06 Ottobre 2007, 00.00
Agnosine
Crisi istituzionale

Insieme per Agnosine: «ex sindaco senza macchia»

Dopo le precisazioni del Gruppo degli Indipendenti, le lettere dell'ex vicesindaco, del Gruppo della Lega Nord e di una cittadina, eccoci a proporvi la lettera alla popolazione di Agnosine della compagine dimissionata nelle scorse settimane.

Dopo le precisazioni del Gruppo degli Indipendenti, le lettere dell'ex vicesindaco, del Gruppo della Lega Nord e di una cittadina, eccoci a proporvi la lettera alla popolazione di Agnosine della compagine "mandata a casa" dai dimissionari.

Carissimi Concittadini di Agnosine

L’impegno amministrativo ha sempre rappresentato per noi un legame di fedeltà e coerenza verso il programma presentato agli elettori nel 2004.
Un programma nato dal desiderio e dalla volontà di soddisfare le speranze e le attese dei cittadini di Agnosine.
Con la giunta Municipale questo programma è stato condiviso sia nella sua elaborazione che nella sua graduale applicazione, cercando nel corso del tempo di aprirsi alle nuove opportunità che si andavano profilando per non perdere nessuna occasione utile al paese.

Sorprende, dunque, che improvvisamente, alcuni assessori e consiglieri che avevano accettato quel programma e avevano collaborato attivamente alla sua realizzazione, sino alla sera precedente, decidano di dimettersi il mattino seguente senza alcun preavviso, accampando motivi quali: “scarsa collegialità”, “motivi personali” o addirittura senza nessuna motivazione.

L’impressione, più che un’impressione per la verità, è che anche ad Agnosine si sia adottato il modo di fare degli intrighi di palazzo, di alleanze trasversali poco chiare, di sotterfugi e scelte che purtroppo spesso contraddistinguono la scena politica nazionale.

Un modo di agire da cui pensavamo di essere immuni e che purtroppo ora appartiene anche ad alcuni esponenti dell’amministrazione locale, con le caratteristiche del “dire e non dire”, delle dimissioni senza preavviso “architettate a tavolino da tempo” dopo i sorrisi della sera precedente e di “inciuci” fra minoranza e pezzi della maggioranza.

Per quel che ci riguarda il Sindaco Santino Campagnoli ha svolto il suo compito al massimo, lavorando sodo per Agnosine, raggiungendo importanti traguardi, attenendosi al programma elettorale.
Lascia un Comune sano, ben gestito senza problemi amministrativi e con alcuni importanti progetti pronti per essere realizzati e di questo non possiamo che esserne orgogliosi.
Rimane comunque il rammarico di aver dovuto interrompere anticipatamente questa esperienza, senza aver avuto la possibilità di un confronto con chi ha deciso le sorti di questa amministrazione, anteponendo, a nostro avviso, questioni prettamente personali al senso civico che dovrebbe animare coloro che si mettono a disposizione degli altri, onorando il mandato ricevuto dagli elettori.

Abbiamo sempre pensato, e lo pensiamo tutt’ora, che la capacità degli amministratori si misura attraverso fatti concreti finalizzati alla realizzazione di opere e alla elaborazione di progetti e di iniziative che guardano ai bisogni della gente, ci siamo sempre rifiutati di rincorrere il chiacchierio e il pettegolezzo che in questi anni qualcuno ha spesso fomentato.

Vi è altresì la convinzione che per il conseguimento di positivi risultati è sempre stato essenziale il ruolo di stimolo e di confronto sia interno alla Giunta, sia all’intero del gruppo di maggioranza e con le altre forze politiche presenti in consiglio. Ci chiediamo perché la segnalazione di eventuali o possibili mancanze, le richieste di una ancor maggiore collaborazione, non sia stata espressa all’interno della stessa Giunta, preferendo il clamore delle dimissioni, disattendendo il mandato ricevuto con il voto dai cittadini.

Di certo per diversi mesi ora Agnosine sarà un paese “fermo”, perdendo occasioni, finanziamenti, rallentando lavori e iter burocratico-amministrativi, poiché il Commissario chiamato a reggere le sorti del Comune non si spingerà oltre l’ordinaria amministrazione: con la velocità con cui la Valle Sabbia e l’intera società stanno cambiando, riteniamo che questo stop costituisca un danno per la nostra comunità.

Desideriamo quindi ribadire con forza la nostra solidarietà e stima al Sindaco Santino Campagnoli e ringraziare quanti, dal personale dipendente, agli amministratori ai componenti delle varie commissioni, dai gruppi di volontariato alle famiglie ai cittadini che hanno reso disponibili il proprio tempo e le proprie intelligenze nell’esclusivo interesse del paese e a tutti coloro che in questi giorni hanno voluto dimostrarci la loro solidarietà.

Nell’augurare che Agnosine possa ritrovare quel sano spirito civico di servizio di cui la società intera ha bisogno, lasciando da parte certi “giochetti” che non fanno certo il bene della gente, cogliamo l’occasione per porgere a tutti un caloroso saluto.

Agnosine 05 ottobre 2007
Il Gruppo Insieme per Agnosine

Pubblichiamo. E attendiamo le prime scaramucce di una campagna elettorale che si preannuncia interessante.
val.


Aggiungi commento:

Vedi anche
26/09/2007 00:00

Agnosine, la Lega difende Bontempi Un volantino a firma “Gruppo Lega Nord Padania Agnosine” stato diffuso in questi giorni nel centro valsabbino. Fra le righe la difesa della scelta del vicepresidente della Comunit montana, Giorgio Bontempi, che rimasto in carica.

22/09/2007 00:00

Parola al gruppo «Indipendenti» Non si spegne ad Agnosine l'eco delle dimissioni a catena che hanno sortito l'effetto di mandare a casa tutta l'Amministrazione comunale. Oggi riportiamo i commenti del gruppo di minoranza Indipendenti.

17/09/2007 00:00

Le dimissioni del vicesindaco Quando le vicende sono complesse ed interpretabili, meglio affidarsi ai documenti ufficiali. In attesa che tutti gli interessati possano esprimersi, cominciamo la serie pubblicando la lettera di dimissioni del vicesindaco Maria Ricchini.

30/10/2016 06:22

«E'un invasione, non vi lasceremo soli» Toni decisi, senza azioni eclatanti al sit-in della Lega Nord di fronte alla Rocca. Fra le proteste anche quelle del gruppo di minoranza che vorrebbe maggior incisività del sindaco

13/04/2007 00:00

Azzerato il Gruppo della Lega Alla Comunit Montana di Vallesabbia cambia lo scenario: sparisce il gruppo Lega Nord, dopo le sospensioni da parte della segreteria, e nasce il gruppo Centro moderato valsabbino.




Altre da Agnosine
27/07/2021

Geiger, atto finale

La responsabilità della ditta, che ha sede nell'area artigianale dei Fondi di Agnosine, nella diffusione di odori molesti, è stata riconosciuta in sede amministrativa e penale

02/07/2021

Un nuovo altare per il santuario

Domenica, in occasione della ripresa delle messe vespertine domenicali al santuario del Visello, sarà benedetto il nuovo altare scolpito nel legno da un artigiano della zona

10/06/2021

Pirla: un anno di lavori

C’è chi si chiede, transitando sulla 237 del Caffaro quando diventa tangenziale di Odolo, che cosa sta succedendo alla montagna. Sono i lavori di Terna ed A2A per costruzione di una “sottostazione”

08/06/2021

La risposta del Prefetto

In merito alla richiesta da parte dei sindaci che amministrano il territoio delle "Coste", il tratto di 237 del Caffaro su cui avvengono numerosi incidenti, arriva anche una nota del Prefetto

(5)
08/06/2021

Corse folli sulle Coste

I sindaci di Caino, Agnosine, Odolo e Vallio Terme scrivono al Prefetto per sollecitare più controlli sul passaggio delle moto e uno minaccia di bloccare la strada

(5)
05/06/2021

Vaccinazioni per over 60

Accesso libero senza prenotazione ai Centri vaccinali per questo e il prossimo fine settimana per i residenti nei piccoli comuni: otto quelli valsabbini e sette i gardesani

27/05/2021

Vax Day per gli over 60 ancora da vaccinare

Anche 8 Comuni valsabbini sono inseriti nella lista dei 28 Comuni Bresciani con libero accesso ai Centri vaccinali per gli ultrasessantenni per due fine settimana di giugno

07/05/2021

Tutto da solo, senza patente

E’ arrivato “lungo” in curva ed è andato a sbattere con violenza contro un pilastro in cemento: tanta paura, meno danni fisici che guai

30/04/2021

Tanti auguri Rosalba

Buon compleanno a Rosalba Francinelli, di Agnosine, che proprio oggi, venerdì 30 aprile, compie 64 splendidi anni

21/04/2021

Pronto Emergenza sempre in prima fila

L'associazione Pronto Emergenza "Volontari in Odolo" non si arrende di fronte alle sfide dell'emergenza sanitaria ed è sempre pronta ad offrire i suoi servizi alla comunità.

Agnosine, il paese la sua gente

Il Santuario della Madonna di Calchere

14/04/2020

Il nuovo municipio di Agnosine è stato inaugurato nel 2006. Lo stabile, 340 metri quadri di nuovi uffici sistemati assieme ad un vasto complesso abitativo che ospita negozi ed appartamenti

14/04/2020

E’ stata l’azienda che per più di 50 anni, fino alla fine degli anni ’70 del secolo scorso, più di altre ha tracciato la storia italiana del mobile multiuso (2)

14/04/2020

E' la chiesa parrocchiale di Agnosine, tempio dalle antiche origini, già citata in un documento del 1037.
L’edificio attuale risale al 1771


14/04/2020

Col suo campanile domina la valle.
L’attuale costruzione risale al 1674 ed è stata eretta su una struttura precedente