04 Settembre 2014, 12.04
Capovalle
Caccia

Controlli antibracconaggio

di Redazione

Uno a Capovalle l’altro a Gussago. In entrambi i casi sono state sequestrate le trappole e denunciati i responsabili


Lo scorso 1 settembre, in una zona rurale del Comune di Gussago, gli agenti della polizia provinciale diretti dal comandante Carlo Caromani hanno sequestrato una decina di tagliole in metallo (ferro) per la cattura di piccoli uccelli (in idioma locale la trappola è chiamata “sep”, originariamente chiamate “sepulì” o come abbreviativo “sepp”).

La collocazione dette trappole stava avvenendo in concomitanza con il periodo di migrazione verso le zone di svernamento in Africa occidentale della specie di uccello insettivoro Balia Nera.
Tutte le trappole sequestrate, due delle quali già posizionate in un vigneto, sul filo di ferro reggente i tralci della vite, avevano già inserita l’esca (larva di mosca carnaria).

Analogo controllo era avvenuto lo scorso 29 agosto nel Comune di Capovalle
, in località Gù, dove sono state sequestrate una ventina di “sep”, tutte armate e pronte per la cattura.
In questo caso gli agenti hanno predisposto un servizio di appostamento, durante il quale il bracconiere era stato scorto mentre camminava sul prato con la testa bassa per controllare e armare le tagliole.

Sul posto, nascosta dietro una siepe, veniva rinvenuta anche una rete per uccellagione di piccole dimensioni, mentre  all'interno di una gabbia da richiamo vi era un Frosone (fringillide, specie non cacciabile e priva di anello FOI inamovibile) probabilmente catturato con la rete, che veniva immediatamente liberato.

Per entrambi i possessori delle trappole vietate è scattata la segnalazione all’Autorità giudiziaria, in un caso per l’ipotesi di reato di tentato furto aggravato (in quanto il responsabile era privo di licenza di caccia), mentre nell’altro, per l’ipotesi di esercizio della caccia con mezzo vietato o uccellagione (in quanto il responsabile è titolare di licenza di caccia), come stabilito da una direttiva della Procura della Repubblica). 

.fonte comunicato stampa





Commenti:
ID49140 - 04/09/2014 13:21:20 - (sonia.c) - scusate..

potete gentilmente mostrarmi ,DOVE si manifesti ,in questo caso,lo "spirito" sportivo del'arte venatoria? la romantica figura del cacciatore ,armato del suo fucile ,che cammina a contatto con la natura e instaura con lei una sfida di:abilità ,astuzia,perizia e,sportivissima accettazione dela sconfitta?traduz( l'uccellino ,se lo manchi col fucile,scampa ancora un pò. e tè.incassi la sconfitta. messaggio al furbone: avevi bisogno proprio di quel boccone minuscolo per sopravvivere?

ID49141 - 04/09/2014 13:57:14 - (Giacomino) - Urca

che bel romanticismo venatorio. Ho detto urca, ma mi stava per scappare "azzo". Ciao.

ID49143 - 04/09/2014 14:05:28 - (steANO) -

si si...la madonna del buon bracconiere.........sai le madonne che tirano mo` i due ciurloni!!!pagareeeeeee ah ah ah ah

ID49146 - 04/09/2014 17:55:39 - (Tc) - Giustissimo...

pagareeeee...e all'altro che gli portino via la licenza...robe de matt...ecco perchè mi e' capitato ancora di vedere dei personaggi con il contenitore dei 'cagnotti' in mano su in montagna...eppure pensavo strano che ghe' mia torrenti per le trote...pes che ula? :-D

ID49161 - 05/09/2014 08:54:21 - (gazza) - PER PRECISARE

Essendo la fauna selvatica patrimonio indisponibile, solo chi esercita la caccia con regolare licenza di porto di fucile e nel rispetto delle norme di legge (D.lgs 157/92 [1] e leggi regionali in materia venatoria) e del regolamento provinciale (della provincia in cui si esercita l'attivit venatoria) pu prelevare, mediante l'abbattimento, i capi di fauna selvatica cacciabile nel numero consentito e ne diventa legittimo proprietario. Qualsiasi altra forma di abbattimento o cattura di fauna selvatica considerata bracconaggio e pertanto perseguibile penalmente.Per precisare (da cacciatore )che questi individui sono BRACCONIERI non CACCIATORI

ID49164 - 05/09/2014 09:44:07 - (steANO) -

per la legge si tratta di appropriazione impropria di bene comen...FURTOpenaleeeeeeeeeee ah ah ahtogliete questi individui dalle campagne e sbatteteli ai domiciliari

ID49200 - 06/09/2014 19:15:45 - (Dino) - ... brave le guardie !

Chissà che non gli serva di lezione !!!!

Aggiungi commento:

Vedi anche
19/11/2018 06:30

Denunciati tre bracconieri È l’esito di tre distinti controlli effettuati domenica fra Valsabbia e Valtrompia dagli agenti della Polizia Provinciale di Vestone

01/05/2018 07:00

Bracconiere in primavera Nella rete dei controlli degli agenti della Polizia provinciale di Vestone è finito un giovane dedito alla caccia incurante del periodo particolarmente delicato per la riproduzione della fauna selvatica

07/10/2019 05:44

Caccia: in dieci nei guai Intensa attività di controllo quella operata sulle operazioni di caccia dagli agenti della Provinciale che fanno capo al distaccamento di Vestone. Non ce l’ha fatta un capriolo braccato dai cani

15/10/2012 07:00

Bracconieri Invece che alle lepri sparano ad una femmina di capriolo, ma vengono sorpresi dalle Guardie. E' avvenuto questa domenica mattina intorno al Monte Bruffione

22/10/2017 07:00

Non solo multe Repressione sì, ma anche controllo e prevenzione, nell’attività in periodo venatorio da parte del nucleo ittico-venatorio della polizia provinciale




Altre da Capovalle
24/03/2021

Scossa a Capovalle

Scossa a Capovalle
Un terremoto di magnitudo 2.5 è stato avvertito fra la Valle Sabbia e la Valvestino

10/03/2021

Al via le vaccinazioni anticovid19 a Nozza di Vestone

Questa mattina nella Sede Territoriale di ASST Garda a Nozza le prime somministrazioni agli ultraottantenni, cominciando da quelli di Capovalle

15/02/2021

Pulmini... al barolo

Per la prima volta, almeno in Valle Sabbia, i Fondi dei Comuni di confine vengono spesi anche per le municipalità "di seconda fascia"

21/01/2021

La pista sullo Stino

Tanta bella neve anche sull'altopiano di Capovalle dove i volontari dell'Audax hanno battuto la pista da fondo mettendola a dispozione in attesa che possa essere utilizzata

16/01/2021

La «Ciclabile alta» per unire il Garda all'Eridio

Il progetto messo in campo dalla Comunità montana del Parco Alto Garda è finanziato con i fondi dei Comuni di confine e recupererà sentieri escursionisti per collegare il Garda con la Valsabbia

28/12/2020

Al Tombea di Germano il «Dino Villani 2020»

Il prestigioso premio dell'Accademia Italia della Cucina è stato consegnato a Nozza dal delegato Giuseppe Masserdotti

19/12/2020

Precipita nel bosco con la Panda

Ha perso il controllo dell’auto mentre scendeva lungo la Provinciale numero 58 ed è precipitato per alcune decine di metri prima che l’auto si incastrasse contro un albero

09/11/2020

Vaccinazioni antinfluenzali, ecco il calendario

L’Asst del Garda ha predisposto le vaccinazioni nei Comuni dove non tutti i medici di base hanno aderito alla campagna vaccinale. Ecco il calendario per la Valle Sabbia

30/10/2020

Stop alla caccia nelle aree protette Natura 2000

Il Tar regionale ha accolto il ricorso presentato dalla Lac e ha disposto il divieto di caccia nelle aree protette delle Province di Brescia, Cremona e Lecco. Tre i siti anche in Valsabbia, tra cui l'altopiano di Cariadeghe

19/10/2020

È arrivato anche Matteo

Matteo Piccini, 23 anni, è l’ultimo “acquisto” dei Vigili del fuoco volontari del distaccamento di Vestone. Un esempio da seguire