15 Settembre 2020, 06.49
Blog - Gita la Ruota

Monte Tesio, giudice, guardiano e maestro

di Luca Pietrobelli

Il Monte Tesio è il custode del paese di Gavardo. Con la sua mole importante veglia sul paese e da sempre è di riferimento per gli abitanti del luogo...


... scrutando la sua cima e la disposizione delle nubi in base all'ora della giornata è possibile sapere che tempo farà, se è consigliabile uscire per una passeggiata o correre a coprire il proprio orto per disastri in arrivo.

Il Tesio non è una cima dolomitica, non è stato teatro di battaglie ciclistiche e probabilmente è conosciuto solo in zona, ma ha caratteristiche importanti e speciali tali da renderlo mitico e pericoloso.
Partendo dal centro del paese i km da percorrere per raggiungere la cima non sono tanti, meno di sei, ma le pendenze sono aspre, da far invidia agli strappi pirenaici che si affrontano al Tour de France, che normalmente si corre proprio in questi giorni.

08/07/2020, un normalissimo giorno d'estate
.
L'idea di affrontare la scalata mi è venuta per caso, più per la poca voglia di pedalare nel traffico che per altro.
La salita, fin dalla prima rampa si presenta aspra, cattiva, senza possibilità di scelta sul rapporto da utilizzare, subito al 34/25, per non rischiare di intossicare la muscolatura e salvare gamba e polmoni per il proseguo dell'arrampicata.

A rendere impegnativa la sgambata ci pensa il tempo: un caldo coloniale, che sfiora i 33° al sole e un tasso di umidità caraibico trasformano immediatamente il volto una maschera di sudore, con i capelli che si appiccicano alla fronte e e le gocce che colano sulla punta del naso per poi cadere ad imperlare il nastro del manubrio, come succede nei momenti più duri delle gare vere, quelle che si vedono alla TV.

A complicare ulteriormente la percezione del caldo ci pensa l'asfalto, che col suo nero pece manda verso l'alto forti vampate infernali che in breve fanno ribollire i piedi negli scarpini in carbonio e fanno desiderare di trovare presto ombra e refrigerio.
La scalata continua, lenta ed inesorabile, fra l'effimero sollievo dato dal rovesciarsi l'acqua della borraccia addosso e i pensieri che affollano la mente e scappano via veloci: ricordi di gioventù in cui si andava a giocare per i boschi accanto alla strada, ricordi di sfide all'ultimo respiro in sella a biciclette sgangherate e rattoppate e dolci sorrisi che si spengono nel passato.

Monte Tesio, giudice infallibile per gli atleti della zona che desiderano testare la propria condizione, è anche maestro, fa ricordare le basi del ciclismo: come assumere la presa sul manubrio più efficace, come pedalare secondo gli insegnamenti della scuola-pista, con un piede che spinge e l'altro che solleva, come coordinare spinta e respiro; una serie di gesti semplici che messi insieme e ripetuti a memoria permettono di sopravvivere.

La salita è di quelle illusorie: per due-tre occasioni lascia spazio alla speranza che sia finita, con tratti a minor pendenza, per poi riprendere a salire con valori al limite del ribaltamento.
A questo si aggiunge la montagna: tutta una falsa cima, non i capisce mai quando si è arrivati, nemmeno quando si arriva alla fine, su un altopiano ombreggiato che restituisce le energie e soddisfazione.

Il Tesio è così: tutto sommato uno sparo, 20 minuti di agonia per sentirsi vivi a due passi da casa.




Vedi anche
29/10/2019 06:45

Sul Tesio ricerche ancora vane Poco meno di cento, fra volontari e professionisti del soccorso, anche nella giornata di ieri hanno scandagliato le pendici del monte Tesio, a Gavardo, in cerca di nonna Elisa

27/07/2016 12:43

Sul Tesio due gare da Grimpeur Si sdoppiano le gare di ciclismo organizzate dall’associazione Tempoperso sulle salite del Tesio: sabato prossimo andrà in scena l’8ª Grimpeur Bike riservata alle bici da strada mentre domenica la prima Grimpeur Tesio XC per le sole mountain bike

31/07/2015 10:30

Grimpeur Bike, scalata del Tesio in bici È in programma questo sabato 1° agosto a Gavardo la 7ª edizione della Grimpeur Bike, scalata in Mtb e bici da corsa lungo la salita del Monte Tesio, organizzata dall'associazione Tempoperso

20/12/2017 09:50

Cava sul Monte Tesio, la posizione di Gaia Il comitato ambietalista Gaia (Gavardo Ambiente Informazione Attiva) dice la sua in merito alle dichiarazioni del Comandante della Polizia Locale relativamente all’apertura nella Cava sul Monte Tesio e il suo impatto sulla viabilità

10/09/2017 08:00

Interpellanza sulla cava nel Tesio, il Comitato ancora deluso Insufficiente per il Comitato di volontariato per la salvaguardia del Tesio la risposta data dal vicesindaco Bertoloni all’interrogazione sulle mitigazioni per la cava sul monte Tesio



Altre da Sport
28/09/2020

Arrivo a due da record al traguardo per la Caminàa Storica Trail

La corsa del Gs Montegargnano si è corsa nel fine settimana e ha visto trionfare il valsabbino Alessandro “Rambo” Rambaldini e il trentino Enrico Cozzini. Per il femminile spicca la bergamasca Elisa Pellicioli

28/09/2020

Simona Frapporti sul podio a Pordenone

La ciclista professionista di Lavenone ha conquistato il secondo posto al 25° Giro della provincia di Pordenone

26/09/2020

Gara nazionale del Canoa Club Brescia

La competizione è in programma per domani – domenica 27 settembre – e si disputerà nelle acque del fiume Chiese al Campo Slalom di Vobarno

24/09/2020

Sabato la Caminàa Storica Trail

Ci sarà anche il “nostro” campione Alessandro “Rambo” Rambaldini a difendere titolo e record alla corsa in montagna di Navazzo

24/09/2020

Giro-E: Valsir c'è

L’azienda valsabbina non ha perso l’occasione per dare il suo contributo allo spirito ecosostenibile che anima l’evento

23/09/2020

Illuminazione e vialetti nuovi al Centro sportivo

Sono stati completati i lavori di riqualificazione del Centro sportivo di Serle promossi dal Comune, che comprendono un rinnovato impianto di illuminazione e la sistemazione dei vialetti

23/09/2020

Razionalità e inganno

Un viaggio nel tempo attraverso la storia per scoprire e riscoprire l’attacco al cronometro

22/09/2020

Brescia-Napoli al via

La popolare manifestazione per moto d’epoca giunge alla sua quinta edizione. Filo conduttore di questa avventura sono lo spirito di gruppo e l'arte dell'arrangiarsi

21/09/2020

Vela, Antonio Squizzato si riconferma campione

L'atleta paralimpico della Canottieri Garda si riconferma vincitore assoluto nella classe 2.4mR al Campionato Italiano Classi Olimpiche. Tris per la società con l’argento per Di Maria e il bronzo di Torchio nel 49er

16/09/2020

Ricominciano i corsi di Atletica leggera giovanile

Da martedì 22 settembre riprendono presso la pista di atletica di Vobarno le iniziative della Libertas Vallesabbia per i bambini della scuola primaria, delle medie e delle superiori