26 Ottobre 2014, 18.16
Garda
Vela

62° Trofeo dell'Odio

di Redazione

Sole, vento, bonaccia, brezze leggere, tutte le condizioni per il 62° Trofeo dell'Odio nelle acque del lago di Garda, dove fra gli Asso vince "Pigreco-Aron", tra i Dolphin un quasi "fratelli coltelli" tra Riccardo a Matteo Giovanelli. I giovani dell'Ufetto 22 "Dadeli" vincono nell' Orc Minialtura


Sole e vento nella prima parte della regata del Trofeo dell’Odio, 62° edizione della classica di chiusura del Circolo Vela Gargnano e del lago di Garda (prima dei Campionati Invernali in programma un po' su tutto il lago di Garda).

In recupero sul passaggio sulla boa di metà gara a Campione vince in assoluto e nella sua classe “Pigreco-Aron” l’Asso 99 armato dallo stesso Circolo Vela Gargnano che, in questa stagione ha conquistato il doppio titolo Europeo e Nazionale.
Alla barra c’era Fabiano Capuccini, alla tattica Elena Reboldi, vice presidente del CV Gargnano.
“Asstersico” arriva secondo ed è il piazzamento meritato in tutta la stagione per la barca armata da Pier Giorgio Zamboni. Terza si piazza “SconquAsso”, lo scafo veronese della scuola Go Sail condotta da Andrea Farina, i vincitori della Bart Bash Regatta del settembre scorso sempre a Gargnano.
Seguono poi altri nomi importanti per l’Asso 99 come “Gradasso-Pata” dei Bovolato (a bordo l'olimpico Ciccio Gazzei) e “Idefix” dei Cavallini.

La classe Dolphin presentava la versione Mr.

A vincere un match-race tutto in "famiglia" è stato Riccardo Giovanelli che ha battuto il fratello Matteo.
Terzo è il milanese Simone Todeschini animatore della scuola velica Water Tribe con quarti gli allievi del CV Gargnano con il coach Fulvio Angelini.

Nella classe “Mista” in tempo reale si impone di Proteus “Graffio-Vitasol” dell’armatore Bruno Manenti del Vela Club di Desenzano che precede il Protagonist 7.50 “Città dei Mille” dello Yacht Club Bergamo con Enzo Leidi e Fabrizio Eusebio.
Terzo è l’Ufo 22 “Dadeli” che Emanuele Carbonelli ha affidato al giovanissimo toscolanese Mattia Zinetti, vice campione d’Italia Under 16 con il doppio Rs Feva.
Zinetti ha vinto la sfida diretta con Giacomo Giambarda (il Campione Italiano Giovanile dei Feva 2014), che era alla barra del “Freedom” di Cristina Dovara, finiti in 7° posizione.

In tempo compensato (Assoluto e Minialtura) Mattia Zinetti (CvToscolano) e il suo armatore Carbonelli si sono poi presi la soddisfazione di battere  il Protagonist "Città dei Mille" (Yc Bergamo) e "Stela", la Star condotta dalla famiglia gargnanese dei Bertelli della Fraglia Vela D'Annunzio di Gardone Riviera.

Nei compensati Orc "Regata" affermazione per il Farr 333 "Arianna" di Borchia-Ferrari della Canottieri Garda Salò che precede "Septembre", lo storico Falcone vincitore assoluto della Centomiglia 1976, disegnato negli anni '70 da Daniele Buizza, condotto da Mario Dominici con terzo "Graffio-Vitasol", un Proteus firmato da Umberto Felci.
Ora il Circolo Vela Gargnano si avvia a lavorare sui progetto 2015 compresi i Sailing Games di Expo.



Aggiungi commento:

Vedi anche
16/10/2016 14:41

In archivio anche la 64° edizione della regata dell’Odio Nel Peler la spuntano Sconquasso, Tatanka e il Melge O&Y

06/09/2014 06:00

Sul Benaco per la Centomiglia del Garda Oltre 200 imbarcazioni prenderanno il via questa mattina dal porto di Bogliaco per la più importante regata velica su lago d’Europa

10/04/2014 07:01

Il CVG Gargnano apre coi giovanissimi Grande festa domenica scorsa per il 36° Trofeo Antonio Danesi, regata che ha aperto la stagione dei giovanissimi al Circolo Vela Gargnano.

13/07/2010 17:30

123 giovanissimi velisti in regata sull’Eridio A Ponte Caffaro si disputato il Trofeo Bruno Rossi, evento promosso dalla Canottieri Garda in collaborazione con il Circolo Vela Ander.

23/06/2018 07:00

Una «prima» di successo per l'Optimist

Quarto posto per la Società Canottieri del Garda Salò alla OptiClubSuperStar, la regata giovanile arbitrata con le stesse regole della Medal Race olimpica  




Altre da Garda
24/09/2021

Sfida sui monti dell'Alto Garda

La lanciano gli atleti keniani iscritti a registro alla quinta edizione della Caminàa Storica Trail, evento del calendario nazionale Fidal che si corre sabato 25 settembre con base di partenza a Navazzo di Gargnano.

23/09/2021

Il «DepuraTour» nelle comunità del lago

Questo fine settimana gli attivisti del “Presidio permanente 9 agosto” porteranno la protesta e l’informazione sulla questione del depuratore del Garda nelle comunità lacustri

23/09/2021

Arte da fuori classe, da studenti a guide turistiche

Grande successo in agosto per l’iniziativa che ha coinvolto i ragazzi del Battisti di Salò nelle visite guidate ai musei valsabbini. L’esperienza si ripeterà anche il prossimo anno

22/09/2021

Depuratore, Girelli: «Necessario riprendere il percorso con il territorio»

Il Consigliere regionale del PD Gianni Girelli ha presentato una mozione affinché la Regione chieda al governo di rivedere le decisioni prese e ristabilire un iter istituzionale corretto

22/09/2021

Il ricorso dei sindaci: «Mancano le Valutazioni ambientali e sanitarie»

Presentato lunedì al Tar di Brescia il ricorso contro la nomina del commissario per la depurazione del Garda: «Il Commissario può derogare soltanto alle norme sugli appalti non scegliere la localizzazione»

22/09/2021

L'osteoporosi: cos'è e come si previene

Cos'è l'osteoporosi e come si previene? Scopriamolo insieme alla Dott.ssa Clara Zambarda, reumatologa del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò

20/09/2021

Depuratore, si va a Roma. Pronta la trasferta

I manifestanti del Presidio bresciano, ma anche tutti coloro che vorranno unirsi alla protesta, si danno appuntamento a Palazzo Chigi per interpellare di persona i parlamentari bresciani sulla questione del depuratore del Garda

18/09/2021

Alparone: «Lavoro di squadra con il territorio»

Il nuovo direttore generale di Asst Garda ha presentato la sua nuova squadra dirigenziale e ha annunciato novità anche per Gavardo e Nozza

17/09/2021

Depositata l'interpellanza al ministro Cingolani

Al centro i costi dell'opera e le sue conseguenze sul fiume Chiese. Nel frattempo il presidio al Broletto prosegue, e questa domenica si terrà un'assemblea pubblica dei volontari

17/09/2021

Uno sportello anti violenza anche in Valle Sabbia

E’ stato inaugurato a Sabbio Chiese, la cui comunità è in lutto per la scomparsa di Giusi, uccisa dal marito mentre usciva di casa. Sarà un aiuto concreto per le donne vittime di violenza, anche nella prevenzione