29 Luglio 2020, 08.00
Bione Vestone Agnosine Bagolino Odolo Treviso Bs Capovalle Valsabbia
Promozione turistica

Alla scoperta della Valle Sabbia

di Cesare Fumana

Per iniziativa dell’Agenzia territoriale per il turismo della Valle Sabbia e del Lago d’Idro, sono state effettuate la scorsa settimana le riprese di Cremona1 Tv per quattro nuove puntate dedicate alla nostra valle


Anche in questa estate post pandemia l’Agenzia territoriale per il turismo della Valle Sabbia e del Lago d’Idro, presieduta da Francesca Goffi, prosegue la sua missione di promozione del turismo della nostra valle.

Fra le iniziative messe in campo c’è quella della promozione verso la Lombardia, per un turismo di prossimità. Per il secondo anno consecutivo è stata avviata una collaborazione con Cremona1 Tv per delle puntate con focus sulla Valle Sabbia.

Una troupe di Cremona1 Tv ha effettuato la scorsa settimana le riprese per quattro puntate con focus su altrettanti argomenti: l’Alta via dei Forti, la Conca d’Oro, la Greenway della Valle Sabbia e il Maniva.

L’Alta Via dei Forti è un itinerario storico-escursionistico che si sviluppa lungo il periplo del lago d’Idro, inaugurato nel 2016, che ha permesso di salvare e valorizzare sentieri ormai dismessi, manufatti bellici, gallerie, mulattiere e vie ferrate che facevano parte del complesso fortificato denominato “Valchiese” durante la Grande Guerra.

Sono state realizzate delle riprese al Forte di Valledrane, a Treviso Bresciano, una tappa al museo Reperti bellici a Capovalle, con visita alle trincee recuperate.

La puntata sulla Conca d’Oro sarà focalizzata sull’outdoor e sulla cultura legata all’industria del ferro, quindi con riprese a una via di arrampicata a Bione, percorso di mountain bike ad Agnosine e una tappa al museo del Ferro di Odolo, emblema dell’archeologia industriale valsabbina.

La terza puntata sarà dedicata alla Greenway della Valle Sabbia, la pista ciclopedonale che da Brescia porta al lago d’Idro, ancora in fase di completamento, ma con l’affascinante tratto di Nozza di Vestone con la passerella sospesa sul fiume Chiese.

Infine, per quanto riguarda la montagna, sarà presentato il Maniva, montagna condivisa con la Valtrompia, per questo realizzata in collaborazione fra le due comunità montane. Alle riprese in Maniva era presente anche l’assessore al Turismo di Comunità montana, Daniela Giacomini, che, nell’ottica di un turismo enogastronomico – ha presentato alcuni dei prodotti tipici valsabbini, a cominciare dal formaggio Bagoss, la formaggella del Caseificio Valsabbino, il söcher amar di Bagolino, succhi e confetture biologiche.

Nelle riprese sono stati coinvolti alcuni degli amministratori locali dei paesi interessati e il presidente della Comunità montana Giovanmaria Flocchini.

Le puntate andranno in onda, come quest’anno, nel mese di gennaio 2021, nella trasmissione "Gioielli sotto casa".


Vedi anche
28/01/2020 10:45

I Gioielli sotto casa Da giovedì 30 gennaio su Cremona1 TV quattro puntate dedicate alle bellezze della Valle Sabbia, nell’ambito dei progetti di promozione turistica dell’Agenzia territoriale per il turismo e della Comunità montana

22/02/2020 08:00

La Valle Sabbia in tv Le bellezze della Valle Sabbia protagoniste su Cremona Tv in occasione dell’ultimo speciale dedicato alla promozione turistica della valle

05/07/2018 07:00

Valle Sabbia paradiso da valorizzare Visita istituzionale ieri in Valle Sabbia dell’assessore regionale al Turismo a Lara Magoni per cogliere le priorità e le istanze del territorio in tema di promozione turistica

11/01/2019 12:00

Lake Idro: un cuore, due valli L’Eridio protagonista alle fiere turistiche in Olanda e in Germania per la promozione turistica della nuova allenza fra Valle Sabbia e Valle del Chiese

02/01/2019 15:34

Promozione sul Garda Marketing digitale, reputation delle strutture ricettive e il turismo esperienziale fra gli approfondimento proposti dal Consorzio di promozione turistica Garda Lombardia per il 2019



Altre da Valsabbia
21/01/2021

Traversa del lago d'Idro, arriva il commissario

L'opera, già a lungo progettata, è stata commissariata per accelerarne la realizzazione. Obiettivo la creazione di una galleria che permetta l'evacuazione delle portate anche in caso di frana

20/01/2021

Perchè così tanti morti?

«Perché anche nella seconda ondata in Lombardia letalità così alta? Invito Moratti ad approfondire il perché di questa anomalia». Così il valsabbino Gianantonio Girelli, consigliere regionale e presidente della Commissione d'inchiesta Covid-19

20/01/2021

Gaia: «Depuratore, scelta tecnica o politica?»

I due aspetti si scontrano e si sovrappongono nella decisione da prendere che deve giungere dai gardesani, ma sul fronte Chiese le sentinelle sono sempre all’erta

19/01/2021

Una nuova sede per i «professionisti» dell'emergenza

I 120 volontari dell'ambulanza di Storo, operativi 24 ore al giorno per soccorrere chi ne ha bisogno, inaugureranno la loro nuova base in estate

18/01/2021

Alberto Pelizzari nuovo vice presidente

Prende il posto di Santo Ivano Beccalossi che per oltre 25 anni ha accompagnato lo sviluppo dell'istituto di credito valsabbino. Un nuovo ingresso nel consiglio d'ammistrazione

18/01/2021

I social network e l'angolo degli oratori

In questi giorni, a seguito della "sommossa" di Washington, è montata la protesta per la chiusura del profilo Twitter del presidente uscente degli Stati Uniti Trump. Molti hanno gridato al complotto, molti ad una dittatura molte sono state le reazioni in tutto il mondo

17/01/2021

Contagi ancora alti

Lieve flessione dei positivi rispetto al picco della scorsa settimana in Valle Sabbia. Cambia la distribuzione all'interno dei paesi valsabbini: colpiti anche centri minori

17/01/2021

Nel 2020 forte inasprimento della repressione in Russia

Lo denunciano i Testimoni di Geova, oggetto di intolleranza religiosa, «colpevoli solo di professare, in casa propria, una religione ritenuta 'sbagliata'».

16/01/2021

Zona rossa, Girelli: «Polemiche sui dati pretestuose»

Per il consigliere regionale valsabbino del Pd critica la posizione della maggioranza in consiglio regionale: «Dopo quasi un anno manca ancora trasparenza sui numeri»

16/01/2021

La «Ciclabile alta» per unire il Garda all'Eridio

Il progetto messo in campo dalla Comunità montana del Parco Alto Garda è finanziato con i fondi dei Comuni di confine e recupererà sentieri escursionisti per collegare il Garda con la Valsabbia