26 Luglio 2021, 10.30
Capovalle
Mondo rurale

Il sogno di Germano Eggiolini è realtà

di Gianpaolo Capelli

È in fase di costruzione in queste settimane in quel di Capovalle una nuova stalla con annesso caseificio per la produzione del pregiato Tombea


Il desiderio di Germano Eggiolini, allevatore nativo di Capovalle, di avere una stalla tutta sua, sta diventando realtà.

In  località Zumiè di Capovalle, dove è nato, vicino alla chiesetta degli emigranti, proprio in questi giorni si sta posando il prefabbricato della sua stalla, collocata su un poggio da dove domina la valle e tutto il paese di Capovalle.

La passione di Germano per il mondo agricolo e contadino, nasce ancora in giovane età.
Il papà Egisto, contadino e allevatore in piccolo, ha svolto questa attività da sempre, sfalciando fieno per le sue bestie in quel di Capovalle, ma anche in quel di Magasa, dove la moglie Elida, Valvestina “doc”, a Magasa possiede fienili e prati.

Il formaggio Tombea estivo dal casaro papà Egisto viene “caserà” nei fienili sopra Magasa.
Germano da una ventina d’anni, in località “Denai”, ha preso in affitto la stalla di proprietà della  cooperativa “Negritella” di Magasa.
Alleva una trentina di mucche “pezzate rosse”, personalmente lavora il suo latte, producendo burro e il rinomato formaggio Tombea, una volta chiamato della “Valvestì” o “de Magasa”.
Da alcuni anni il formaggio chiamato Tombea è stato insignito del marchio “PAT” prodotto alimentare del territorio.

Germano nel suo lavoro è coadiuvato dalla moglie Rudina, ma la sua passione l'ha trasmesso anche alle figlie Emma e Sara, che nel periodo estivo, quando sono a casa dalla scuola, sono loro che controllano le mucche al pascolo sulle verdi praterie di Denai, dove i prati sfalciati dal papà Germano contengono anche tanti fiori della vicina Tombea, conferendo al latte proprietà che si trasformano nel formaggio estivo prodotto da Germano, in sapori unici e stupendi.
Anche il piccolo Egisto si sta appassionando alla cura delle mucche.

Recentemente il formaggio di Germano Eggiolini ha vinto il premio “Dino Villani” della “Accademia Italiana della cucina”.Il premio “Dino Villani” è assegnato al produttore che si sia distinto nella lavorazione artigianale di un prodotto alimentare di rilevante e specifica qualità o rganolettica, lavorato con ingredienti nazionali tracciabili, di prima qualità e con una ben identificata tipicità locale.

L'estensione della denominazione “Formaggio Tombea” di cui può fregiarsi il formaggio, prima limitato ai comuni Valvestino e Magasa è stato esteso anche al comune di Capovalle, con decreto del luglio 2016 che recita: “Dall'ufficio territoriale di Brescia del 8 luglio 2016 che trasmette la documentazione a supporto della richiesta di modifica del prodotto “Tombea” e si esprime favorevolmente... territorio:  Capovalle, Magasa, Valvestino... definizione: formaggio a pasta dura prodotto esclusivamente con latte crudo con vacche allevate nel territorio di Capovalle, Magasa, Valvestino...denominazione: Tombea”

Germano continuerà a sfalciare i prati intorno a Magasa e il fieno verrà conferito alla sua stalla di Capovalle.

I lavori per la costruzione della stalla
di Germano stanno procedendo celermente e l'allevatore spera nella sua inaugurazione ad autunno inoltrato.

Vicino alla stalla viene costruito anche “el casel” luogo per la lavorazione del latte con annesso spaccio di vendita.
Quande podarò... quando potrò - aggiunge Germano -costruirò anche la casa per la mia famiglia”.

Il località Moerna, il fratello Elia, ha preso in affitto la nuova stalla del comune e anche lui produce i prodotti del fratello Germano.
La collaborazione tra i due fratelli è in piena sintonia con il lavoro che svolgono, aiutandosi a vicenda.
Tutti e due possono contare anche sull'aiuto di mamma Elida e papà Egisto.

Alla inaugurazione della stalla, assicura Germano, “tutti potranno degustare il mio Tombea con cinque anni di stagionatura. Non mancherà lo spiedo preparato con arte sopraffina dall'amico Riccardo Cadamuro.”

Auguri Germano e prepara tanto Tombea!

In foto:
. la stalla in costruzione
. Germano con la figlia Emma
. Germano con il figlio Egisto
. veduta di Capovalle

 

 


Commenti:
ID82637 - 27/07/2021 19:56:14 - (ALCOLICASTO) -

Che bella storia! Un grande in bocca al lupo...

Aggiungi commento:

Vedi anche
21/09/2021 06:51

Quasi pronta la stalla di Germano Recupero veloce per l'operaio infortunatosi durante i lavori di costruzione. A fine ottobre il trasferimento con le pezzate rosse

28/12/2020 07:22

Al Tombea di Germano il «Dino Villani 2020» Il prestigioso premio dell'Accademia Italia della Cucina è stato consegnato a Nozza dal delegato Giuseppe Masserdotti

21/06/2021 07:42

Il Tombea protagonista a Rai3 Il "nostro" Gianpaolo Capelli, insieme al giornalista Stefano Cangemi di Rai Tre giunto da Roma, è salito a Magasa, in località Denai, per intervistare l'allevatore e casaro Germano Eggiolini, nativo di Capovalle, classe 1974. VIDEO

09/04/2016 08:31

Formaggio di montagna, il gusto ci guadagna Sono state due aziende valsabbine a primeggiare al concorso del miglior formaggio nell'ambito della mostra ovicaprina svoltasi a Edolo a inizio mese

27/02/2015 07:30

Formaggio in stalla Nuova iniziativa per il ciclo di eventi e corsi: “Arte rurale e mestieri di una volta”. Mestieri spesso caduti nel dimenticatoio ma che ancora oggi sono fondamentali ed importanti.




Altre da Capovalle
25/09/2021

Resistenza scolastica

Non di "resilienza" si tratta, ma di vera e propria "resistenza" a Capovalle, dove la scuola si rifà il look per tenersi stretti i suoi otto alunni. VIDEO

21/09/2021

Quasi pronta la stalla di Germano

Recupero veloce per l'operaio infortunatosi durante i lavori di costruzione. A fine ottobre il trasferimento con le pezzate rosse

17/09/2021

Cade dalla scala e picchia la testa

Grave infortunio sul lavoro a Capovalle, dove un operaio di 30 anni è caduto picchiando con violenza la testa

04/09/2021

Il Rally 1000 Miglia sulle strade della Valsabbia

Oggi le sei prove speciali della competizione della freccia rossa lungo i tornanti della nostra valle. Ecco dove e quando

22/08/2021

Dalla famiglia di Bernardo il grazie all'Arma

La famiglia dell'ottantacinquenne scomparso a Luglio a Capovalle a causa di un infarto, ha ringraziato i carabinieri di Idro per il supporto dato loro in un momento di difficoltà. Il gesto è stato ripreso su Instagram a livello nazionale

21/08/2021

Dritto a Capovalle

Gravissimo incidente quello che ha portato in ospedale una coppia di centauri disarcionati dalla Suzuki e finiti sotto al guard-rail

11/08/2021

Cinque tappe per il Cammino dell'Eridio

L’hanno chiamata “Alta via dei Forti” e in questo periodo individua una serie di percorsi fra i più gettonati dagli amanti del trekking attorno al lago d’Idro

16/07/2021

Il cuore cede mentre si reca al mercato

Inutili i soccorsi per un uomo di 85 anni che da decenni amava trascorrere lunghi periodi di villeggiatura a Capovalle

14/07/2021

Penne nere sullo Stino

Quest’anno a causa delle restrizioni l’anniversario della chiesetta alpina sarà celebrato in forma ridotta, ma gli alpini non mancano di prendersi cura del loro territorio

24/06/2021

Idroman, l'assalto di 600 coraggiosi

Domenica l’Eridio sarà il teatro di uno tra i più temuti ma affascinanti triathlon l’Europa giunto quest’anno alla decima edizione