17 Settembre 2021, 09.54
Agnosine
Lettere

Un silenzio che fa male. A te Giuseppina Di Luca

di Rosalba Francinelli

Un dolore è difficile da esprimere. Come una gioia e si ha sempre il dubbio che non vi siano parole adeguate a renderlo profumato.

 
Giuseppina oggi da quassù in montagna nel mio paradiso posso paragonarti al ciclamino, un fiore bello di colore intenso, nascosto in questo bosco, ma che vuole essere visto perché il suo profumo si diffonda fino al cielo.
Oggi questi ciclamini li dono a te e guardano in alto nel cielo.

Cara Giuseppina ti ho conosciuta da piccola quando venivi a casa mia con tua mamma, papà e le tue sorelline.
Una famiglia meravigliosa e rispettosa. Poi ci siamo perse di vista perché tutte voi avete preso strade diverse ma, in quelle strade vi ho sempre seguite perché sempre vi ho portato nel cuore.

Ti ricorderemo sempre nella festa delle donne, ricorrenza atroce del 1910. L’8 marzo ricorderemo pure te e non meritavi di andartene così. Nessuna donna merita questo. Sofferenza nel tempo, ferite, dolori che le donne portano ogni giorno.
Questa ricorrenza è diventata mostruosità che non ha fine.

A te Giuseppina che hai fatto la tua battaglia di vita quotidiana, avevi tuoi ideali, volevi ancora vivere per sognare, tu, che credevi nell’amore e non pensavi che come un fiore potevi morire.
Tu che ogni mattina sbocciavi alla vita al giorno eri parte delicata e volevi essere la donna che quando ti facevi bella per una festa, che sceglievi il vestito più bello da indossare, ti mettevi il profumo e facevi belli i tuoi capelli.

Donna bella, donna Giuseppina tu che cercavi l’impossibile, tu che credevi nelle emozioni e i pensieri più belli che potevano rimanere nella tua mente. Tu che cercavi sempre luce negli occhi per guardare la luna e le stelle, tu orgogliosa mamma di due meravigliose figlie, tue creature.

Cara Giuseppina, l’amore lo pensavi una magia e pensavi avesse profumo di freschezza. A volte l’amore è amaro, uccide. A noi rimane solo silenzio, un vuoto nel cuore e di recitarti una preghiera.
Ritornerai a vivere accanto ai tuoi cari, ritroverai la tua cugina Maria Grazia lassù in quel paradiso in un prato fiorito, non dovrete avere paura. Dio vi proteggerà, non voleva questo. Una vita spezzata, una donna dolce. Lassù troverai tutte le donne strappate come te a questa vita.

Vi prenderete tutte per mano e aiutateci a lottare e che queste cose non accadano più. Le donne devono essere amate e non ammazzate. E chi non condanna questi reati diventa complice.

Ti ricorderemo Giuseppina.
Oggi ho provato a disegnare una rosa lassù nel cielo e stasera vedrò la luna e le dirò di consegnartela.

Rosalba Francinelli




Aggiungi commento:

Vedi anche
03/04/2012 08:00

La sensibilità Sempre la gioia e il dolore passano dapprima attraverso i sensi, poi per attraversare la vita ci vuole un p di coraggio.

09/07/2011 07:00

Il sapore del dolore Per ognuno la strada da seguire difficile, ma possiamo considerare che soffrire ci riguarda tutti indistintamente.

29/08/2013 08:00

Rinunce Si dice che frutta e verdura siano l'irrinunciabile di una giusta alimentazione ma risulta cos difficile scegliere nel fare la spesa...

15/06/2014 07:26

L'irrevocabile Alle donne la maternità insegna delle sfide che vanno oltre il dolore e le risorse idealizzate, c'è in gioco sempre qualcosa che emerge da lontano e dal più profondo dei mari

10/05/2011 11:45

Si annoiano L'energia vitale si sprigiona sempre dove dalla parte opposta del pendolo c' staticit e silenzio.




Altre da Agnosine
23/10/2021

Finalmente tutti in pensione

Auguri ai fratelli Ferri di Agnosine, Aldo, Pietro, Luigina, Giuliano e Natale: tutti quanti hanno raggiunto la meritata pensione

(2)
21/10/2021

Lieve scossa di terremoto

Si è avvertita questa mattina (giovedì) alle 11.24 nella bassa Valsabbia e Valtrompia. Epicentro fra Agnosine e Caino

21/10/2021

Demolita

Esce in retro con l’auto e viene speronato coinvolgendone nello spostamento altre due. Ferito ad Agnosine 38enne di Calvagese

23/09/2021

Due ragazze speciali e un viaggio in Umbria

Tra qualche giorno Elisa e Sara partiranno da Agnosine per Perugia per affrontare una grande sfida terapeutica. Darà loro una mano economicamente una bella iniziativa di solidarietà legata ad una recente pubblicazione

20/09/2021

Investita in retromarcia

Attimi di paura ad Agnosine quando una donna è stata investita da un furgone che stava uscendo in retromarcia da un parcheggio. Per fortuna nulla di irrimediabile

18/09/2021

Tre comunità in lacrime per l'addio a Giusi

Una folla commossa quella che ha accompagnato il feretro per i funerali, celebrati nella parrocchiale di Agnosine

17/09/2021

Lutto cittadino

Agnosine e Sabbio Chiese uniti nel proclamare il lutto cittadino, nel giorno dei funerali di Giuseppina Di Luca

16/09/2021

Venerdì l'ultimo saluto a Giusi

Saranno celebrati questo venerdì nella parrocchiale che Agnosine dedica ai santi protettori Ippolito e Cassiano, i funerali di Giuseppina Di Luca, la 46enne uccisa dal marito lunedì scorso mentre usciva di casa per recarsi al lavoro

14/09/2021

Femminicidio: e Giusi non c'è più

Paolo Vecchia, marito quasi ex e assassino, è arrivato ad Agnosine con l’intenzione di ucciderla

13/09/2021

Ammazzata a coltellate

Non sopporta che lei lo abbia abbandonato, la affronta fuori dall’appartamento in cui viveva da una mese, ad Agnosine, e la uccide

Agnosine, il paese la sua gente

Il Santuario della Madonna di Calchere

14/04/2020

Il nuovo municipio di Agnosine è stato inaugurato nel 2006. Lo stabile, 340 metri quadri di nuovi uffici sistemati assieme ad un vasto complesso abitativo che ospita negozi ed appartamenti

14/04/2020

E’ stata l’azienda che per più di 50 anni, fino alla fine degli anni ’70 del secolo scorso, più di altre ha tracciato la storia italiana del mobile multiuso (2)

14/04/2020

E' la chiesa parrocchiale di Agnosine, tempio dalle antiche origini, già citata in un documento del 1037.
L’edificio attuale risale al 1771


14/04/2020

Col suo campanile domina la valle.
L’attuale costruzione risale al 1674 ed è stata eretta su una struttura precedente