25 Maggio 2007, 00.00
Idro
Eridio

Un lago di perplessità

di Ubaldo Vallini

All’indomani della firma comunque storica che ha sancito l’inedita alleanza fra rivieraschi e agricoltori, anche in un documento scritto, sull’Eridio c’ chi si dichiara soddisfatto e chi no.

All’indomani della firma comunque storica che ha sancito l’inedita alleanza fra rivieraschi e agricoltori, anche in un documento scritto, sull’Eridio c’è chi si dichiara soddisfatto e chi no.
L’Enel già di buon mattino ha iniziato a rimuovere “tura”, decisa a riprendere al più presto la produzione di energia elettrica della centrale di Carpeneda, sotto l’occhio vigile di pochi abitanti del lago e di molti fra carabinieri e questurini che temevano chissà quale rivoluzione.

“L’accordo siglato in prefettura non pone certo fine ai problemi – ha affermato il sindaco Augusta Salvaterra -, è però da considerare positivamente: bisogna adesso fare in modo che le novità introdotte dall’esito delle trattative possano costituire la base per la sperimentazione di nuove regole di gestione da rendere definitive. I cittadini questo l’hanno capito, che qualcuno non fosse d’accordo era inevitabile”.

I mugugni maggiori arrivano da alcuni settori all’interno del Coordinamento delle Pro loco che già comincia a perder pezzi. Nei mesi scorsi, coordinati da Gianluca Bordiga, i ribelli rivieraschi hanno fatto da motore propositore di soluzioni e da intransigenti tutori degli interessi rivieraschi.
Ora rischiano fratture dolorose. Hanno deciso di mantenere il presidio fissato sul suolo pubblico vicino al canale dell’Enel fino a domenica 27 quando, ore 19, è prevista un’assemblea pubblica che avrà il compito di analizzare gli ultimi avvenimenti e pianificare nuove strategie, alla quale parteciperanno anche l’onorevole Camillo Piazza e l’avvocato Mellaia.

Intanto però ha già rassegnato le sue dimissioni irrevocabili dal Coordinamento il presidente delle Pro loco del Chiese Aldo Armani. Non ha voluto commentare la decisione, limitandosi ad affermare “ci ho lavorato sopra due anni inutilmente”.
Le perplessità di molti in merito al documento firmato dai sindaci, denunciandone la genericità e l’ampio margine di manovra dell’Enel con i “compatibilmente con” e le “discrezionalità”, le ha però elencate un altro delegato, assai più loquace, Giuliano Beltrami:
“Quando il potere ha fretta vuol dire che ti vuol fregare ed è andata proprio così – ci ha detto -. nel documento non si parla più di stramazzo e meglio sarebbe stato obbligare l’Enel a rilasciare una fideiussione di un milione di euro per l’edificazione di quella soglia. Bastava quello. I sindaci invece non hanno retto alle pressioni e hanno ceduto. Quando la tura non ci sarà più si accorgeranno dell’errore e sarà troppo tardi”.

Fra i soddisfatti ci sono gli amministratori provinciali, soprattutto il presidente Alberto Cavalli e l’assessore alla Protezione civile Corrado Scolari, consapevoli di aver creato le premesse dell’accordo di mercoledì redigendo in tempi brevissimi il Piano di emergenza dell’Eridio che ha permesso di alzarne i livelli: “Sarebbe stato impensabile ottenere quota 367,20 come livello minimo del lago, quando era 367,0 la soglia massima concessa dal Rid – hanno affermato -. Un risultato che premia chi non si spaventa davanti alle difficoltà, ed è con questo stile di lavoro che proseguiremo perchè il problema dei livelli dell’Eridio sia definitivamente risolto”.


Aggiungi commento:

Vedi anche
20/05/2007 00:00

Fra pre-accordi ed incognite “Il minimo vitale per il lago d’Idro? Ci pare giusto, a patto che a noi sia concesso il minimo indispensabile per irrigare”. E’ nata cos, da pochissimo, l’inedita alleanza fra gli agricoltori della Bassa e i rivieraschi dell’Eridio.

27/04/2007 00:00

Gli agricoltori minacciano il blocco stradale Prosegue la guerra a distanza tra agricoltori della Bassa e rivieraschi intenzionati a non aprire le paratoie al lago d’Idro per soddisfare i fabbisogni idrici di 60mila ettari di mais bresciano e mantovano.

07/08/2008 00:00

Firma storica per l'Eridio L’accordo fra i comuni valsabbini con interessi sull’Eridio e la Giunta comunale cosa fatta ed di portata storica. Lo da marted sera quando al Pirellone hanno firmato sullo stesso foglio Formigoni, la sua Giunta ed i sindaci valsabbini.

23/04/2007 00:00

Salgono i toni della polemica con gli agricoltori Ancora un attacco e ancora risposte alzano i toni. Si tratta della guerra dell’acqua del lago d’Idro, quella che i rivieraschi vorrebbero combattere insieme agli agricoltori, mentre dalla Bassa bresciana e mantovana partono continui attacchi.

28/04/2007 00:00

Si profila uno scontro per i livelli del lago Senza una decisa presa di posizione delle istituzioni, nei prossimi giorni si andr verso uno scontro tra agricoltori e rivieraschi.




Altre da Idro
13/05/2021

«Orizzonti di giustizia»

Al Perlasca di Idro si è tornati agli incontri in presenza, con “Orizzonti di Giustizia”. Protagonista dell’evento Fiammetta, la terzogenita del giudice Borsellino, ucciso da un agguato mafioso il 19 luglio del 1992

09/05/2021

Strada chiusa, ma si passa

Un’ordinanza comunale vieta il transito anche a piedi lungo la Comunale che a Idro unisce le località Vantone e Vesta. Quest'ultima località dunque, sarebbe raggiungibile solo via lago. Fra le transenne però passano persino i camper

09/05/2021

Uno schianto terribile

Si chiamava Ferruccio Arsuffi la vittima dell'incidente di Idro. L'esatta dinamica dell'incidente è stata ricostruita dagli agenti della Stradale di Salò
VIDEO

08/05/2021

Mortale lungo la Sp58

A perdere la vita nello scontro con un’autovettura un motociclista bergamasco di 60 anni

05/05/2021

Al Perlasca con Fiammetta Borsellino

Sono ricominciate le lezioni in presenza all’Istituto superiore di Valle Sabbia. E che “presenza”!

16/04/2021

Laghi di Garda, Idro, Ledro, recupero strade di montagna per cicloturismo

M5S: "Positivo che la Lombardia si stia muovendo nella direzione del recupero, purtroppo Provincia autonoma di Trento ad oggi non interessata"

25/03/2021

Lavori fermi al municipio

Come era già successo a Treviso Bresciano, dove la situazione si sta evolvendo in modo positivo, anche a Idro i lavori del municipio sono fermi al palo. Ecco perchè

(3)
24/03/2021

Scossa a Capovalle

Scossa a Capovalle
Un terremoto di magnitudo 2.5 è stato avvertito fra la Valle Sabbia e la Valvestino

15/03/2021

Schiacciato dal trattore

Incidente mortale questo lunedì a Idro dove un pensionato impegnato a fare la legna è rimasto schiacciato sotto il suo mezzo agricolo

10/03/2021

Processionaria, problema persistente in alta valle

Sono due le zone particolarmente colpite dall’insetto che forma dei nidi soprattutto sugli alberi di pino nero. Il fenomeno segnalato in Regione