06 Febbraio 2023, 10.00
Bagolino
Fanti

Tesseramento con omaggio floreale

di Marisa Viviani

Una presenza costante alle manifestazioni e commemorazioni civili e servizi di supporto alla comunità quelli effettuati nel corso del 2022 dai Fanti di Bagolino


Si è tenuta sabato 4 febbraio presso il Piccolo Hotel a Cerreto la Cena sociale della sezione locale dei Fanti di Bagolino, in occasione della quale è stato possibile effettuare anche il rinnovo della tessera annuale; la presenza degli iscritti è stata molto alta, con adesioni anche di mogli e sostenitori e la serata si è svolta in un gradevole clima di serenità e amicizia.

Il presidente Claudio Morandi dopo aver ringraziato tutti gli iscritti, gli sponsor, i collaboratori e in particolare le signore che nel luglio scorso si erano prodigate nell'accoglienza dei partecipanti in occasione della festa per 55° Anniversario di Fondazione della loro Associazione e che sempre si rendono disponibili ad aiutare nelle più svariate occasioni, ha espresso la viva soddisfazione di tutto il Consiglio per l'attività svolta dal gruppo nel corso del 2022.

I Fanti di Bagolino (86 tesserati nell'anno precedente e 93 in questo inizio di anno con l'ideale traguardo dei 100 iscritti nel 2023) nel 2020 sono stati impegnati in varie attività associative e servizi sociali: cerimonie commemorative della Battaglia di Nikolajewka, del IV Novembre, Onori al Milite Ignoto nella Manifestazione Nazionale del 24 Maggio a Roma; assemblee di approvazione del bilancio provinciale, manifestazioni di Bione, di Serle, Trofeo Mazzotti di Idro, 150° Alpini di Ponte Caffaro, Artiglieri di Ponte Caffaro, oltre al proprio Anniversario del 55° di Fondazione ricevendo i complimenti del Presidenti Nazionale e Provinciale, delle diciotto delegazioni presenti e di tutti i partecipanti alla manifestazione; servizi di supporto e controllo durante la pandemia in chiesa e altre situazioni, servizi che proseguono ancora fino a Pasqua presso la casa di riposo, servizio d'ordine al passaggio del Giro d'Italia e per le Feste della Madonna di San Luca.

Il presidente Claudio Morandi ha poi ricordato che il tesseramento sarà possibile presso la sede anche sabato 11 febbraio (ore 17 - 19), e domenica 12 febbraio (ore 10.30 – 12).

Infine ha ringraziato i partecipanti per la bella serata, annunciando un piccolo omaggio per le signore presenti; con la collaborazione del Vicepresidente Mirko Bordiga e dei Fanti Andrea Bazzani e Mauro Dagani che avevano organizzato la gentile sorpresa, sono stati donati dei vasetti di primule, come pensiero di cortesia per il sostegno che le donne dei Fanti mantengono verso l'Associazione.

E per ultimo un grazie anche ai gestori del ristorante, i fratelli Fulvio e Liliana Zanetti, che in ricordo del padre Lino anch'esso Fante, hanno offerto l'aperitivo a tutti partecipanti alla cena sociale.


Nelle foto di Luciano Saia: Manifestazioni dei Fanti di Bagolino  (55° Anniversario di Fondazione dell'Associazione Nazionale Fanti di Bagolino e IV Novembre)



Aggiungi commento:

Vedi anche
28/02/2008 00:00

I primi 40 anni dei Fanti di Odolo e Preseglie Grande festa a Odolo questa domenica 2 marzo per il 40 anniversario di fondazione della sezione Fanti di Odolo e Preseglie. L'importante ricorrenza sar celebrata con la fanfara del Nastro Azzurro alla presenza di autorit civili e militari.

28/02/2009 00:00

Festa per la sezione di Odolo e Preseglie Domenica di festa per la sezione dei Fanti di Odolo e Preseglie. Domani, infatti, il sodalizio che raggruppa i fanti dei due paesi della Conca d’Oro terr la sua annuale festa per il tesseramento.

01/09/2009 12:00

I Fanti si ritrovano in Degagna La prossima domenica le sezioni bresciane dei Fanti si ritroveranno nella frazione vobarnese per il loro tesseramento. Ad accoglierli il nuovo presidente sezionale Daniele Almici.

23/07/2010 16:20

Fanti: 26° col monumento Omaggio ai Caduti, ma anche tanta gastronomia e buona musica, fra le proposte dei Fanti bionesi che festeggiano il 26 della Madonna del Salto

20/07/2022 09:06

Fanti in Festa

Festa grande domenica 24 luglio per i Fanti di Bagolino in onore della ricorrenza del 55° Anniversario di Fondazione della loro Associazione.
 




Altre da Bagolino
21/03/2023

I balarì si esibiscono in città

Evento nell’evento dedicato alle eccellenze della Valle Sabbia l’esibizione sabato pomeriggio dei ballerini e dei suonatori del Carnevale di Bagolino

20/03/2023

Tetto in fiamme

Il pronto intervento dei vigili del fuoco di Vestone e di Storo è riuscito a limitare i danni dell’incendio provocato da una canna fumaria

17/03/2023

A Ponte Caffaro bruciata la «Vecchia»

In questo "giovedì grasso", "zobia vecia" di quaresima, speciale e unico che interrompe il periodo dedicato al digiuno e alla sobrietà in preparazione della Pasqua, ritorna l’antico rito di "bruciare la vecchia"
VIDEO

16/03/2023

Ed ecco il terzo ponte

Sono iniziati a Ponte Caffaro i lavori per il posizionamento del ponte provvisorio tipo "baylis" che servirà per dar modo entro febbraio del prossimo anno di rimettere in sesto il vecchio ponte in ferro

15/03/2023

Ferma con le quattro frecce

Un incidente di poco conto, che ha creato però qualche disagio lungo la 237 del Caffaro, con l'auto lasciata per più di un'ora in mezzo alla strada

15/03/2023

Ultimo viaggio per Massimo

Grande cordoglio a Bagolino per la prematura scomparsa dell'artigiano 52enne che lunedì è rimasto ucciso in un incidente nel bosco di sua proprietà. Oggi i funerali

14/03/2023

Ritornano operativi gli uffici postali

Da questa settimana hanno riaperto al pubblico gli Uffici Postali di Bagolino e Provaglio Val Sabbia

14/03/2023

Travolto da un tronco davanti al figlio

Verranno celebrati questo mercoledì in San Giorgio a Bagolino i funerali di Massimo Fusi, ucciso da un tronco a Prise di Cerreto. Ecco come è successo

13/03/2023

Ucciso da un tronco a 52 anni

Stava facendo legna in località Prise, fra Cerreto di Bagolino e la località trentina di Riccomassimo, quando è stato travolto. In elicottero i soccorsi, purtroppo vani

13/03/2023

Il Gaver avrà una nuova seggiovia?

Smantellata tre anni fa perché ormai obsoleta, la seggiovia che per decenni ha portato gli sciatori sulla Misa potrebbe presto essere ricostruita