02 Marzo 2020, 07.02
Bione Casto Mura Valsabbia Provincia
Incendio

Visto dal cielo, ecco lo scempio

di val.

Per tre giorni, da mercoledì 26 a venerdì 28 febbraio, il fuoco ha imperversato sulle montagne attorno a Bione e Casto, spingendosi nei territori di Lumezzane, Lodrino,, Mura, Pertica Alta e Marmentino. VIDEO


Duecento ettari di territorio andati in fumo: in gran parte rocce ed impervi pendii vero, ma anche bosco ceduo, parte del tetto del santuario di San Vigilio, diversi capanni di caccia ed un paio di baite di montagna.

Senza contare il rischio che
le fiamme finissero con l’aggredire le abitazioni più isolate delle frazioni: ci si è andati molto vicino, ad un certo punto, fra Casto e Lodrino.

E che dire dei costi di personale e mezzi impiegati nello spegnimento delle fiamme, calcolati nell’ordine delle centinaia di migliaia di euro.

«E’ andato in fumo più territorio in questi tre giorni che nell’intero 2010 – ci ha detto Marco Mozzi, funzionario della Comunità montana di Valle Sabbia, fra i coordinatori delle operazioni di spegnimento -. Gli incendi denominati "Casto" e "Bione" sono stati uno stress test per il sistema dell’Antincendio boschivo, sia per le dimensioni sia per la vicinanza degli eventi. Ritengo sia doveroso ringraziare tutti i volontari della Valle Sabbia e della Valle Trompia, la Provincia per il supporto idrico, i Vigili del fuoco che hanno collaborato come coordinatori e quelli dislocati sul territorio, il Centro operativo AIB di Curno, gli amici piloti e specialisti degli elicotteri regionali e i sempre magnifici equipaggi dei Mezzi Aerei Stato, Canadair ed S64, i carabinieri Forestali per il prezioso lavoro di supporto. A loro anche il compito di individuare le responsabilità di questi gesti scellerati».

Ed ecco cosa rimane, grazie alle impressionanti immagini girate col drone da Andrea Boscaglia.

Il video, con maggior risoluzione, è visibile anche su VallesabbianewsTV


Per chi fosse interessato, Andrea Boscaglia è un operatore e pilota di APR (aeromobili a pilotaggio remoto) con attestato CRO rilasciato da ENAC.
E’ anche volontario per una associazione di protezione civile specializzata nell'utilizzo di  droni (acqua, terra ed aria) sia in emergenze che per attività di pubblica utilità.
Ha ceduto i diritti per la pubblicazione su Vallesabbianews. Per l’utilizzo di terzi serve una sua autorizzazione preventiva.
Qui su Youtube
Qui su Facebook

-------------------------------------------------------------------
Marzio Palini ci ha segnalato invece il suo video realizzato col drone, dopo l’incendio, sul Nasego.
Già postato su Youtube, eccolo:


Qui direttamente su Youtube




Vedi anche
10/02/2020 09:01

Fiamme sul crinale Un incendio boschivo al confine fra la Valtrompia e la Valle Sabbia, alle spalle di Alone, ha ridotto in cenere un ettaro di “paglioni” e ceduo degradato

12/01/2018 05:06

A fuoco azienda di Casto Mentre divampava il rogo alla Saleri di Lumezzane, le fiamme hanno provato, meno male con minore fortuna, ad avvolgere anche la RC Italia di Casto. VIDEO

26/07/2012 09:30

La prospettiva «ferrata» tra Valtrompia e Valsabbia Il Consorzio Forestale Nasego si sta dando da fare insieme ad altre associazioni di volontari per ultimare la ferrata di una nuova via sul versante sud della Corna Caspai tra Lodrino e Casto

24/11/2020 12:09

A fuoco il monte Incendio di dimensioni preoccupanti quello che si è sviluppato nella parte alta della Valle Duppo

30/03/2007 00:00

Mura a rischio isolamento Mura raggiungibile da quattro vie (da Casto, da Nozza, da Lodrino e dalla Pertica Alta), ma appare come entit isolata, forse appetibile da quei turisti che nella vacanza cercano la pace, la tranquillit e la bellezza dell’ambiente.




Altre da Valsabbia
12/05/2021

«Una bestemmia culturale»

Questo, in estrema ed iconica sintesi, il pensiero di un produttore vinicolo valsabbino riguardo all’iniziativa di Bruxelles di togliere l'alcol dal vino e di aggiungervi acqua

12/05/2021

Medicina di territorio, belle parole ma...

«Si stanno muovendo tutti per invertire lo stato di abbandono che la medicina sul territorio sta subendo da anni (vedi le proteste a Salò). Tutti meno che i valsabbini». Così un lettore, riferendosi al Presidio di Nozza

11/05/2021

I sindaci del Chiese: «L'opzione Gavardo/Montichiari non è più percorribile»

Dopo gli esiti dei tavoli tematici sul depuratore organizzati da Acque Bresciane i sindaci dei comuni del Chiese ribadiscono la propria posizione

11/05/2021

Ciao direttore

Si è spento domenica Francesco Saverio Lo Gaglio, a lungo dirigente scolastico del Circolo didattico di Vestone

11/05/2021

Meno ricoveri e meno posti letto Covid

Prosegue la riconversione dei reparti dell’Asst del Garda al loro impiego originario, visto il calo dei pazienti colpiti da Coronavirus

10/05/2021

Cinque Comuni Covid-free

Calano ulteriormente i contagi e aumentano i paesi valsabbini che non registrano nuovi positivi da più di 28 giorni

10/05/2021

Depuratore, settimana decisiva per la localizzazione

L’ipotesi in pole position resta quella di Lonato, che però si schiera per Gavardo e Montichiari con una mozione approvata all’unanimità. Si accende il dibattito anche nel mantovano

07/05/2021

Al via le vaccinazioni per gli over 50

Da lunedì 10 maggio, visto il procedere spedito della campagna vaccinale, anche i nati fino al 1971 potranno prenotare la vaccinazione anti-Covid

07/05/2021

Caseificio Sociale Valsabbino, un anno di crescita

Aumento dei conferimenti e quindi della produzione nel 2020 per la cooperativa valsabbina del latte che, nonostante la congiuntura dovuta alla pandemia, ha incrementato fatturato e remunerazione dei soci

06/05/2021

Rsa, presto il via libera alle visite dei parenti

Dopo la conferenza Stato-Regioni sembra che l’ordinanza del Governo al riguardo sia vicina. Le condizioni per poter fare visita agli anziani in sicurezza