Skin ADV
Martedì 06 Dicembre 2016
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]



 
    


Autunno a Ponte Caffaro

Autunno a Ponte Caffaro

di Roberto Balduzzi



04.12.2016 Gavardo Prevalle

04.12.2016

05.12.2016 Gavardo

05.12.2016 Gavardo

04.12.2016 Idro Vestone Valsabbia

05.12.2016 Sabbio Chiese Valsabbia

04.12.2016 Gavardo

05.12.2016 Odolo

05.12.2016 Odolo Preseglie

05.12.2016 Gavardo






29 Giugno 2011, 12.00
Gavardo Valtenesi
Riconoscimenti

Siti palafitticoli, patrimonio mondiale Unesco

di c.f.
Il riconoscimento valorizza anche il museo di Gavardo dove sono conservati i reperti del sito palafitticolo del lago Lucone, dove proseguono gli scavi del Gruppo Grotte coinvolgendo anche gli studenti.

 

Ha destato vivo apprezzamento anche al Museo archeologico della Valle Sabbia di Gavardo la decisione dell’Unesco di inserire nella lista del patrimonio mondiale i siti palafitticoli preistorici dell’arco alpino.
Fra questi, infatti, risultano anche i siti dislocati attorno al lago di Garda, dove si trova la maggiore concentrazione di palafitte, con più di 30 siti dislocati sia sulle sponde del lago, sia nei bacini inframorenici.

Il progetto elaborato dalla Svizzera coinvolge Italia, Germania, Francia, Slovenia e Austria. Dei circa 1.000 abitati dell'epoca delle palafitte rinvenuti nell'arco alpino ne sono stati selezionati 152. Di questi 25 si trovano in 5 regioni del Nord Italia e ben 4 sono collocati nella nostra provincia, avendo come protagonista il Garda. I villaggi scelti e ora classificati come patrimonio dell'Unesco sono appunto quelli del Lavagnone di Desenzano, di Lucone di Polpenazze, di Sirmione e de Il Gabbiano di Manerba.

Sul sito palafitticolo del lago Lucone di Polpenazze sono impegnati da anni negli scavi il Gruppo Grotte di Gavardo e l’Istituzione museale.
«Questo riconoscimento – afferma con soddisfazione il prof. Angelo D’Acunto, presidente dell’Istituzione museale gavardese –, visto che i reperti ritrovati in questo sito sono conservati nel nostro museo, fa sì che anche il museo stesso si fregi di questo riconoscimento». Un’ulteriore valorizzazione della collezione gavardese e un ulteriore stimolo allo studio e alla fruizione del Museo archeologico.

Gli scavi su questo sito stanno proseguendo ancora. Per questa estate c’è la possibilità per gli studenti del Liceo “Fermi” di Salò di conseguire dei crediti formativi partecipando alla campagna di scavi per due settimane, sia nel sito del Lucone sia nella necropoli dell’età del rame di Bione, nel sito della Corna Nibbia. Alla proposta hanno già aderito diversi studenti.

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG




 




Commenti:

ID10913 - 29/06/2011 15:07:49 (max weber) ...ecco un esempio....
ma voi lo sapete che tra gli esperti europei della progettazione di questa proposta per l'UNESCO insieme agli svizzeri c'è anche un giovane valsabbino in fuga?...non credo...non è tra i soliti noti...ah, povera valle


ID10926 - 30/06/2011 09:54:02 (sbarbaro) risorse umane nascoste e eccellenze valsabbine
Sicuramente in valle sono molte le "risorse umane" non conosciute o che lavorano pi nel silenzio da anni per la cultura...questo non vuol dire che non ci siano. Il Museo stesso spesso sottovalutato proprio dai valsabbini stessi e oltre al Gruppo Grotte vero zoccolo duro dell'archeologia in valle e agli studenti del liceo, sullo scavo diretto da Marco Baioni, sono presenti diversi studenti delle Universit Italiane e esperti del CNR che da anni portano avanti gli approfondimenti e le analisi scientifiche...credo che il valsabbino in fuga potrebbe, se gi non lo ha fatto, contattare il museo...perch sembra proprio un po' strano


ID10936 - 30/06/2011 18:27:04 (max weber) non sono nascoste, ma chi non le vuole vedere non le vede
no, non sembra strano, credimi. Io lo conosco molto bene e se è fuggito è anche perchè al museo nessuno gli ha mai dato credito...sai, se non sei spinto da...oggi so che lavora felicemente tra italia e estero ed è stato membro della commissione scientifica che ha redatto il piano del progetto palafitte. Poi, però, bisognava sistemare quelli di università e cnr e lui, pur se è rimasto l'unico italiano nella commissione internazionale di esperti, non è stato considerato utile...anche da quelli del museo...ma non penso proprio se la sia presa, conoscendolo, ora so che dirige due ricerche in giro per l'europa...e non penso tornerà al museo...però potrei chiederglielo...no?



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
18/07/2013 08:00:00
Una giornata allo scavo del Lucone Giornata di visite istituzionali ieri al sito palafitticolo di Polpenazze dove han fatto un sopraluogo il presidente del Museo e il sindaco di Gavardo insieme alla preside del liceo "Fermi" di Salò. All'opera come volontari anche alcuni studenti liceali

25/08/2014 15:49:00
Fuochi e fiamme al Lucone E' archeologia sperimentale, quella che col Museo di Gavardo metteranno in campo i volontari del Gruppo Grotte al Lucone, fra mercoledì e giovedì prossimi


18/08/2016 17:18:00
I segreti delle palafitte Ultima visita domenicale quest’anno allo scavo archeologico del lago Lucone, a Polpenazze, quella in programma questa domenica 21 agosto. Proseguono anche quelle del venerdì pomeriggio

26/07/2015 08:37:00
I venerdì del Lucone Visto l’interesse di molti a visitare gli scavi archeologici del Lucone, il Museo Archeologico della Valle Sabbia di Gavardo organizza delle visite guidate nei venerdì di agosto. Prosegue anche l’iniziativa “Mamme al mercato, bambini al Museo”

10/01/2016 15:30:00
Il sito del Lucone su Rai Storia Nella prima puntata della nuova edizione di “Italia. Viaggio nella Bellezza” in onda questo lunedì sera, sarà proposto il documentario “Abitare nella preistoria. Le palafitte dell’arco alpino”, dove si parlerà anche del sito archeologico del lago Lucone



Altre da Gavardo
05/12/2016

Gavardo: «sospeso» il sindaco

La sentenza è arrivata questo lunedì mattina. Il sindaco Emanuele Vezzola è stato condannato in primo grado di giudizio per la vicenda che lo ha visto contrapposto al comandante Marco Sartori della polizia Locale (6)

05/12/2016

Cava Tesio: «Hanno firmato e non ne rispondono»

Caro Direttore, Le chiediamo gentilmente ospitalità nella Sua rubrica per rendere pubbliche alcune nostre riflessioni in merito a ciò che sta succedendo a Gavardo (3)

05/12/2016

In fuga da un posto di blocco

Il 38 enne in fuga a Gavardo con una Seat Ibiza, poi finito fuori strada in via Quarena a Gavardo, ne abbiamo già scritto qui, stava fuggendo ai carabinieri dopo aner eluso un posto di blocco a Villanuova



04/12/2016

Inseguimento col botto

Una manovra disperata, nel tentativo di fuggire alla "gazzella" del Radiomobile salodiano. Così sbanda e finisce nel giardino di una casa. E' successo a Gavardo, lungo via Quarena. Strada chiusa per fuga di gas (3)



04/12/2016

Un botto da 30 mila euro

Quello di Gavardo è stato l'ottavo colpo ai danni di un bancomat nell'ultimo mese. Che ci sia un nuovo "tallone d'Achille" nel sistema bancario? Se è così meglio correre ai ripari. E alla svelta

03/12/2016

Quali i pericoli per i ragazzini

Ha avuto luogo negli spazi museali di Gavardo, questo venerdì, l'incontro col magistrato dottor Ambrogio Cassiani. Tema i pericoli di internet. Per noi c'era la telecamera di Armando Ponchiardi. Video



03/12/2016

Spaccata in Rurale a Gavardo

Irruzione notturna allo sportello della Cassa Rurale Adamello Brenta, che si affaccia sulla Piazza Aldo Moro a Gavardo (1)

02/12/2016

«Il Cda venga in assemblea»

Ha fatto il pieno, con un centinaio di presenze, l'assemblea del "Comitato soci Valsabbina" che ha avuto luogo giovedì sera nell'auditorium comunale di via Quarena a Gavardo

01/12/2016

«Qui non si tocca»

I pericoli di internet nella società di oggi, soprattutto riferiti ai minori, sono l'argomento all'ordine del giorno di un incontro che avrà luogo questo venerdì 2 dicembre Gavardo. Ne parlerà il magistrato dott. Ambrogio Cassiani

01/12/2016

Classe di ferro

È anche grazie ai “social” che i coscritti della classe 1960 di Manerba, sparsi fra Valtenesi, Valsabbia e altre zone della provincia, hanno potuto ritrovarsi in Magno per festeggiare tutti insieme il 56° compleanno

Eventi

<<Dicembre 2016>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia