Skin ADV
Sabato 29 Febbraio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








27.02.2020 Bione Casto Valsabbia

28.02.2020 Valsabbia

27.02.2020 Bione

27.02.2020 Gavardo Provincia

27.02.2020 Vestone Valsabbia Provincia

29.02.2020 Valsabbia Bione Casto Mura

28.02.2020 Gavardo Valsabbia Garda

27.02.2020 Gavardo

27.02.2020 Storo

28.02.2020 Gavardo Valsabbia Garda



14 Febbraio 2020, 07.00
Gavardo Valsabbia
Depuratore del Garda

I sindaci chiedono un incontro urgente al ministro dell'Ambiente

di Cesare Fumana
In una lettera i 23 sindaci dell’asta del Chiese e il presidente di Comunità montana chiedono un incontro al ministro Costa, che in un’interrogazione parlamentare “congela” l’attuale progetto di depurazione e apre a soluzioni alternative

Nuovo atto dei sindaci dell’asta del Chiese per opporsi al famigerato progetto di portare i depuratori delle fogne dei comuni del Garda Bresciano a Gavardo e Montichiari.

I primi cittadini di Gavardo e Montichiari, Davide Comaglio e Marco Togni, con l’avallo di altri 21 sindaci e del presidente delle Comunità montana di Valle Sabbia, hanno scritto una lettera al ministro dell’Ambiente Sergio Costa e all’assessore al Terrritorio di Regione Lombardia Pietro Fioroni, chiedendo di fissare un incontro urgenti per presentare le perplessità e le preoccupazioni sul progetto di depurazione delle fogne dei comuni del Garda Bresciano.

«Tale progetto – scrivo i sindaci – è stato individuato quale migliore sulla base di uno studio preliminare dove sono stati presi in considerazione solo altri tre scenari alternativi e dove, in realtà, gli aspetti ambientali non premiano la scelta di Gavardo e Montichiari quale soluzione migliore. È nostra intenzione fornire informazioni in merito alla realizzazione dell'opera in questione che comporterebbe forti criticità sociali, ambientali, paesaggistiche e della circolazione stradale, che impatterebbero in modo particolare sulle comunità rappresentate e quindi sulle rispettive economie».

Per i primi cittadini, che si fanno portavoce delle istanze del territorio, verrebbe «compromessa la situazione ambientale e paesaggistica e la tutela dello stato di salute del Fiume Chiese», in particolare per due motivi:

«la regimazione delle acque del fiume Chiese, soggiace al limitato rilascio dai bacini idrici del Lago d'Idro e di Malga Bissina per diversi mesi all'anno lo stesso, inoltre dal Comune di Calcinato in poi è praticamente in regime di secca per la particolare conformazione morfologica del terreno»;

«sia il Progetto presentato che il Piano di Tutela delle Acque della Regione Lombardia, definisco il Fiume Chiese non idoneo, soprattutto nel periodo estivo, intervallo temporale di massima portata dei collettori fognari in progetto, a garantire l'adeguata diluizione dei reflui scaricati per via della scarsa portata. Lo stesso progetto infatti per sopperire a tale carenza, prevede di utilizzare anche il Naviglio Grande Bresciano. Quest'ultimo già ospita a valle lo scarico del depuratore intercomunale di Nuvolera, che comprende i comuni di Nuvolento, Serie, Paitone e Prevalle».

L’altro giorno, il ministro Costa, rispondendo ad una interrogazione parlamentare sulla questione depuratore dei comuni del Garda Bresciano, presentata dal deputato di LeU Federico Fornaro, che metteva in luce proprio le preoccupazioni dei sindaci del Chiese, ha ribadito che «il ministero si è riservato di esprimersi sul nuovo progetto del depuratore, chiedendo approfondimenti tecnici proprio per verificare le preoccupazioni manifestate dai sindaci e per capire fino in fondo se ci sono problematiche ambientali, oltre che territoriali».

Gavardo e Montichiari, quindi, non sono un dogma per il ministro dell’Ambiente, che vuole valutare gli effetti degli impianti e anche l'opportunità di virare verso l'ipotesi di far depurare le acque nere del Garda nell'impianto di Peschiera.

In foto: sindaci alla manifestazione "No depuratore" del 12 gennaio scorso

Invia a un amico Visualizza per la stampa








Vedi anche
21/02/2020 08:40:00
Il ministro in ascolto dei sindaci Molto positivo l’incontro al ministero dell’Ambiente dei sindaci dell’asta del Chiese che hanno espresso tutte le perplessità e le preoccupazioni per il progetto dei due depuratori trovando ascolto ai massimi livelli


05/02/2020 10:15:00
I sindaci riuniti chiedono un confronto L'istanza è quella di un incontro urgente sia con il Pirellone che con il Ministero dell’Ambiente, per poter esprimere le ragioni della contrarietà alla realizzazione del doppio depuratore a Gavardo e Montichiari

11/09/2019 10:10:00
Maxi depuratore, le preoccupazioni rimangono L’incontro tecnico dei sindaci dell’asta del Chiese con Ato e Acque Bresciane non ha dato esito soddisfacente. I primi cittadini si preparano a realizzare un progetto alternativo 

16/03/2019 08:00:00
Depuratore del Garda, si comincia da Gavardo Il presidente Alghisi ha convocato in Broletto i sindaci del bacino del Chiese per illustrare loro il progetto definitivo del doppio depuratore. Il primo impianto sorgerà a Gavardo, con grande amarezza da parte dei sindaci e dei comitati ambientalisti, che però non si arrendono 

18/02/2020 15:55:00
Sindaci convocati al ministero dell'Ambiente La richiesta di un incontro urgente è stata accolta con sollecitudine dal ministero dell’Ambiente che ha convocato i sindaci di Gavardo e Montichiari giovedì a Roma. Rinviato a venerdi il confronto fra sindaci del Chiese e del Garda



Altre da Valsabbia
29/02/2020

Incendi, parla Massardi: «La Regione non lascerà sole le Valli bresciane»

Riguardo all’emergenza degli incendi che in questi giorni imperversano in Valle Sabbia e Val Trompia il consigliere regionale valsabbino Floriano Massardi ribadisce il massimo impegno delle istituzioni in questo momento così difficile


29/02/2020

I conti col passato

Questo quinto articolo della rassegna Storia e Memoria è il frutto delle recenti riflessioni conseguenti al discorso del presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della commemorazione ufficiale del "Giorno del ricordo"

29/02/2020

Fiamme domate... forse

Il condizionale è d'obbligo: ieri sera, infatti, il rogo ha ripreso a distruggere sopra Mura, anche se sembrava possibile da controllare anche in orario notturno


28/02/2020

Lo Spaccadischi al tempo del Coronavirus

Questa settimana nessun appuntamento del week-end. Tutti gli eventi sono stati giustamente posticipati o annullati


28/02/2020

Delusi i sindaci del Chiese

Dalla Cabina di regia solo un tavolo di confronto sulle ricadute ambientali sul fiume. Comaglio: «Le indicazioni uscite dall’incontro con il ministro erano diverse»

28/02/2020

Nessuno studio alternativo a Gavardo e Montichiari

Una doccia gelata quella uscita ieri dall’incontro della Cabina di regia per il depuratore dei Comuni del Garda. Unica concessione uno studio ambientale sulle ricadute per il Chiese

28/02/2020

Terzo giorno

Nonostante il massiccio impiego di mezzi aerei e di uomini a terra, questa mattina è necessario ricomiciare a spegnere le fiamme


27/02/2020

Banca Valsabbina, nel 2019 utile a 20,3 milioni (+33,7%)

Bene la raccolta (+18%), crescono anche gli impieghi a PMI e famiglie. Dividendo pari a 23 centesimi per azione, per un rendimento del 5,25%

27/02/2020

Coronafumus

Altro che virus. L’aria fra la Conca d’Oro e il Savallese, ma anche verso la vicina Valtrompia, questa mattina è irrespirabile a causa del fumo.
Aggiornamento ore 13


26/02/2020

Il coraggio delle scelte, un pensiero per Carla Leali Baldo

Abbiamo chiesto al prof. Alfredo Bonomi un ricordo di chi è stata Carla Leali e perchè sia da annoverare fra i personaggi illustri della nostra Valle


Eventi

<<Febbraio 2020>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia