26 Novembre 2021, 06.56
Valsabbia Agnosine
Memoria

In 150 per Giusy

di val.

La pioggia battente non ha fermato la voglia di esserci nel ricordo di Giusy di Luca, la 46 enne di Agnosine massacrata a coltellate dal marito poco più di due mesi fa, mentre usciva di casa per recarsi al lavoro


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...



 Centocinquanta almeno, le persone che ieri sera hanno aderito all’iniziativa spontanea di alcune amiche della vittima, sostenuta poi anche dall’Amministrazione comunale.

In silenzio la piccola folla si è riunita nel piazzale davanti alle Poste, a poche decine di metri da dove si è scatenata la mortale ferocia di quell’uomo, che aveva scambiato l’amore per possesso, incapace di accettare che il loro rapporto fosse finito.

In silenzio, con la Locale ad aprire e a chiudere, i cento e più lumini hanno accompagnato il mesto corteo fino al parco di via Marconi, dove accanto alla panchina rossa lì sistemata alcuni anni fa, è stata apposta una targa, anzi due: «L’amore non alza le mani, ma ti prende per mano» c’è scritto su una. «La violenza contro una donna è violenza contro tutte le donne – A ricordo di Giusy» si legge sull’altra.

«Siamo qui per Giusy, ma anche per tutte le altre donne che ogni giorno devono sopportare soprusi» ha detto il parroco don Pietro rompendo per primo il silenzio, richiamando poi tutti alla preghiera.

Poi il sindaco Bontempi, affiancato da alcuni altri amministratori: «Così non si può andare avanti. C’è un problema culturale: dobbiamo educare fin da piccoli i nostri figli a sopportare le delusioni, a capire che nulla è dovuto, al rispetto per le altre persone e per le donne in particolare. Soprattutto noi uomini in questo dobbiamo fare un esame di coscienza».
C'erano i rappresentati dei Comuni di Bione e di Sabbio Chiese, il sindaco di Lavenone, l'assessore comunitario alla Cultura Ferremi.

Da Shakespeare ad Alda Merini è arrivata l’ispirazione per la lettura di pochi versi, da parte di alcune delle donne presenti, molte più di quanto non fossero i maschi.

Meno di mezz’ora e tutto era già finito ieri ad Agnosine, sotto la pioggia.
Così anche la giornata del 25 novembre.
Nella speranza che per davvero qualche cosa, nella nostra malata società, possa cambiare.




Vedi anche
16/09/2021 07:52

Venerdì l'ultimo saluto a Giusi Saranno celebrati questo venerdì nella parrocchiale che Agnosine dedica ai santi protettori Ippolito e Cassiano, i funerali di Giuseppina Di Luca, la 46enne uccisa dal marito lunedì scorso mentre usciva di casa per recarsi al lavoro

26/01/2010 11:00

Giusy Brescianini è «artista dell’anno» Tra gli artisti dell’anno 2009 c’ anche Giusy Brescianini, prima emigrata e una ventina d’anni fa tornata nella sua Odeno di Pertica Alta, dove vive col marito Gianfranco.

30/12/2018 16:38

Mai Arrendersi Devo riconoscere che l’esperienza che ho vissuto a scuola, qualche settimana fa, ascoltando in Aula Magna la vita di Giusy Versace, mi ha colpito molto

20/10/2018 08:36

Con la testa e con il cuore si va ovunque Trecentocinquanta studenti del Perlasca hanno incontrato in aula magna Giusy Versace, per capire che nulla può fermare i loro sogni, se li perseguono con la giusta determinazione. Un incontro organizzato da Raffmetal

10/06/2015 15:00

Botte e coltellate alla fidanzata Nei guai, fermato dai carabinieri e condannato a 45 giorni di arresti domiciliari, un 33enne di Villanuova




Altre da Agnosine
04/08/2022

Gallerie SP 79, Zobbio: «Valutare interventi ulteriori per garantire maggior sicurezza»

All’interrogazione del consigliere provinciale della Lega, la Provincia ha risposto che la normativa non prevede illuminazioni per tale tipologia di galleria. Ma per Zobbio sarebbe opportuno metterla

30/07/2022

Gli 80 anni del Vaifro

Familiari e amici si ritroveranno questa domenica 31 luglio intorno a Vaifro Cavagnini, di Agnosine, per festeggiare in allegria i suoi splendidi ottant'anni, compiuti qualche mese fa.

28/07/2022

I 18 di Sara

Tanti auguri a Sara, di Agnosine, che proprio oggi, giovedì 28 luglio, diventa maggiorenne

21/07/2022

Tra volontariato e ricordo, i 90 anni delle Penne nere di Agnosine

Questo venerdì e sabato sera un doppio appuntamento per celebrare l’importante anniversario dei “Puncialì co’ la pèna”

14/07/2022

Auguri don Nicola

Don Nicola Signorini, il parroco della Conca d'Oro, oggi 14 luglio compie 50 anni. Gli auguri arrivano anche su Vallesabbianews da tutte le sue sette comunità

09/07/2022

I 55 di Ruggero

Tanti auguri a Ruggero, di Agnosine, che oggi, 9 luglio, compie 55 anni

07/07/2022

Delitto di Agnosine, anche maltrattamenti alle figlie

Le due ragazze e le cinque sorelle della donna uccisa si sono costituite parte civile nel procedimento

05/07/2022

Ciclista investito in galleria

È intervenuta anche l’eliambulanza per soccorre un ciclista che è stato sbalzato oltre il guard rail

01/07/2022

Io resto

La biblioteca comunale di Preseglie in collaborazione con il cineteatro Giovanni Paolo II di Agnosine presentano il documentario dedicato alla prima ondata del Covid

22/06/2022

Una commedia di inizio estate

Il prossimo venerdi 24 giugno alle 20,30 nel teatro Giovanni Paolo II ad Agnosine l’estate 2022 alzerà il sipario con la "Signora Maria"

Agnosine, il paese la sua gente

Il Santuario della Madonna di Calchere

14/04/2020

Il nuovo municipio di Agnosine è stato inaugurato nel 2006. Lo stabile, 340 metri quadri di nuovi uffici sistemati assieme ad un vasto complesso abitativo che ospita negozi ed appartamenti

14/04/2020

E’ stata l’azienda che per più di 50 anni, fino alla fine degli anni ’70 del secolo scorso, più di altre ha tracciato la storia italiana del mobile multiuso (2)

14/04/2020

E' la chiesa parrocchiale di Agnosine, tempio dalle antiche origini, già citata in un documento del 1037.
L’edificio attuale risale al 1771


14/04/2020

Col suo campanile domina la valle.
L’attuale costruzione risale al 1674 ed è stata eretta su una struttura precedente