29 Agosto 2021, 07.00
Bagolino
Territorio

Quattro rotonde per Bagolino

di val.

Le opere, che hanno comportato un investimento di un milione e 600 mila euro, sono concluse. Presto l'inaugurazione ufficiale. Resta da asfaltare la Variante, ma per quello ci vorrà ancora del tempo


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...





Vedi anche
26/03/2017 08:59

Due rotonde per la sicurezza stradale Due incroci particolarmente trafficati a Vobarno saranno presto regolati con altrettante rotatorie che permetteranno un transito veicolare più fluido e sicuro

19/11/2011 07:00

Nuove rotonde a Salò e San Felice L'Anas ha concluso ieri i lavori per la realizzazione di due rotatorie in localit Zette nei Comuni di Sal e di San Felice del Benaco.

21/11/2008 00:00

Rotonde e dossi artificiali a Gavardo Dalle scorse settimane la viabilit gavardese presenta delle novit. In via Bertolotti sono stati costruiti dei dossi artificiali per rallentare il traffico, altre riguarderanno degli incroci regolati da nuove rotonde.

19/06/2016 09:39

Col roccolo sul rondò Ci hanno messo di tutti in mezzo alle rotonde stradali. Fra Agnosine e Bione c'è persino la rappresentazione di un impianto di cattura per uccelletti. Struttura profondamente radicata nella tradizione venatoria

06/09/2008 00:00

Girano forte le... rotonde, in Valle Sabbia “Noi possiamo fare un bel progetto, affidare a persone capaci la direzione dei lavori e stabilire condizioni chiare. Per il resto siamo nelle mani di chi vince l’appalto”.
Abbiamo parlato di rotonde con l'assessore Mauro Parolini.




Altre da Bagolino
12/10/2021

Collettore Anfo-Caffaro, si parte

A metà novembre l'inizio dei lavori. Già finanziata anche la ciclabile che in parte ci passerà sopra

08/10/2021

C'è un orso attorno al lago, forse due

Torna l’orso sulle montagne attorno al lago e anche lui se la prende coi cacciatori. Ironizzano un poco i seguaci di Diana, che quest’anno già se la sono vista brutta con la sospensione della caccia, ma il plantigrado incute davvero timore

01/10/2021

«Gente di Vallesabbia» torna in presenza

Dopo l’edizione in streaming dello scorso anno, tornano da questo sabato gli incontri culturali promossi dall'Associazione artistica culturale Eridio di Ponte Caffaro

28/09/2021

Ristori per i comprensori sciistici

Anche Bagolino fra i Comuni le cui imprese legate al mondo dello sci possono beneficiare dei contributi statali per il rilancio della montagna

28/09/2021

I Poliambulatori specialistici

Numerosi e in cresciata i servizi sanitari offerti presso la Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi di Bagolino: ecco il calendario di ottobre

27/09/2021

Rotonda sul Caffaro: «Il Trentino farà la sua parte»

Lo ha annunciato il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti in visita con la giunta provinciale a Storo che sollecita una rapida soluzione del problema

22/09/2021

Conversazione con una ragazza di 102 anni

Deodata Melzani, classe 1919, 102 anni compiuti il 19 settembre scorso, ha varcato il prestigioso traguardo del secolo con eleganza e riserbo, senza ostentazione del bagaglio di esperienza e di memoria che porta con sé.

20/09/2021

Grazie per il servizio prestato

Il grazie della parrocchia ai volontari delle associazioni d'arma che hanno prestato servizio di accoglienza dei fedeli per le varie celebrazioni durante la pandemia

15/09/2021

Contratto di fiume

A Ponte Caffaro, fra i quattro sindaci dei Comuni rivieraschi e la Federazione di associazioni ambientaliste presieduta da Gianluca Bordiga, è stato sottoscritto un accordo di intenti che mira alla salvaguardia di lago d'Idro e fiume Chiese

15/09/2021

Cala il livello del lago, a rischio il biotopo

Il grido d’allarme è stato lanciato dagli ambientalisti del lago d’Idro: il livello del lago si è abbassato di oltre un metro nell’ultimo mese e mette a repentaglio la vita del biotopo