02 Dicembre 2019, 11.53
Agnosine
AIB - Metallurgia

Dalla preistoria, verso il futuro

di val.

A separare la Corna Nibbia dalle dolci balze di San Lino, ci sono una manciata di chilometri e quasi quattromila anni di storia. Ad unirle, la stessa spinta all’innovazione, oggi “targata” Giara Art Design


Giara è un acronimo, sta per Giacinto e Raffaele, che di cognome fanno Frascio, assai noto fra la Val Gobbia e la Valle Sabbia nell’ambiente tradizionale della produzione di maniglie.
Due fratelli giovanissimi che, col sostegno di mamma Emanuela e papà Ruggero, una ventina di anni fa hanno scommesso sulla produzione artigianale di elementi d’arredo di qualità, nel solco della tradizione metallurgica millenaria di famiglia e della Valle Sabbia.

Non per niente Giara ha voluto negli anni scorsi sostenere la valorizzazione del ritrovamento, avvenuto nell’area archeologica della Corna Nibbia di Bione, di forme di fusione e fuochi risalenti all’antica età del bronzo.

Non per niente maniglie, pomoli, accessori vari per mobili, serramenti e porte, soprattutto in bronzo o in “britannium”, vengono realizzati ricorrendo alle tecnologie tradizionali della “fusione in terra”, senza quindi la realizzazione di stampi, per una produzione esclusiva e di alta qualità.

L’innovazione sta nella certificazione Iso 9001 e 14001:2015 di un ciclo produttivo ecosostenibile, con ceratura a caldo delle produzioni per evitare l’utilizzo di vernici, con gli imballaggi in Jiuta, gli studi sull’utilizzo di materiali di riciclo assai diversi fra loro come carta e sughero, oppure roccia dolomitica.

Ed ecco la balze di San Lino, frazione di Agnosine, dove in quello che un tempo era un edificio rurale c'è il cuore dell’attività: l’atelier di Giara Art Design.
Un openspace dove immaginazione e creatività trovano la loro naturale applicazione nella concretezza di manufatti pensati e destinati a durare nel tempo.

A San Lino
ci sono anche i magazzini, vengono effettuati controlli qualità, piccole lavorazioni di rifinitura, spedizioni.
Le operazioni di fusione vengono invece affidate a pochi e selezionati artigiani della zona.

Giara Art Design è anche Kleis ed RDS,
le altre due collezioni che si distinguono per i diversi modi di intendere dal punto di vista architettonico la maniglia.

Meno di dieci addetti,
quelli impegnati nell’atelier di San Lino, che è tuttavia lo snodo principale di una rete che coinvolge autorevoli firme del panorama mondiale dell’art design, per una produzione che per l’85% va all’estero, con gli Stati Uniti primo mercato in virtù di un’abituale frequentazione con gli “States” da parte di Ruggero.
Qualche milione il fatturato annuo, il 10% viene investito in ricerca e sviluppo.

Solo per fare alcuni esempi, oltre che negli Stati Uniti, le realizzazioni di Giara Art Design sono presenti nelle ville di Schumacher, Gerard Depardieu, Vanessa Incontrada, dagli Agnelli a Torino.
Si trovano all’hotel Cala di Volpe in Costa Smeralda, a Palazzo Beretta di Gardone Valtrompia, a Grotta Palazzese di Polignano a Mare, al Lutetia Hotel di Parigi.

Per saperne di più
è sufficiente collegarsi ai rispettivi siti Giara, Kleis, RDS, oppure affidarsi alle news postate su facebook, istagram o twitter.

Giara si è recentemente iscritta ad AIB:
«Riteniamo di fondamentale importanza il lavoro che sta facendo l’Associazione Industriale Bresciana per le realtà imprenditoriali come la nostra, a partire dai numerosi servizi proposti che ci aiutano a migliorare l’immagine “green” dell’azienda e ci sostengono nella partecipazione alle fiere internazionali – ci hanno confidato Ruggero ed Emanuela -. Ancora di più con la presidenza di Beppe (che è di origino odolesi e cugino di Emanuela), personaggio di spicco ben oltre la nostra valle e la provincia di Brescia».




Vedi anche
13/05/2014 07:10

Riconoscimento internazionale per creativi valsabbini Con il loro "Catì" hanno ricevuto una Menzione d'Onore alla Tianjin International Design Week. in Cina, che apre domani in Cina

05/03/2019 10:00

Reguitti acquisita da SchlegelGiesse L’azienda di Agnosine, specializzata nella produzione di maniglie e complementi d’arredo di alta qualità, apre le porte al mercato internazionale. Con l’acquisizione cambia la proprietà ma viene mantenuto tutto il personale 

28/04/2008 00:00

Produzione industriale stagnate La produzione industriale bresciana, rispetto al primo trimestre del 2007, rimasta stabile mostrando una tendenza sostanzialmente stagnante del ciclo industriale.

26/09/2010 07:00

Premio al caminetto di design Menzione speciale per l’architetto-designer vestonese Ignazio Bonusi al concorso “Settembre si accende il design” per un camino di design.

29/05/2020 14:46

Maniglie antibatteriche Dnd: da toccare con mano, sempre La ricerca applicata alle nanotecnologie, col coinvolgimento del mondo universitario, permette all’azienda valsabbina di rendere sicuro l’antico gesto quotidiano di impugnare una maniglia



Altre da Agnosine
04/08/2020

Chiosco abusivo

Uno spazio ben attrezzato per la somministrazione di bevande e di gelati, ma senza alcuna autorizzazione. Poi sono arrivati i Vigili

01/08/2020

Infortunio sul lavoro

Un boscaiolo può darsi un colpo d’accetta in un ginocchio, lui fa la guardia giurata e si è sparato in una gamba con la calibro 9. Poteva andargli peggio

01/08/2020

9 candeline per Mattia

Tantissimi auguri di buon compleanno a Mattia di Agnosine che oggi, 1 agosto, spegne 9 candeline

29/07/2020

Alla scoperta della Valle Sabbia

Per iniziativa dell’Agenzia territoriale per il turismo della Valle Sabbia e del Lago d’Idro, sono state effettuate la scorsa settimana le riprese di Cremona1 Tv per quattro nuove puntate dedicate alla nostra valle

28/07/2020

Ancora da chiarire

L’intenzione è quella di andare fino in fondo e di chiarire ogni aspetto di ciò che è successo alla Geiger di Agnosine, dove ad andare a fuoco sarebbe stato del solfato d’alluminio

27/07/2020

E il sistema antincendio?

Le telecamere a circuito chiuso hanno rivelato che già alle 6:40 il fumo usciva dal capannone della Geiger, ad Agnosine. Ne abbiamo già scritto ieri. «Come mai non è scattato nessun allarme?» si chiede il sindaco Bontempi

26/07/2020

Incendio alla Geiger

Un fumo denso è fuoriuscito per almeno un paio d'ore dallo stabilimento di trattamento rifiuti della Geiger, nei Fondi di Agnosine. In azione carabinieri, Vigili del fuoco e Arpa.
Aggiornamento ore 11

18/07/2020

I primi 8 di Giulia

Tanti auguri a Giulia, di Agnosine, che oggi, 18 luglio, compie 8 anni

18/07/2020

7 candeline per Arianna

Tantissimi auguri ad Arianna, di Agnosine, che oggi, 18 luglio, spegne 7 candeline

16/07/2020

Scoccano i 41 per Alan

Tanti auguri ad Alan, di Binzago, frazione di Agnosine, che proprio oggi, giovedì 16 luglio, compie 41 anni

Agnosine, il paese la sua gente

Il Santuario della Madonna di Calchere

14/04/2020

Il nuovo municipio di Agnosine è stato inaugurato nel 2006. Lo stabile, 340 metri quadri di nuovi uffici sistemati assieme ad un vasto complesso abitativo che ospita negozi ed appartamenti

14/04/2020

E’ stata l’azienda che per più di 50 anni, fino alla fine degli anni ’70 del secolo scorso, più di altre ha tracciato la storia italiana del mobile multiuso (2)

14/04/2020

E' la chiesa parrocchiale di Agnosine, tempio dalle antiche origini, già citata in un documento del 1037.
L’edificio attuale risale al 1771


14/04/2020

Col suo campanile domina la valle.
L’attuale costruzione risale al 1674 ed è stata eretta su una struttura precedente