19 Agosto 2013, 08.00
Val del Chiese Storo
Gastronomia

Polenta di Storo in libertà

di Fili

Detto cosž parrebbe che anche Lei sia intrappolata, come noi umani, in convenzioni, costumi, usi, tradizioni. Invece no!


Nonostante sia  definita la vera  Polenta Tradizionale, simbolo della cultura del territorio della zona di Storo, qualche serata fa, in quel di Malga Vacil, un piccolo gruppo di persone ha potuto apprezzarla in alcuni modi  non consueti.
 
Premessa: è diversi anni che il CAI-Sat di Storo organizza una serata in Malga Vacil in cui i partecipanti dopo aver cenato, ascoltato racconti o musica, fatto una passeggiata al chiaro delle torce, oppure visto le stelle con l’aiuto di astrofili, provano l’esperienza di dormire in tenda nei pressi di una vera malga. Per i bambini questa esperienza è divertimento puro, per i genitori …chiedere a loro. 
Vi è pure la possibilità che la mattina una vacca cacci la testa in tenda e con un sonoro muggito dia la sveglia.
 
Quest’anno  la serata ha avuto un filo conduttore: il cibo del territori, la polenta di Storo.
Tra le tante opportunità di  offrirla, lo staff in cucina, Franco in testa, hanno deciso di proporla anche come accompagnamento all’aperitivo di inizio serata, ed  in un modo inconsueto.
 
Antefatto, qualche ora prima: Polenta di Storo ‚Äútrisata‚ÄĚ con dei¬† funghi porcini, fatta raffreddare, affettata e ‚Äúcubettata‚ÄĚ.¬†
Al momento dell’aperitivo viene portata in tavola tiepida come accompagnamento dell’aperitivo
 
La seconda versione accoglie dello speck  al posto dei funghi porcini, viene sempre cubettata, e servita leggermente riscaldata.
La fantasia, poi, accompagna le migliori ‚Äúscoperte‚ÄĚ.
Pensata per i bambini presenti, ma mooolto apprezzata anche dagli adulti: piccole fettine di polenta spalmate di nutella.
Si!!, avete letto bene: nutella.  Avete presente l’assalto alla diligenza? Bene: assalto ai vassoi.  L’idea di Paolo ha convinto!
 
Poi, nella cena, dopo i primi, non poteva mancare la polenta ‚Äúcucia‚ÄĚ, impiattata assieme al gulash.
La polenta ‚Äúcucia‚ÄĚ √® la polenta di Storo condita con un cucchiaio di burro possibilmente di malga in cui vengono dorati dei piccoli cubettini di cipolla. Da leccarsi i baffi!
 
Ci siamo fermati qua. 
D’altro canto la polenta di Storo è combinabile con tante altri prodotti: per esempio condita con i formaggi di malga, oppure fatta cuocere con la salamina o il ripieno del salame, oppure  con i ciccioli, solitaria ad accompagnare gli spiedi.
 
I raffinati dopo aver ‚Äútrisato‚ÄĚ la polenta, la modellano in palline grandi come quelle da tennis, che vengono poi aperte leggermente e riempite di formaggio o speck od altro.
Terminato di farcirle le palline vengono  rinchiuse, messe nel forno qualche minuto e poi servite calde
 
Qualche fornaio ne fa dei biscotti buonissimi, probabilmente altre ricette sono custodite gelosamente nelle famiglie. 
 
√ą un fatto culturale, del territorio.
Sarebbe interessante scoprirne alcune di nuove.
 
Che ne dite di inviare  le vostre a Vallesabbianews? 
Potrebbe nascere una nuova sezione nella rubrica di cucina: PolentaStoroInTavola.
Vogliamo ‚Äútrisare‚ÄĚ assieme?
 


Commenti:
ID35045 - 19/08/2013 13:15:34 - (Giacomino) - Con la polenta di Storo

ci stò sempre.

ID35049 - 19/08/2013 17:14:57 - (cocchivit) - Polenta

Con la polenta di Storo mi riStoro

Aggiungi commento:
Vedi anche
27/02/2020 10:20

Anche il Friuli al Festival della polenta di Storo All’edizione 2020 della manifestazione gastronomica parteciperà per la prima volta anche una delegazione friulana, che proporrà alcuni prodotti tipici della sua terra

01/10/2018 09:45

Il trionfo dei polent√®r di Storo I maestri della polenta storese hanno vinto questo 4¬į Festival della Polenta facendo onore alla loro consolidata tradizione. Brave anche le compaesane ‚ÄúAmiche delle Pellegrine‚ÄĚ, vincitrici del concorso per i migliori Spaventapasseri¬†

08/12/2019 07:00

Trasferta natalizia a Pisa per i Polenter di Storo Nel giorno dell’Immacolata la polenta di Storo è protagonista anche a Pisa, ove i Polenter la offriranno in degustazione gratuita agli amici toscani

11/12/2018 10:40

Storesi e ¬ępolent√®r¬Ľ a Pisa Nel fine settimana dell'Immacolata le degustazioni di polenta carbonera di Storo, servite con stoviglie ecologiche e biodegradabili, hanno conquistato Pisa e i pisani¬†

08/10/2019 09:26

Chiusura in grande per il Festival della Polenta Tra gastronomia, sapori nostrani e concorso dedicato al migliore Spaventapasseri la tradizionale manifestazione ha avuto anche quest’anno grande successo. La Ramina d’Oro ai Polentèr di Storo



Altre da Val del Chiese
23/09/2020

Molte riconferme e qualche novità

Nei comuni di Pieve di Bono ‚Äď Prezzo e Castel Condino riconfermati i sindaci uscenti. Un grande ritorno a Borgo Chiese. A Bondone, dove non si era presentata alcuna lista, √® arrivato il commissario

21/09/2020

Patrimonio bovino in miglioramento

Animali uniformi e ben strutturati quelli visti alla 22ª rassegna zootecnica di Roncone svoltasi nel fine settimana

17/09/2020

Nuovo cd per Nicol Bertanzetti

√ą in uscita ‚ÄúLe canzoni del cuore e dell'anima‚ÄĚ che contiene 21 brani, alcuni di canzoni note altre inedite e nuove, tra cui un nuovo inno dedicato alla Madonna di Bondone
‚ÄĘ VIDEO

17/09/2020

I 99 della Placida del ¬ęFrat√¨¬Ľ

Ha raggiunto le 99 primavere la decana del paese di Bondone residente nella località della frazione di Baitoni

17/09/2020

A Roncone ¬ęMondo Contadino¬Ľ e ¬ęFestival del Formai¬Ľ

Nel rispetto delle norme anti covid entrambe le iniziative andranno in scena nel fine settimana, regalando ai partecipanti uno scorcio di vita rurale

15/09/2020

Riapre il Bici Grill

Da metà ottobre il bar in località Bersaglio, punto d'incontro dedicato soprattutto ai ciclisti, riaprirà i battenti sotto la gestione della giovane Greta Colbrelli

14/09/2020

Effettuata la seconda fase di prelievi sierologici

A Borgo Chiese e a Pieve di Bono ‚Äď Prezzo prosegue lo studio sulla popolazione per individuare gli anticorpi anti Covid-19

12/09/2020

Niente Messa solenne per la Madonna dell'Aiuto

La consueta celebrazione del 12 settembre nell'omonimo Santuario di Lodrone quest'anno non si svolgerà, nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid. Presente, invece, la tradizionale fiera a Ponte Caffaro

10/09/2020

Solenne processione per la ¬ęMadona de Setember¬Ľ

Anche ieri a Bondone si è rinnovata la Festa del Voto, con la tradizionale processione della statua della Vergine dalla chiesa parrocchiale al capitello di Plòs

10/09/2020

Ritrovato in un canalone dopo una notte all'addiaccio

La macchina dei soccorsi si è messa in moto martedì sera alle 22, l'uomo ferito, uscito a funghi, è stato ritrovato e recuperato nel pomeriggio di mercoledì sui monti di Pieve di Bono