22 Settembre 2022, 09.26
Bagolino
Parrocchie

Messa solenne ed evento musicale per la Madonna di San Luca

di Marisa Viviani

Un evento religioso e musicale d'eccezione si è tenuto martedì 20 settembre presso la chiesa parrocchiale di San Giorgio a Bagolino, in occasione dei festeggiamenti dedicati alla Madonna di San Luca


Una messa solenne, celebrata dall'arcivescovo di Trento mons. Lauro Tisi e animata dalla Missa Clisiensis diretta dal M° Giorgio Bagozzi, ha coinvolto la comunità dei fedeli in una atmosfera di profonda partecipazione religiosa ed emotiva, suscitando molti apprezzamenti, sia nei confronti della simpatia umana e dell'affabilità dell'alto prelato, che dell'accompagnamento in canto e musica che ha rimarcato con solennità e passione i vari momenti della funzione.

La messa solenne, che ha visto la concelebrazione del parroco don Paolo Morbio e dei sacerdoti e diaconi dei paesi limitrofi, è stata seguita da tantissimi fedeli provenienti anche da altri paesi, soprattutto dalla Valle del Chiese, che hanno partecipato alla funzione in profondo raccoglimento,

Nella sua omelia il vescovo Tisi ha posto l'accento ripetutamente sul valore dell'incontro e della collaborazione tra le persone, e sull'importanza di riallacciare legami, affetti, relazioni minati da uno stile di vita che induce all'individualismo piuttosto che alla solidarietà umana; tematiche espresse anche dagli officianti che l'avevano preceduto in altre funzioni liturgiche, a iniziare dallo stesso don Paolo parroco di Bagolino, a dimostrazione che questi temi non solo di carattere religioso appartengono al patrimonio morale e civile di tutta la società e possono essere condivisi da tutti.

L'appello all'aiuto e alla protezione della Madonna di San Luca per favorire l'incontro e la comunione tra le persone è stato più volte richiamato dal vescovo Tisi, sottolineando l'attributo principale di Maria come madre, colei che tiene uniti tutti, la famiglia, e per estensione la comunità; l'alta tensione morale e religiosa della solenne celebrazione liturgica e mariana, espressa dalla presenza del vescovo di Trento, dalla numerosissima partecipazione dei fedeli nello splendido contesto di una chiesa definita “Cattedrale di montagna”, è stata ancor più accresciuta dall'accompagnamento strumentale e corale della Missa Clisiensis, composta e diretta dal M° Giorgio Bagozzi.

La Missa Clisiensis, opera originale del M° Bagozzi, originario di Castel Condino e già direttore di banda, si compone di una parte strumentale per cinque strumenti musicali e di un complesso corale; cinque gli strumenti previsti in partitura: tromba, flicorno, trombone a tiro, basso tuba e corno (in questa circostanza sostituito da sax contralto); il coro è costituito da oltre quaranta coristi provenienti da cori di tutti i paesi della Valle del Chiese, espressamente riuniti per cantare in questa messa.

Presentata in pubblico per la prima assoluta il 16 agosto 2022 nella Pieve di Condino, la Missa Clisiensis ha esordito quindi per la sua seconda esibizione presso la Chiesa di San Giorgio a Bagolino in occasione delle Feste della Madonna di San Luca, alla presenza del proprio vescovo di Trento; una felice circostanza per il complesso musicale della Valle del Chiese e un motivo di prestigio per la parrocchia e per la comunità di Bagolino.

La Missa Clisiensis è stata accolta dal pubblico con entusiasmo; favorevoli e convinti i commenti per aver assistito ad un evento eccezionale, profondamente significativo ed emozionante. Molto positivo anche il commento di un collega del M° Bagozzi, il M° Stefano Bordiga, direttore di banda e didatta, che parteciperà con la propria Pras Band alla chiusura delle Feste della Madonna di San Luca nella giornata di Domenica 25 Settembre.

«La Missa Clisiensis è una grande opera, degna di essere presentata nelle celebrazioni più significative del Paese. Il M° Giorgio Bagozzi ha portato a termine un lavoro estremamente complesso, sia per la composizione, l'armonizzazione, la partitura, cioè la creazione dell'opera musicale, sia per la scelta ottimale degli strumentisti e dei coristi che l'hanno interpretata, in questo caso tutte persone che suonano e cantano con passione e capacità, tra i migliori della Valle del Chiese; musicisti e coristi di alto livello, grande equilibrio nella distribuzione delle parti. È un'opera che eleva davvero la musica ai valori del sacro; ha creato un'atmosfera mistica intensa, un'emozione profonda e una partecipazione totale al significato autentico della messa. Davvero una grande opera».

 
Nelle foto di Luciano Saia: Momenti della celebrazione della Messa solenne con il Vescovo di Trento e con il complesso musicale che ha eseguito la Missa Clisiensis diretta dal M° Giorgio Bagozzi


Aggiungi commento:

Vedi anche
21/09/2016 10:55

Bagolino in festa per la Madonna di San Luca L’icona della Vergine, a cui sono particolarmente devoti i fedeli bagossi, sarà esposta alla venerazione da questa sera nel corso di una messa solenne presieduta dal vescovo di Brescia, dando il via alle feste quinquennali

18/09/2022 08:00

Anche l'arte per la Madonna di San Luca Il programma di festeggiamenti in onore della Madonna di San Luca a Bagolino prevede tra le varie iniziative una mostra di opere d'arte a carattere religioso
Photogallery

21/09/2011 07:54

La Madonna di San Luca Come ogni cinque anni, torna a farsi vedere dai fedeli la Madonna di San Luca, custodita in un altare laterale di San Giorgio a Bagolino.

21/09/2022 16:00

L'arcivescovo di Trento onora la Madonna di San Luca La tanto attesa “Missa Clisiensis” è stata cantata splendidamente nella Chiesa di San Giorgio a Bagolino nella serata di martedì 20 settembre

19/09/2020 08:00

Tutte le cime benedette Un desiderio realizzato quello di celebrare una messa in alta quota sulla cima più alta della Valle del Caffaro dove ha lasciato un’icona della Madonna di San Luca




Altre da Bagolino
28/09/2022

Più di duemila persone in processione

Bagolino domenica sera ha vissuto un’apoteosi splendida per il gran finale della settimana di feste dedicate alla Madonna di San Luca.

28/09/2022

Torna «Gente di Valle Sabbia»

Quattro appuntamenti nella sala convegni della Cassa Rurale per parlare di cultura e tradizioni

26/09/2022

Bagolino saluta la Madonna di San Luca

Al termine di una intensa settimana di celebrazioni, si sono concluse domenica con la processione le feste quinquennale della Madonna
VIDEO

26/09/2022

Sperimentazione in alpeggio

Al Gaver è in atto una sperimentazione che cerca un nesso comune fra l'esigenza dell'ente Parco di salvaguardare l'integrità dell'ambiente e le esigenze produttive dei malgari

24/09/2022

Tre cori in concerto per Maria e una banda per la chiusura

In occasione delle feste quinquennali in onore della Madonna di San Luca, questo sabato sera si esibiranno le Cantorine, il Coro di Bagolino e la Corale San Giuseppe di Ponte Caffaro

24/09/2022

Feste della Madonna, il grazie del parroco

Alla conclusione della settimana di celebrazioni e manifestazioni delle Feste della Madonna di San Luca don Paolo Morbio traccia un bilancio dell’evento
VIDEO

24/09/2022

Tempesta perfetta... ma al contrario

Estate record sul lago d’Idro. Non ci sono ancora i numeri ufficiali, ma basta chiedere agli operatori turistici un bilancio di massima per vederli sorridenti. Così anche nei paesi limitrofi

21/09/2022

L'arcivescovo di Trento onora la Madonna di San Luca

La tanto attesa “Missa Clisiensis” è stata cantata splendidamente nella Chiesa di San Giorgio a Bagolino nella serata di martedì 20 settembre

20/09/2022

E sono 103!

Festeggiamenti ieri alla casa di riposo di Bagolino per i 103 anni di Deodata Melzani

19/09/2022

Al via le Feste della Madonna di San Luca

Con una solenne celebrazione è stata esposta alla pubblica venerazione la sacra immagine della Vergine tanto cara alla gente di Bagolino
VIDEO