25 Luglio 2019, 11.04
Salò
Presentazione libro

«Storia di Salò e dintorni»

di Redazione

Questo sabato, 27 luglio, la presentazione del primo volume della ricerca storica effettuata dall’Ateneo di Salò in collaborazione con studiosi e ricercatori locali e con numerosi enti culturali


Perché scrivere la storia di Salò? 
 
Innanzitutto perché un'opera del genere non esiste ancora, e nessuno finora ha affrontato questo cammino. In secondo luogo perché manca, nel senso che se ne avverte l'assenza, come un vuoto di conoscenza. 
 
In terzo luogo perché dei segni della nostra storia è ricco il territorio in cui abitiamo, a cominciare dal centro storico, dai monumenti da cui esso è punteggiato, che i turisti ammirano. Infine, un'altra, decisiva ragione è racchiusa negli archivi dell’Ateneo salodiano che, finalmente illuminati e resi pubblici, sono pronti a raccontarci le vicende delle generazioni che ci hanno preceduto.
 
A partire da queste considerazioni, l'Ateneo di Salò ha intrapreso l'avventura, difficile, ma affascinante e possibile, della costruzione di una storia della città e dei suoi "dintorni", intendendo con questa espressione i comuni di Gardone Riviera e Roè Volciano. 
I tre comuni costituivano infatti il territorio di riferimento dell'antica pieve salodiana, e questa considerazione è stata la principale ragione del loro coinvolgimento nell'indagine storica di cui si tratta. 
 
La ricerca ha visto la mobilitazione di un grande bacino di energie culturali: i soci, molti dei quali valenti studiosi, spesso già impegnati in ricerche particolari sul territorio; le università di Brescia, Padova,Venezia, Pisa e tante altre; i ricercatori storici locali, come quelli da quasi tre decenni impegnati nello studio degli archivi salodiani e una serie di altri studiosi, comunque interessati al territorio gardesano.
 
Un complesso lavoro, insomma, che si articolerà in numerose ricerche complementari, destinate a generare più cicli di conferenze e, soprattutto, una pubblicazione che riunirà i risultati dell'indagine in tre volumi. Ne seguiranno altri due, che tratteranno rispettivamente il periodo che va dall'epoca romana all'età moderna e il terzo l'età contemporanea dal 1797 ai giorni nostri.
 
La presentazione del primo volume di questa “Storia di Salò e dintorni” (Infrastrutture, Insediamenti, Economia) è in programma per questo sabato, 27 luglio, alle ore 20.30 presso la Sala dei Provveditori del Comune di Salò. All’evento, organizzato dall’Ateneo di Salò in collaborazione e con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura salodiano, interverranno Marco Baioni, Gian Pietro Brogiolo, Monica Ibsen e Giovanni Pelizzari.
 
 
 
 


Aggiungi commento:

Vedi anche
06/05/2017 11:11

Storia di Salò e dintorni L’Ateneo di Salò si è fatto promotore di un’iniziativa per dare alle stampe la storia della cittadina gardesana, coinvolgendo studiosi e associazioni culturali del territorio

13/03/2018 09:50

Roè Volciano nel progetto «Storia di Salò e dintorni» Nell'ambito del progetto "Storia di Salò e dintorni" l’Ateneo di Salò terrà un incontro questo giovedì 15 marzo a Roè Volciano per approfondire la storia di questo paese spartiacque fra Garda e Valsabbia

10/05/2017 14:54

Ambiente e paesaggio della Riviera gardesana Prosegue sabato prossimo, 13 maggio, con gli interventi di Antonio Foglio e Gian Pietro Brogiolo, il percorso di ricerca sull'«Ambiente e il Paesaggio», in seno al progetto «Storia di Salò e dintorni» promosso dall'Ateneo con la collaborazione e il patrocinio della Città di Salò

23/01/2020 15:20

Personaggi della Salò romana Questo venerdì a Salò il secondo approfondimento dell’Ateneo di Salò dedicati alla “Storia di Salò e dintorni” con una relazione di Simone Don

16/05/2017 15:39

Flora, fauna e biodiversità del Garda Sono gli argomenti del terzo incontro del percorso di ricerca «Ambiente naturale e paesaggio» in programma questo giovedì 18 maggio a Salò, nell’ambito del progetto «Storia di Salò e dintorni», promosso dall'Ateneo di Salò in collaborazione con l'Amministrazione comunale




Altre da Salò
14/05/2021

Se per il veicolo l'assicurazione non è obbligatoria

Capita sempre più spesso: sono veicoli a tutti gli effetti e come tali possono provocare degli incidenti, ma non hanno obblighi assicurativi. Questa volta a rimetterci è stata una donna di Salò

(3)
13/05/2021

Anche il Battisti di Salò alla «Corsa contro la fame»

L’iniziativa promossa da “Azione contro la fame” mira a coniugare attività sportiva e solidarietà per combattere la fame e la malnutrizione infantile nel mondo. La sensibilizzazione parte dai giovani

11/05/2021

Ciao direttore

Si è spento domenica Francesco Saverio Lo Gaglio, a lungo dirigente scolastico del Circolo didattico di Vestone

10/05/2021

Vela, a Salò domina Squizzato

Primo evento della stagione lo scorso weekend per la Canottieri Garda. La prima Regata Nazionale 2.4 mR è stata dominata da Antonio Squizzato

06/05/2021

Online le testimonianze dei reduci alpini

I 36 filmati realizzati dalla sezione Ana “Monte Suello” di Salò con interviste ai reduci della Seconda guerra mondiale valsabbini e gardesani sono stati pubblicati sul sito internet a disposizione di tutti, soprattutto per le giovani generazioni

29/04/2021

«Ricaricarsi al naturale nell'età della primavera»

Cos’hanno in comune la primavera e l’adolescenza? Se ne parlerà questa sera - giovedì 29 aprile - online in un incontro promosso dalla Biblioteca

23/04/2021

Vela, 300 iscritti per il Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving 2021

Univela e Canottieri del Garda organizzano a Campione la prima tappa del circuito nazionale

13/04/2021

Sesto posto assoluto per Laura Meriano al Campionato Europeo

L’atleta della Canottieri Garda partecipava per la seconda volta a una finale europea assoluta

09/04/2021

«Necessari hub vaccinali a Gargnano e Salò»

La Comunità Montana dell’Alto Garda rinnova la richiesta che consentirebbe di accelerare la campagna vaccinale per la fascia d’età 75-79 e completare rapidamente quella per gli over 80

03/04/2021

Zia Ebe e... la carica dei 101

Un grande in bocca al lupo per la salodiana zia Ebe che alla veneranda età dei 101 anni, nei giorni scorsi, si è sottoposta alla vaccina zione anti-covid all'hub di Gavardo