14 Agosto 2019, 10.01
Muscoline Valtenesi
Maltempo

Danni al comparto agricolo

di Redazione

La bufera di lunedì ha causato grossi danni alle coltivazioni, in particolare a uliveti e vigneti della Valtenesi. Coldiretti: lavoriamo con le istituzioni per ottenere lo stato di calamità


Strutture e attrezzi agricoli danneggiati, stalle e tetti scoperchiati, serre divelte, vigneti e uliveti compromessi, strade allagate e alberi spazzati via in pochi secondi dalla furia del vento. Questo lo spaventoso scenario generato dalla nuova ondata di maltempo che ha colpito nel tardo pomeriggio di lunedì 12 agosto la città e diversi paesi del sud-ovest bresciano e del basso Garda.

Una nuova conta dei danni da sommare agli 8 milioni di euro già stimati nelle scorse settimane da Coldiretti Brescia in questa estate da dimenticare per l’agricoltura e per l’intero territorio provinciale. L’ultima e impressionante supercella hp si è abbattuta con grandine, vento oltre i 100 km/h e intense precipitazioni sui comuni di Azzano Mella - con la frazione Pontegatello -, Capriano de Colle, Torbole Casaglia, Castel Mella, Travagliato, Bagnolo Mella e Flero, per poi investire le aree cittadine di Fornaci, Villaggio Sereno, Lamarmora e San Polo, toccando anche Santa Eufemia e Rezzato.

Ma la tempesta non ha risparmiato i comuni gardesani di Polpenazze, Puegnago, Muscoline e Manerba, dove il presidente di AIPOL Silvano Zanelli segnala danni a vigneti, uliveti, serre e altre strutture. La situazione è grave anche nelle numerose aziende agrituristiche della Valtenesi, con fabbricati, pavimentazioni e colture compromessi.

Una situazione di costante emergenza
– commenta Coldiretti – che ci porta a richiedere lo stato di calamità per il territorio bresciano. Mentre i tecnici sono ancora impegnati nella conta dei danni dovuti agli episodi della scorsa settimana, eccoci a fare i conti con la bufera di ieri, il cui bilancio si preannuncia molto pesante. Gli uffici di Coldiretti Brescia restano a disposizione delle aziende per la segnalazione di nuovi danni e per il supporto in tutto l’iter di presentazione dei relativi documenti all’UTR Brescia.

Il susseguirsi di ondate di maltempo conferma inoltre l’importanza di proteggere le aziende e le colture con adeguate polizze assicurative – conclude Coldiretti -, unico strumento per tutelare la propria attività da questo clima che fa sempre più paura.


Aggiungi commento:
Vedi anche
02/07/2020 10:20

Pioggia, vento e grandine piegano la Valtenesi Oltre a provocare smottamenti, allagamenti e cadute di alberi, il forte temporale di ieri ha danneggiato vigneti e uliveti, i cui raccolti subiranno perdite in percentuale importante

30/04/2013 12:00

Dai casalinghi all'agricoltura E' la storia dei cugini Chinelli che sul finire del secolo scorso hanno deciso di ampliare l'orizzonte imprenditoriale lumezzanese occupandosi di agricoltura in Valtenesi, rinverdendo i fasti del marchio Venturelli

25/10/2019 09:27

2019, anno nero per l'olio del Garda Quest'anno si preannuncia un’annata incredibilmente negativa per le olive sul lago di Garda, tanto che alcuni produttori non effettueranno nemmeno la raccolta

17/10/2018 14:40

Invasione di cimici, danni all'agricoltura Il protrarsi del caldo anche nel mese di ottobre ha provocato la proliferazione di insetti e parassiti con conseguenti danni alle coltivazioni

05/02/2007 00:00

Agricoltori, chiederanno i danni ai rivieraschi Senza acqua non c’ agricoltura. Senza agricoltura non c’ produzione di beni alimentari primari, non c’ tutela delle aree rurali, che verrebbero definitivamente invase dal cemento.



Altre da Valtenesi
19/09/2020

I 90 anni di Ettore

Tanti cari auguri a Ettore Baruzzi, di Maguzzano di Lonato, che oggi 19 settembre raggiunge i suoi primi 90 compleanni!

15/09/2020

«L'Italia è bella dentro»

Giovedì 17 settembre a Villa Galnica il Gal GardaValsabbia incontra l’autore Luca Martinelli per discutere sui temi delle aree marginali e il concetto di innovazione

05/09/2020

«Potresti essere tu», il primo romanzo di Viviana Laffranchi

La cantautrice valtrumpina/valsabbina presenterà il suo romanzo d’esordio questa domenica mattina alle 10.45 presso la Fondazione Cominelli, a Cisano di San Felice del Benaco

04/09/2020

I comitati ambientalisti: «Non ci arrendiamo»

La notizia del via libera del ministro Costa alla realizzazione del maxi depuratore ha suscitato rabbia e grande delusione tra le associazioni, senza per questo spegnere la loro combattività. Il commento del Comitato Gaia e del Tavolo delle Associazioni

03/09/2020

I Corimè aprono i Giovedì del Gal

La nuova iniziativa culturale del Gal GardaValsabbia2020 viene inaugurata questa sera – giovedì 3 settembre – dal concerto dei Corimè, con Stefano Zeni al violino

30/08/2020

Un portoncino vecchio di 4mila anni

Dagli scavi del Lucone ecco spuntare a sorpresa una porta preistorica. Anche i palafitticoli si chiudevano in casa. E’ il primo ritrovamento del genere in Italia

25/08/2020

I Giovedì del Gal

Il Gal GardaValsabbia2020 organizza un ciclo di appuntamenti settimanali dedicati ad attività e sviluppo locale di Valle Sabbia, Valtenesi e Garda bresciano. Si parte il 3 settembre con il concerto dei Corimè

21/08/2020

«Emozioni vista lago», sulle note di Battisti

Questa sera, venerdì 21 agosto, alle 21, nel piazzale del Castello di Polpenazze, la IV edizione del Festival “Emozioni vista lago” propone un omaggio a Lucio Battisti, interprete di canzoni che rimarranno nella storia e nei ricordi di moltissimi

15/08/2020

Aggredisce il vicino con un machete: arrestato dai carabinieri

I carabinieri del Radiomobile salodiano hanno arrestato nella notte di Ferragosto un uomo che ha tentato di aggredire un vicino con un machete

12/08/2020

«Emozioni vista lago»

Domani sera – 13 agosto – il primo evento del Festival promosso dall'associazione Cieli Vibranti a Polpenazze del Garda. Concerti, letture e spettacoli per riscoprire il territorio attraverso la musica