02 Novembre 2015, 11.21
L'angolo di don Claudio

Democrazia, dignità umana e emancipazione sociale

di don Claudio Vezzoli

Oggi assistiamo alla crisi del diritto...


... ce ne rendiamo conto quando si compiono degli atti legislativi, quando un tribunale emette una sentenza, assistiamo al difficile rapporto tra magistratura e potere esecutivo. E ‘ un problema che riguarda non solo il mondo giudiziario ma anche la chiesa.

Tra le luci va evidenziato il fenomeno segnalato molto positivo della accresciuta consapevolezza della dignità e della libertà della persona umana.
Il vero fine sociale è la persona umana, ma tra le ombre si evidenzia la mancata fiducia sulla efficacia delle leggi, incapaci molte volte di tutelare la dignità della persona umana e lo stesso bene della società che non può essere ridotto a solo benessere economico o edonistico dell’individuo.

La dottrina sociale della chiesa insegna che una autentica democrazia è possibile solo in uno stato di diritto e sulla base di una retta concezione della persona umana. In altre parole uno stato di diritto non è quello in cui la volontà del cittadino diventa fonte esclusiva di ogni valore e di ogni verità dell’uomo, di ogni principio morale e di ogni legge, prima di tutto e di tutti c’ è il diritto alla vita.

La democrazia ha bisogno della verità, ed il relativismo e l’agnosticismo non solo la via per garantire una vera democrazia.
Occorre ritornare alle verità trascendenti e al rispetto delle leggi naturali: pensiamo al rispetto della famiglia per esempio , ma ancora all’impegno etico che molte volte è misconosciuto dal legislatore e perciò provoca l’immoralità nella nostra società, dove tutto è lecito e fondato sul proprio “io”.

Il cristiano non guarda agli schieramenti politici, ma guarda in alto per respirare la comunità trinitaria, sa che è proprio nelle fasi di forte crisi, cioè di passaggio, che si aprano spazi inattesi per la messa in cantiere di nuove progettualità.
Il tempo che viviamo è una occasione affinché la nostra associazione possa attingere forza ed energia nella dottrina sociale della chiesa ; essa sa che è importante coniugare gli interessi che rappresentiamo con i valori a cui ci ispiriamo.

La comunità cristiana svolge una funzione importante: quella di coniugare la sua funzione spirituale nella dimensione dell’impegno civile, della partecipazione e quindi della emancipazione sociale, funzione fondamentale per la democrazia.
Da cristiani e cattolici dobbiamo essere costruttori di democrazia, dobbiamo partire dal basso nella logica del dono, testimoniare la visione cristiana dell’uomo, dove l’efficienza non è l’unico criterio di valutazione, dove il cristiano vive e testimonia i valori naturali e cristiani in ogni ambito della propria esistenza.

Siamo consapevoli che là dove c’è la perdita della dignità umana, in ogni sua forma, la verità di Cristo non deve risuonare come dottrina astratta, ma come forma solidale e vissuta nell’amore evangelico.
Ormai il cristiano è impegnato a superare la scollatura tra privato e pubblico che esiste oggi nella società e testimoniare con coraggio la sua fede, missionari in un mondo complesso e pieno di difficoltà, ma è il mondo in cui noi non vogliamo sfuggire ma renderlo un po’ più bello consapevoli di essere il lievito evangelico che fa fermentare la massa.
 
Don Claudio



Aggiungi commento:

Vedi anche
30/06/2015 16:34

La storia del cerino Ho trovato questo racconto e lo dono ai lettori affinchè possa essere una bella occasione di riflessione in questa pausa estiva...

01/09/2015 08:35

Il ponte Ho trovato questo racconto e lo dono a voi. Un contadino e il suo bambino erano in cammino verso un paese vicino, per la fiera annuale. La strada passava sopra un ponticello di pietra sgretolato e traballante per il fiume in piena...

23/06/2015 11:12

Estate... musicale Dopo la riflessione sul vino e più che mai nella stagione estiva, può essere utile riflettere su alcune realtà semplici e salutari che mi possono aiutare a rispettare le necessità del corpo e dell’anima

02/06/2015 13:46

«Silenzio» Poesie, modi di dire, curiosità e immagini dal mondo... Inizia oggi una collaborazione con don Claudio Vezzoli, parroco di San Benedetto, la parrocchia del quartiere I° Maggio in città, e consigliere provinciale e regionale della Coldiretti

10/06/2015 07:34

Il tempo del vino Vorrei partire con questa mia riflessione dalle parole del salmo104: è un salmo dove il creato inneggia al Creatore, e qui che la terra è animata, fecondata dalle acque dolci piovane e sorgive, costellata di frutti ed animali.




Altre da Don Claudio
04/10/2022

Bre-Me 4 ottobre

La festa di San Francesco, patrono d’Italia, ci ricorda il nostro impegno di custodire la terra, dono di Dio, e di coltivare la creazione con intelligenza e sobrietà...

03/10/2022

Bre-Me 3 ottobre

Ripeto spesso, quando parlo ai pensionati del mondo agricolo, che quando muore un anziano è come se bruciasse una biblioteca...

02/10/2022

Bre-Me 2 ottobre

Il cielo, il mondo che va al di là dei nostri occhi e della nostra vista, non è un mondo lontano, a sé stante, ma è presente in maniera diversa...

01/10/2022

Bre-Me 1 ottobre

Oggi la Chiesa ricorda S.Teresa del bambin Gesù, morta a 25 anni a Lisieux, vissuta per tutta la vita nel monastero delle carmelitane eppure patrona delle missioni e delle malattie infettive..

30/09/2022

Bre-Me 30 settembre

San Girolamo, sacerdote e dottore della chiesa, il quale affermò che “l’ignoranza delle scritture è ignoranza di Cristo”

29/09/2022

Bre-Me 29 settembre

I santi Arcangeli Michele, Raffaele e Gabriele ci ricordano il nostro impegno nella lotta del male, a farsi guarire da Dio per le nostre fragilità ed essere lieti annunciatori della sua Parola

28/09/2022

Bre-Me 28 settembre

Quando parliamo di “leggerezza” la nostra mente unisce le parole di superficialità, vacuità e tutto quello che ci offre la nostra società per non farci pensare in profondità

27/09/2022

Bre-Me 27 settembre

Madre Teresa di Calcutta che abbiamo ricordata come santa ai primi di settembre, ci ha donato questa breve e bella preghiera da lei chiamata “i cinque chicchi di riso"

26/09/2022

Bre-Me 26 settembre

I sani Cosma e Damiano, santo medici e martiri. Dissero ”noi rispettiamo le leggi civili, ma non possiamo inchinarci ai vostri dei di fango”

25/09/2022

Bre-Me 25 settembre

Erich Fromm (1900-1980) osservava che il paradiso per la società moderna è “molto simile ai più ricchi magazzini pieni di novità e di gadget, mentre egli sogna di essere con una quantità enorme di soldi per comprare quella roba”