31 Luglio 2020, 15.38
Gavardo Prevalle Muscoline
Maxi depuratore del Garda

Tavolo tecnico rinviato a settembre

di Cesare Fumana

È giunta proprio stamattina la lettera del ministero dell’Ambiente che accoglie la richiesta dei sindaci del Chiese di rimandare la riunione conclusiva del tavolo tecnico per il progetto depurazione del Garda


C’è voluta una lettera perentoria dei sindaci del Chiese Davide Comaglio (Gavardo), Giovanni Benedetti (Muscoline), Damiano Giustacchini (Prevalle) e Marco Togni (Montichiari) per ottenere un rinvio del tavolo tecnico previsto per oggi.

Proprio ieri, giovedì 30 marzo, dopo che c’era stato un rinvio a questa mattina, 31 luglio, il sindaco di Montichiari ha chiamato più volte la dirigente del ministero che si occupa della questione senza riuscire a contattarla.

Per questo, sentiti gli altri sindaci ha scritto una lettera, ribandendo la richiesta del rinvio del tavolo tecnico a dopo il 15 di agosto, visto i tempi stretti con i quali sono giunte le controosservazioni relativi gli studi tecnici inviati dai sindaci e dalle associazioni ambientaliste.

«Dopo aver avuto un confronto con i colleghi sindaci, ci teniamo a precisare che:
- in data 25 giugno abbiamo fatto pervenire le nostre osservazioni al Tavolo Tecnico così come richiesto;
- in data 2 luglio il Ministero ha richiesto agli enti interessati di inviare le controdeduzioni alle nostre osservazioni entro il giorno 13 luglio;
- in data 23 luglio (10 giorno dopo) riceviamo la vostra comunicazione di riunione del tavolo tecnico per 29 luglio;
- in data 28 luglio riceviamo comunicazione del rinvio del Tavolo Tecnico al 31 luglio e contestualmente riceviamo le osservazioni formulate da gli altri enti (Garda Ambiente, Acque Bresciane, ATO Brescia, ATO Verona, Regione Lombardia)».

«Non capiamo – proseguono i sindaci – come possa il Ministero ritenere congrui solo 3 (tre) giorni affinché possiamo prendere visione, studiare, approfondire le controsservazioni prodotte dagli altri enti.
Lo riteniamo un tempo assolutamente insufficiente e ci chiediamo per quale motivo, pur avendole ricevute già in data 13 luglio, il Ministero abbia aspettato fino al giorno 28 luglio ad inviarcele.
Si sta parlando di un’opera del valore di 220 milioni di euro e di un impatto devastante su una comunità vastissima che per decenni avrà ripercussioni sul territorio.
Ci spiace quindi constatare la mancata sensibilità da parte del Ministero, che ci dispiacerebbe constatare essere segno evidente di una scelta politica già determinata al di là dell’apertura di facciata data con il Tavolo Tecnico».

«Oltremodo – concludono i 4 primi cittadini, come ribadito, siamo a fine luglio, noto periodo di ferie, che solitamente le persone programmano per tempo e potrebbero trovarsi anche in zone dove la connessione internet non è presente.
Risentiti i tecnici da noi incaricati ribadiamo quindi la loro impossibilità a presenziare al Tavolo Tecnico e certi della sensibilità del sig. Ministro che ci legge per conoscenza, siamo nuovamente a richiede pertanto gentilmente di rinviare la riunione dopo il 15 agosto, in data che vorrete stabilire».

Alla fine, giusto questa mattina, è giunta dal ministero la lettera di rinvio: «Con riferimento alla riunione conclusiva del tavolo tecnico prevista per il giorno 31 luglio, si rappresenta che, stante la comunicata impossibilità a partecipare dei tecnici incaricati dai Comuni, la stessa è rinviata al giorno 2 settembre p.v. alle ore 10.00 in modalità videoconferenza».


Vedi anche
06/03/2020 10:14

Sindaci: «Incontro al ministero da rinviare» È stato convocato per lunedì prossimo, 9 marzo, a Roma il tavolo tecnico sull’impatto ambientale del maxidepuratore del Garda sul Chiese, ma i sindaci chiedono un rinvio per l’emergenza Coronavirus

10/03/2020 10:08

Rinviato il primo incontro del tavolo tecnico La riunione avrebbe dovuto svolgersi ieri in teleconferenza, ma all’ultimo momento è stata rimandata, accogliendo la richiesta dei sindaci del Chiese, in questo momento troppo impegnati a fronteggiare l’emergenza coronavirus per prepararsi adeguatamente

04/06/2020 09:38

«Compatti, determinati e in prima linea per contrastare l'opera» Questa la dichiarazione d'intenti dei sindaci del Chiese dopo la riunione post tavolo tecnico con il Ministro dell'Ambiente Costa sul progetto del doppio depuratore del Garda. In preparazione i documenti da inviare a Roma

23/05/2020 09:00

Convocato per il primo giugno il tavolo tecnico I sindaci di Gavardo e Montichiari hanno nominato i rappresentanti per i Comuni dell’asta del Chiese e richiesto di partecipare loro stesso con i rappresentanti delle associazioni ambientaliste

31/07/2020 08:56

In attesa del doppio incontro a Roma Questa mattina in teleconferenza la riunione del tavolo tecnico e della cosiddetta “Cabina di regia”. I sindaci del Chiese chiedono un rinvio per replicare alle controdeduzioni



Altre da Gavardo
05/08/2020

Al cinema d'estate

Domani, giovedì 6 agosto, la prima delle tre proiezioni di cinema all'aperto organizzate dall'assessorato alla Cultura del Comune di Gavardo. Appuntamento, fino ad esaurimento posti, alle 21 in piazza De Medici

05/08/2020

Appello per reperire plasma iperimmune

L'Avis di Gavardo cerca donatori idonei per la raccolta di plasma iperimmune attivata dall'Asst del Garda per la cura dei malati affetti da Covid-19

05/08/2020

Le mamme del Chiese e del Garda confidano in una soluzione di buon senso

Mamme del Chiese e mamme del Garda, unite per il buon esito della questione depurazione del Garda, in risposta ad alcune affermazioni lette a seguito del rinvio del Tavolo Tecnico, ritengono necessarie alcune puntualizzazioni. Pubblichiamo volentieri

03/08/2020

La banda torna a suonare

Prima esibizione dopo il lockdown per il corpo musicale "Viribus Unitis" di Gavardo ieri mattina in piazza De' Medici per augurare buona estate

01/08/2020

«Le risposte è bene che arrivino dal Ministero»

Comitati e associazioni ambientaliste, in un comunicato unificato che riportiamo integralmente, invitano i sindaci dei Comuni dell'asta del Chiese, in merito al Tavolo tecnico sulla depurazione del Garda, a respingere qualsiasi soluzione tecnica non vagliata dalla politica

31/07/2020

Infortunio in via Delle Quadre, grave 45enne

Sul posto, in un’azienda che apre dietro alle Fonderie Mora, sono intervenuti ambulanza e medicalizzata, i Vigili del fuoco, i carabinieri e i tecnici dello Psal

31/07/2020

In attesa del doppio incontro a Roma

Questa mattina in teleconferenza la riunione del tavolo tecnico e della cosiddetta “Cabina di regia”. I sindaci del Chiese chiedono un rinvio per replicare alle controdeduzioni

30/07/2020

Poste, il turno allo sportello si prenota con WhatsApp

L'innovativo servizio è già attivo in 40 Uffici Postali della provincia di Brescia, tra questi anche a Gavardo

28/07/2020

Matteo Bussola a Gavardo con «L'invenzione di noi due»

Questo mercoledì, 29 luglio, al Parco Baronchelli lo scrittore presenterà il suo ultimo romanzo, la storia di un amore e della forza che serve per riaccenderlo quando tutto sembra ormai perduto. Ingresso gratuito su prenotazione

26/07/2020

La signora Letizia e piazza Zanardelli

Venerdì ha compiuto 99 anni la signora Letizia Portesi. Figlia di Angelo e di Annetta, ha sempre dato una mano nella gestione della forneria dei genitori, sotto i portici di piazza Zanardelli