22 Settembre 2022, 08.11
Bione
Territorio e Servizi

Niente corriera, studenti bionesi a casa dopo ore

di val.

É trascorsa l'estate e alla ripresa della scuola, fin dal primo giorno, per il trasporto pubblico degli studenti sono tornati i problemi di sempre. Genitori sul piede di guerra


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...



«L’ultima volta è stato martedì scorso, 20 settembre, quando una decina di ragazzi bionesi che frequentano le superiori si sono presentati puntuali alle 14:28 in stazione per prendere il pullman che li avrebbe dovuti portare a casa. Invece della “corriera” nemmeno l’ombra.
Così sono stati costretti loro a salire sulla tratta per Caino un’ora dopo e noi ad andare a prenderli nel paesello della valle del Garza per riportarceli a casa: arrivo alle 16:45, in giro dalle 6. Non ne possiamo più di questo servizio scadente, per altro pagato in anticipo e a caro prezzo».

Così un gruppo di mamme di Bione che ieri, su suggerimento del sindaco, sono state invitate a mettere nero su bianco le loro recriminazioni in materia di servizio di trasporto pubblico, perché l’amministrazione potesse farsene carico interpellando direttamente i gestori.

Non un caso isolato quello di martedì.
Altri ragazzini e altre mamme o papà, sempre bionesi, avrebbero vissuto momenti ancora più difficili ed irritanti.

«A novembre 2021 è stata soppressa la fermata in piazza Caduti a Bione Pieve per lavori in corso e ogni giorno dovevamo portare i ragazzi in auto alle altre fermate – segnalano i genitori -. Non bastasse quello, il pullman non sempre arrivava, oppure cambiava percorso, e i ragazzi dovevano essere accompagnati in auto ad Agnosine nel caso delle scuole medie o addirittura a Brescia per le scuole superiori.
Abbiamo telefonato, inviato mail all’indirizzo che ci avevano fornito in municipio, senza mai risolvere nulla».

Un calvario terminato solo a giugno con la fine delle lezioni, ripreso però puntualmente col primo giorno di scuola: «Fermata delle 6:35 in piazza Caduti, pullman arrivato alle 7:00, che ha portato i ragazzi a scuola con consistente ritardo. Questo è successo il 12 settembre scorso» segnalano infatti i genitori.

Non è andata molto meglio nei giorni successivi, visto che il 16 settembre alle 13 per i ragazzi di ritorno dalle medie che frequentano ad Agnosine il pullman non è passato.
Risultato: ragazzini di 12, 13 e 14 anni per strada, i più fortunati hanno potuto chiamare i genitori, che in alcuni casi hanno dovuto prendere dei permessi dal lavoro, gli altri si sono incamminati a piedi lungo i tre chilometri che li separavano da casa.

.foto di repertorio





Vedi anche
08/07/2022 09:17

Trasporto studenti Lombardia-Trentino, sul tavolo nuovi progetti Nel corso dell’ultimo Consiglio della provincia di Trento è stato approvato un ordine del giorno che impegna la giunta a verificare la situazione del trasporto studenti tra Trentino e Lombardia.

04/11/2021 10:38

Ancora disagi per gli studenti dell'Itis di Vobarno Autobus che non passano o che sono perennemente sovraffollati nella denuncia che fanno i genitori dei ragazzi che frequentano l’Istituto superiore

16/09/2020 10:05

Problemi col trasporto studenti da Bagolino Si è verificato un disguido con il servizio trasporto studenti di Bagolino diretti all’Istituto Polivalente di Idro

14/09/2018 08:55

Niente più disagi nei trasporti scolastici Dalla prossima settimana per gli studenti residenti in Valle del Chiese e frequentanti gli istituti scolastici di Riva del Garda e della Valle Sabbia fare ritorno a casa dopo la scuola sarà molto più semplice 

11/03/2016 11:20

«Maturi al punto giusto» Un evento dedicato agli studenti bresciani quello in programma questo sabato mattina al Pala Banco di Brescia alla vigilia dell’esame finale della scuola superiore




Altre da Bione
26/09/2022

Dottoressa Chiara

Congratulazioni a Chiara, di Bione, che giovedì 22 settembre si è laureata con 110 e lode in Scienze della formazione primaria presso l'Università Cattolica di Brescia

17/09/2022

Partendo dai bambini

A Bione, nella scuola intitolata a padre Giori, ha avuto luogo l'inaugurazione ufficiale dell'anno scolastico per la provincia di Brescia. Fra i presenti il prefetto, il provveditore e tutti i sindaci della media Valle

13/09/2022

L'amaro sfogo di Marina

Medico e parroco “a prestito” si aggiungono al trasporto pubblico a singhiozzo, alle strade a lungo scavate e “semaforizzate”, per non dire dei servizi agli anziani. Ci mancava la banca... Marina Corallini ci descrive un paese, Bione, sempre più in preda al degrado

13/09/2022

Sp 31, ecco l'ordinanza

La Provincia ha emesso l'ordinanza di chiusura della strada che sale a Bione per consentire i lavori di messa in sicurezza

09/09/2022

Manca solo l'ordinanza di chiusura

La deve emettere la Provincia, per dare il via ai lavori per la sistemazione del tratto di Provinciale 31 fra Agnosine e BIone, da anni regolata col semaforo

03/09/2022

Francesco Costa, podcast e informazione

Il giornalista de Il Post e autore del podcast Morning sarà ospite di Cult-Cura Festival, la rassegna itinerante organizzata dall’associazione culturale Biùcultura

24/08/2022

Più di 300 per la festa di San Bernardo

Edizione numero 45 per la Festa di San Bernardo, quella che ogni anno, la domenica dopo Ferragosto, vede le penne nere di Bione impegnate a ricordare la ricostruzione dell’omonima chiesetta che sovrasta l’abitato del centro valsabbino

21/08/2022

Ristrutturare per ricordare

L’Amministrazione comunale di Bione ha steso un progetto di recupero e valorizzazione dei luoghi storici e manufatti distribuiti su tutto il territorio

19/07/2022

Piano solo con Ilaria Cavalleri

Dopo il successo della serata di Gavardo, secondo appuntamento valsabbino a Bione per la rassegna “Il Grande in provincia” con protagonista la giovane e talentuosa pianista bresciana

18/07/2022

Il mandolinista di Lo ora suona tra gli angeli

In memoria di Piergiulio Bonetti, prematuramente scomparso qualche giorno fa nel suo fienile di Bione, Luciano Pace ha scitto questa lettera al GdB. La pubblichaimo volentieri anche noi