivamente alla proiezione dell'opera Senza Rossetto, alle ore 18:00.
 
Alle ore 19:30 l'Inaugurazione della XV Edizione del Filmfestival del Garda con cocktail di apertura. Seguirà la presentazione di "Universe Romy Schneider" di Emanuela Martini, che introdurrà la proiezione in lingua originale sottotitolata de Les choses de la vie (L'amante).
 
Domenica 29 maggio, prenderà il via con l'Incontro con l'Autore Aldo Dalla Vecchia, con la presentazione del romanzo Romy Schneider. Un amore a Parigi (Giunti) di Michelle Marly, alla presenza della scrittrice. L'evento anticipa la proiezione di 3 Tage in Quiberon (3 Giorni a Quiberon) di Emily Atef, dedicato alla vita di Romy Schneider.
 
 
Seguirà un pomeriggio all'insegna degli incontri, con Luca Malavasi e la presentazione del volume Pianeta Varda (ETS Edizioni), con merenda cinematografica, ed Emanuela Martini, che presenterà la rivista rinnovata Cineforum, all'interno dell'evento Sostieni Cineforum, in collaborazione con Federazione Italiana Cineforum.La prima proiezione della serata sarà il film in Concorso Sarura di Nicola Zambelli alle ore 18:00, seguito da Michele Aiello alle ore 21:30 che presenterà il film in Concorso Io resto, con Q&A al termine della visione.
 
 
Lunedì 30 maggio sarà dedicato ai più piccoli, con il primo incontro di Cinem- azione: Alla scoperta del mondo del cinema, una selezione di corti d'autore, dal progetto Cartoni animati in corsia di Avisco, a cura di Chiara Boffelli, incentrati sul tema del Festival "Parlami di te". Nel pomeriggio verrà proiettato Uccellacci e Uccellini di Pier Paolo Pasolini, in occasione dei cento anni dalla nascita dell'intellettuale. Alle 21:30 il regista Rocco di Mento presenterà la sua opera in Concorso The Blunder of Love, con Q&A al termine della proiezione.
 
 
Martedì 31 maggio, si aprirà con il secondo incontro di Cinem-azione: Alla scoperta del mondo del cinema. Nel pomeriggio la proiezione speciale di Alberto Pesce e il Cinema di Paola Castriota, alla presenza della regista e del protagonista, al quale seguirà la cena bresciana con spiedo, preparata dal Gruppo Alpini San Felice del Benaco (prenotazione obbligatoria entro venerdì 27 maggio a direzione@filmfestivaldelgarda.com; 15 € a persona). A seguire si terrà l'Incontro speciale con Omar Pedrini, che introduce la proiezione di Lawrence delle registe Giada Diano ed Elisa Polimeni.
 
 
Mercoledì 01 giungo, alle ore 18:00, Samuele Sestieri presenterà il suo film in Concorso Lumina, con Q&A al termine della proiezione, alla presenza inoltre dell'attore protagonista. Alle ore 21:30 per la Sezione Garda Ciack dedicata ad un autore o autrice gardesana, l'Omaggio a Susy Laude, che presenterà il suo film, debutto alla regia, Tutti per Uma.
 
 
Il Festival si chiuderà giovedì 02 giugno con un ricco programma: la Colazione con il Critico Andrea Chimento dedicata a Pier Paolo Pasolini, con la proiezione de La ricotta, estratto dal film corale Ro.Go.Pa.G..
 
 
Nel pomeriggio eventi in contemporanea per tutti: per i più piccoli il laboratorio La Costituzione spiegata ai bambini, in collaborazione con Legami Leali; per il pubblico adulto proiezione speciale di Isole di Karine De Villers e Mario Brenta, alla presenza degli autori. Prosegue nel pomeriggio l'Omaggio a Romy Schneider con le proiezioni di Sissi (La principessa Sissi) di Ernst Marischka e Conversation avec Romy Schneider (Conversazione con Romy Schneider) di Patrick Jeudy.
 
 
Alle ore 19:30 la Cerimonia di Premiazione della XV Edizione del Filmfestival del Garda, con l'attribuzione del Premio Città di San Felice del Benaco in memoria del Cav. Attilio Camozzi, assegnato a un autore o autrice che si è particolarmente distinto per il lavoro svolto nel campo artistico e culturale, sviluppando la tematica sociale e comunitaria che contraddistingue da sempre la vocazione del Festival. Il Premio verrà assegnato, come di consueto, dal pubblico. Verrà inoltre consegnato il Premio della Critica "Giovanni Turolla" assegnato da una Giuria di professionisti.
 
 
Il Festival si concluderà con il Cocktail e Concerto di Chiusura, con l'Omaggio a Rino Gaetano: a cura de I Figli Unici – Rino Gaetano Tribut



Vedi anche
30/05/2018 09:50

FilmFestival del Garda, al via il concorso Primo film in concorso dell'XI edizione del Filmfestival del Garda oggi a San Felice del Benaco e molti altri appuntamenti per la rassegna cinematografica gardesana

12/05/2014 09:01

Le giornate del Filmfestival del Garda Nuova formula per la rassegna cinematografica gardesana, giunta quest’anno alla settima edizione, che porterà il cinema d'autore da giugno ad agosto a San Felice del Benaco

14/08/2015 10:08

Un'intera notte dedicata al cinema Tre appuntamenti prima e dopo Ferragosto per le giornate del Filmfestival del Garda. Le classiche Proiezioni supine, un nuovo appuntamento film con cena e, fedeli alla tradizione, un'altra serata per le opere prime

19/06/2014 11:07

Piavoli apre il Filmfestival del Garda La rassegna cinematografica di San Felice, quest'anno virata nella nuova versione spalmata lungo tutta la bella stagione con “Le giornate del Filmfestival del Garda” prende il via domenica 22 giugno con una serata dedicata al grande regista gardesano

04/06/2018 09:52

Premiati due film italiani L’undicesima edizione si chiude con la vittoria di due pellicole italiane e una grande affluenza di pubblico durante otto giorni all’insegna del cinema sul Lago di Garda




Altre da Garda
25/05/2022

Ictus o infarto celebrale

Cos'è l'ictus, i sintomi, perchè arriva? Quali comportamenti adottare? Abbiamo cercato di capirlo chiedendo agli specialisti del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò

22/05/2022

Endometriosi

Insieme agli specialisti del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò cerchiamo di capire come alleviare il dolore con l'osteopatia

21/05/2022

I comitati incontrano il consigliere Apostoli

I comitati La Roccia, Gaia Gavardo, Visano Respira, Mamme del Garda sono stati ricevuti in Provincia dal consigliere delegato al Ciclo idrico per parlare dell’attuale progetto di depurazione del Garda e di altre questioni ambientali

20/05/2022

Cercasi artisti per creare opere estemporanee sul Monte Pizzocolo

L'idea è di dare vita ad una mostra temporanea di opere di land art e dare visibilità ad artisti locali

19/05/2022

Artrosi: come l'attività fisica adattata può aiutare

L’artrosi è una malattia articolare degenerativa causata dalla consumazione della cartilagine che ricopre l'estremità delle ossa a livello delle articolazioni. Da Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò tecniche e metodologie differenti per un approccio flessibile

19/05/2022

Colnago Cycling Festival: una festa su due ruote

Tre giorni di ciclismo per tutti a favore dell'inclusione e dell'accoglienza

19/05/2022

Michelle Marly tra Coco Chanel e Romy Schneider

Due icone universali e senza tempo, due leggende che tutti conoscono: a Coco Chanel e Romy Schneider la scrittrice Michelle Marly ha dedicato due dei suoi libri più intensi e felici

 

17/05/2022

Salò e la Magnifica Patria

Nel Salotto della Cultura la presentazione del terzo volume di “Storia di Salò e dintorni”, curato da Liliana Aimo e Giuseppe Piotti sulla storia della città di Salò, e nello specifico allo studio della società salodiana in Età Moderna

14/05/2022

Sostegno garantito al territorio

Quasi cinque milioni e mezzo di utile, con la decisione di destinare un intero milione a fondo "mutualità e beneficenza". È quanto è emerso dall’assemblea per l’approvazione del bilancio 2021 della Cassa Rurale

13/05/2022

Arrivano i bandi

160mila euro. É il budget che la Cassa Rurale Adamello Giudicarie Valsabbia Paganella mette a disposizione delle associazioni del territorio per investimenti su materiali e progetti formativi. Entro il 27 maggio