02 Gennaio 2013, 08.12
Barghe
Barghe

Se n'è andato con un grazie

di Ubaldo Vallini

Il piccolo centro valsabbino non dimentica il sindaco scomparso a novembre. I suoi saluti compaiono sul notiziario comunale, in suo nome la scuola materna riceve quasi 10 mila euro.

 
Se n'è andato con un grazie, fissato nero su bianco sull'ultimo editoriale scritto per il periodico comunale. Pubblicazione stampata e distribuita quando ormai lui non c'era più.
Oriano Ceresa era il sindaco di Barghe e si è spento lo scorso 29 novembre, vittima di una terribile malattia che lo aveva colpito al cervello e che se l'è portato via in meno di un anno.
Ne aveva vissuti quarantotto.
 
Ha pianto la maestra Roberta, quando si è trovata a dover commentare quelle poche righe.
Hanno pianto i cittadini di Barghe che se le sono ritrovate in prima pagina sul periodico comunale.
Lacrime mute, di una commozione che fatica a trovare soluzione.
 
Perché se è vero che le spoglie di Oriano Ceresa riposano ormai da un mese nel piccolo cimitero di Barghe, i suoi concittadini non riescono ad "andare oltre", come si dice.
Non sono bastate le parole di don Franco quando ha esortato i fedeli a ringraziare il Signore per quanto Oriano era riuscito a fare nella sua pur breve esistenza.
Sono scivolati via i minuti di silenzio in sua memoria, sommati in ore durante le decine di manifestazioni sportive, ludiche o culturali che hanno affollato il dicembre barghense.
Tutto inutile.
 
Provate ad andare sul sito istituzionale e vedrete che Oriano Ceresa è ancora indicato come sindaco, nonostante la home page riporti in più casi recenti aggiornamenti.
Sul periodico comunale uscito per gli auguri di Natale è ancora lui il direttore responsabile.
E chiedete in paese chi sia adesso il sindaco: tantissimi non sanno cosa rispondere. Intanto in memoria del sindaco scomparso fioccano lodevoli iniziative.
 
Una fra tutte la decisione della famiglia di chiedere, durante i funerali, di evitare i fiori, con la richiesta, eventualmente, di devolvere la spesa alla locale scuola materna, della quale Oriano si è occupato per decenni: ebbene, le offerte, ma solo fino a questo momento, hanno quasi raggiunto i 10 mila euro.
 
«Siamo ormai prossimi al Natale che solitamente è occasione di scambio di regali e auguri - ha scritto Oriano sulla pubblicazione postuma, che riprendiamo solo in parte -, il mio vuole essere semplicemente un grazie verso i miei amministratori, le maestre, i reduci, i combattenti e la loro madrina, le associazioni, tutti coloro che si stanno impegnando per una gestione attiva del comune e tutti i miei concittadini».
 
In una successiva comunicazione Oriano ha espresso il desiderio che il notiziario potesse uscire per Santa Lucia - dice Roberta Ognibeni, assessore alla Cultura -. Sperava così di poterlo ancora leggere, ci teneva tanto. Un messaggio che mi rattristò molto: capii, in quel momento, che la speranza lo stava abbandonando. Oggi Oriano non è più fisicamente tra noi, rimane, però, nelle nostre menti e nei nostri cuori, sarà sempre un modello di passione, capacità, impegno, onestà, determinazione nell’amministrare la cosa pubblica. Ci mancherà».
 


Commenti:
ID26409 - 02/01/2013 10:32:27 - (sonia.c) - Oriano vive..

e insegna...grazie!

Aggiungi commento:

Vedi anche
16/05/2011 17:11

Ceresa riconfermato sindaco a Barghe Con 438 voti su 592 votanti Oriano Ceresa stato riconfermato primo cittadino di Barghe.

03/03/2014 09:02

Lode per Fabio, l'ingegnere dei robot Congratulazioni a Fabio Ceresa, di Barghe, che si è brillantemente laureato in Ingegneria dell’Automazione Industriale all’Università degli Studi di Brescia

29/05/2006 00:00

a Barghe vince Ceresa Con il 64,18% Insieme per Barghe la coalizione vincente alle amministrative comunali a Barghe, nel segno della continuit

29/11/2012 19:08

Oriano è in cielo Lutto a Barghe e nel resto della Valle Sabbia per la morte del sindaco, Oriano Ceresa, morto nel tardo pomeriggio di oggi al La Memoria di Gavardo

17/04/2011 08:39

Oriano contro sé stesso Pura formalit la roconferma a sindaco dell'unico candidato Oriano Ceresa? Si direbbe proprio di no. Ecco la lista.




Altre da Barghe
20/07/2021

Municipio, un cantiere aperto

Stanno proseguendo speditamente i lavori di efficientamento energetico della casa comunale e della vicina scuola dell’infanzia

14/07/2021

Trekking con gli asini

Questo sabato, 17 luglio, un'esperienza per grandi e piccini immersi a contatto con la natura, partendo dalla Fattoria “La Mirtilla” di Idro, a cura della Cogess di Barghe

14/06/2021

Vittorino Prandini e le 150 donazioni

L'avisino, classe 1951, ha raggiunto i limiti di età e donato la sua ultima sacca di sangue. Un traguardo festeggiato con gioia da tutti i presenti, ieri, ai prelievi collettivi a Barghe

29/05/2021

Tutto da solo

E’ arrivato lungo in curva ed è uscito di strada insieme alla sua moto, passando sotto al guard-rail

26/05/2021

Master in Management dell'Impresa Responsabile

Questo venerdì 28 maggio alle 10 il webinar per la presentazione del corso che inizierà l’8 giugno e si terrà nella ex centrale elettrica di Barghe. Ecco come partecipare

23/05/2021

Il Gianni, il Basilio e la panchina della piazza

Stagioni e condizioni meteorologiche sono secondarie, basta regolarsi trovando la postazione giusta...

22/05/2021

Un riconoscimento agli infermieri straordinari

Tra gli assegnatari del prestigioso “Daisy Award”, riconoscimento a livello nazionale, quest'anno anche un'infermiera di Barghe

(1)
21/05/2021

Congratulazioni ingegnere

Congratulazioni a Dylan Comincioli di Barghe che ha brillantemente conseguito la Laurea in Ingegneria Meccanica e dei Materiali

19/05/2021

Se l'impresa dev'essere responsabile e sostenibile

E' stato presentato nella ex centrale elettrica di Barghe il Master in Management by ISFOR. Occasione di alta formazione in Valle Sabbia, per delineare il futuro dell'impresa

09/05/2021

Tanta fortuna

Un incidente fra auto e moto che avrebbe potuto avere conseguenze ben più serie, quello avvenuto lungo la 237 del Caffaro a Barghe