13 Febbraio 2019, 05.02
Vobarno Valsabbia Garda Provincia
Ambiente

Ecco il progetto del tunnel fra Maderno e Vobarno

di Ubaldo Vallini

Il documento siglato dal leghista Cristian Cristoforetti e dal Centrodestra in minoranza a Toscolano Maderno, per ora è una “proposta di fattibilità” che fra i tanti benefici ridurrebbe anche il rischio di sviluppare il cancro


Eccola la proposta firmata Centrodestra che arriva da Toscolano Maderno.
Prevede la realizzazione di un tunnel di sette chilometri fra Maderno e Collio di Vobarno.
Il depuratore delle acque del Garda andrebbe posizionato proprio lì, nell’area industriale della frazione vobarnese.

Niente più condotta sublacuale, con la proposta Cristoforetti si eviterebbero adeguamenti alla condotta Toscolano/Salò.
Non servirebbe più una nuova stazione di pompaggio a Salò perché si potrebbe utilizzare quella già funzionante a Maderno.
Si risparmierebbero i costi derivanti dalla posa “di una condotta fra Salò e i Tormini”.

Si beneficerebbe della sinergia “ricavata dalla contemporaneità dei lavori per la costruzione del tunnel e della condotta”.
Se la vedrebbero due soli Comuni, Toscolano Maderno e Vobarno, permettendo di risparmiare sulle “misure compensative per la riduzione del numero di attori portatori di interessi istituzionali e non”.

Ci sarebbe “minore impatto ambientale e di consumo del suolo”.
Minori rischi ambientali, annullamento del disagio da traffico veicolare.
“Significa (anche) risparmiare alla gente il rischio di sviluppare tumori”.

Non aggiungiamo altro.
Alleghiamo il “progetto”, nella speranza che gli amministratori valsabbini loro malgrado coinvolti battano un colpo.

190212ProgettoFognalleria.pdf




Commenti:
ID79615 - 13/02/2019 07:50:12 - (Carletto) - COMPLIMENTI ALL'AUTORE

da parte di chi un tumore dovuto al traffico se l'è preso davvero. Non aggiunga altro la prego, perchè la toppa rischia di essere peggio del buco.Seppur tentato, evito di augurare la malattia agli amanti del traffico su gomma per non scendere allo stesso infimo livello.

ID79616 - 13/02/2019 08:03:52 - (gino) -

Roba da pazzi. Prepariamoci a tener botta perché questi qua con la politica che spinge dietro è un attimo che fanno i giochi a tavolino ed in un colpo solo ci troviamo cacca e traffico del lago qui in valsabbia!!!! Ottimo il progetto, anche troppo semplice! Vergogna...

ID79617 - 13/02/2019 08:16:22 - (griso) -

Neanche troppo utopistico, comunque...

ID79620 - 13/02/2019 08:44:41 - (1977) - Robe da pazzi

Praticamente spendono tutti i 100. Miglio i per fa la galleria

ID79621 - 13/02/2019 09:48:04 - (Giacomino) - L'idea non è di oggi

il progetto della realizzazione è buono, l'appoggio in alto non dovrebbe mancare, i no tunnel, no tav ,no cazz non vanno ascoltati, la manciata di milioni se spesa in Valle Sabbia- Garda è spesa bene. Avanti tutta. Grazie direttore per averci mostrato il progetto, ci tenga informati.

ID79623 - 13/02/2019 10:16:44 - (olati) - olati

l'idea buona...va naturalmente valutata in tutti i suoi aspetti..il dibattito aperto lasciando perdere gli estremismi di chi contesta tutto con frasi preconcette e spesso ridicole..olati

ID79624 - 13/02/2019 10:52:33 - (sorech) - e il completamento della 237???

Chissa perchè invece di cercare di completare la variante 237, Nozza-Idro, che allevierebbe i tenti problemi negli abitati di Nozza, Vestone Lavenone e Idro, si vogliono buttar via milioni per una nuova opera di dubbia utilità????

ID79625 - 13/02/2019 11:39:57 - (quaranta) - E il Chiese?

Forse questi signori non conoscono ancora il Chiese, le sue peculiarità e la sua già pesante situazione di sfruttamento.

ID79627 - 13/02/2019 12:09:51 - (pierlucio) - pierlucio ceresa

L'obiettivo che dobbiamo tutti porci, in prospettiva e guardando al futuro, è quello di disincentivare la mobilità su gomma, integrandola con quella su ferro(es: metropolitana leggera) e su acqua( per residenti ed ospiti del Garda):

ID79628 - 13/02/2019 12:48:55 - (Daniela84) - Daniela

Premetto che ho vissuto a maderno per 4 anni. Mio marito è nato e cresciuto a maderno. Poi Abbiamo scelto, con piena soddisfazione,di vivere a Vobarno. Qua funziona tutto. Abbiamo un teatro, un centro sportivo d’eccellenza, una biblioteca unica e in comune sono tutti disponibili e gentili.vobarno si è classificata al terzo posto in tutta la provincia per la qualità della vita. Le persone sono semplici e concrete, con un grande senso di appartenenza alla propria terra. L’idea di realizzare quanto sopra è sicuramente intelligente, interessante e salubre ma solo per gli abitanti del lago. È un po’ come buttare la polvere sotto il tappeto per non vederla. Intendo dire: posso capire che ci siano problemi di innalzamento di percentuali tumorali sul lago, ma non per questo dobbiamo farci carico noi di quelle problematiche. Mi sembrerebbe più equo e lungimirante affrontare il problema con la visione più ampia, anziché

ID79630 - 13/02/2019 13:01:29 - (Daniela84) - Daniela

Affrontarlo in maniera gretta. Ho una domanda ai signori di maderno: i possibili tumori che eliminereste dalla salute dei vostri cittadini, li regalereste così gentilmente a noi???? Il problema del traffico sulla gardesana, vi ricordo, che ve lo siete cercato e creato voi con una politica di sviluppo residenziale selvaggia e scriteriata. I cittadini valsabbini non pagheranno per i vostri errori. E vi chiedo anche: se fosse il contrario? Se avessimo noi problemi con le acque reflue, sareste così gentili da prendervele? La vallesabbia non è una pertinenza di minor valore del lago. Qua ci abitano le stesse famiglie da sempre. Famiglie che amano questo territorio. Cordiali.

ID79631 - 13/02/2019 13:15:03 - (fra) -

Secondo me l idea è intelligente e lungimirante!!!Togliamo il 50% del traffico sulla gardesana, che è sovraffolata per 9 mesi l anno, e lo dirottiamo in valle sabbia.Con questo intervento i benefici sono per tutti; per i comuni rivieraschi che sono penalizzati dalle interminabili code, e per i comuni valsabbini che hanno la possibilità di aumentare la visibilità e di conseguenza anche l indotto economico.Piuttosto che lasciare la vallesabbia ferma al “ medioevo” , meglio aprirsi al turismo ed alle nuove vie di comunicazione.

ID79632 - 13/02/2019 13:21:15 - (fra) -

La vallesabbia ha bisogno di essere valorizzata e publicizzata!! È una valle bellissima con luoghi fantastici e molto importanti dal punto di vista storico e culturale; ma purtroppo è abbandonata totalmente dalla politica, dalle amministrazioni e da coloro che dovrebbero invece valorizzarla e riportarla ai fasti di un tempo.

ID79633 - 13/02/2019 13:26:55 - (Daniela84) - Daniela

Gentilissimo fra, lei in vallesabbia non c’è mai stato. Qua ci sono parecchi milanesi che comprano la seconda casa, per venire in vacanza sul lago. Ci sono strutture agrituristiche che lavorano molto bene, e per le quali partono da Padova e da Milano per venirci a mangiare. Il biologico qua è realtà. A differenza che sul lago, non ci sono dentisti con il doppio listino prezzi, uno per gli italiani è uno per gli stranieri. Non ci sono ristoranti che aumentano i prezzi per i turisti. Se questo per lei è il medioevo, per me è civiltà e rispetto. La invito vivamente a fare un giro in vallesabbia.

ID79634 - 13/02/2019 13:37:46 - (Valle) - ma qualcuno

ha calcolato quanta energia si deve impiegare per sollevare i liquami per tutto questo dislivello? Oppure speriamo che tanti mr hankey camminino sulle loro gambe in salita?

ID79635 - 13/02/2019 13:41:50 - (Giacomino) - C'è una bassa valle Sabbia

una media valle e pure una alta valle con problematiche e prospettive diverse, la carenza di viabilità la accomuna tutta

ID79636 - 13/02/2019 13:47:55 - (fra) -

Carissima Daniela, se 84 è il suo anno di nascita, le garantisco che la valle sabbia L ho vista è vissuta prima di lei!Fatta la premessa, non voglio iniziare un inutile polemica, ma ho semplicemente espresso il mio parere a riguardo.Se lei è contenta dello stato in cui versa la valle sabbia, rispetto la sua opinione e sono felice per lei; faccia altrettanto!!

ID79637 - 13/02/2019 14:14:05 - (Daniela84) - Daniela

Io sono proprietaria di una struttura ricettiva sul lago, sono nata e vissuta a salo, ho vissuto per 4 anni a maderno e per 10 a Moniga Del Garda. Da 9 vivo a Vobarno. Un’altra vita. Io parlo solo per esperienza vissuta, non per sentito dire...

ID79639 - 13/02/2019 15:22:23 - (stefano1511) -

50 % del traffico tolto caro fra non so dove abbia preso questo dato,visto che sarà si e no il 20 % del traffico gardesano che poi sale in vallesabbia,inoltre non vedo il vantaggio della visibilità visto che si parla di un tunnel che si innesterà nella tangenziale.

ID79640 - 13/02/2019 16:56:34 - (gino) -

Più che visibilità visione....si, proprio, di rifiuti lacustri, di un pentolone puzzolente e di automobili che vanno avanti e indietro a mo di formichine!

ID79641 - 13/02/2019 17:36:08 - (bernardofreddi) -

Vobarno non è certo l'angolo di paradiso descritto da Daniela84, ma non credo che rifilandogli i liquami e l'inquinamento da traffico della Gardesana si valorizzerebbe la Valsabbia (a proposito, il traffico dovrebbe passare magari a fianco dell'Itis, giusto per distribuire equamente i tumori tra tutta la gioventù di valsabbia, valtennesi e medio Garda?).

ID79643 - 13/02/2019 19:42:39 - (robvi) - Ma i geni della Lega di Maderno...

sono andati a scuola dirttamente dal Capitano? Ovviamente quanto scritto nella proposta di fattibilità è un enorme cumulo di fesserie; alcune sono già state commentate sopra, proviamo a sottolinearne altre:1) La sola idea di mandare le fognature in salita farebbe rabbrividire qualsiasi persona dotata di un minimo di buonsenso (quindi leghisti esclusi); e se le pompe si fermano, avete idea della quantità di menta che inonderebbe il vostro bellissimo Comune ? O pensate di cavarvela con "le pompe di scorta" o "i gruppi elettrogeni"?2)Per pompare i liquami prodotti in un giorno da una famiglia di 4 persone, da Toscolano a Collio (200 m di dislivello), ci vuole una pompa da 3 kW. Per gli 8000 abitanti di Toscolano Maderno, parliamo quindi di 8Mw. Dove la costruiamo la nuova centrale elettrica ? In valle Sabbia anche quella ?3) ... (segue)

ID79644 - 13/02/2019 19:49:35 - (robvi) - ... segue

3) Un paese a caso tra quelli coinvolti: Roè Volciano. Tutta la rete fognaria di Roè Volciano è costruita per mandare i liquami a Salò, grazie agli accordi che furono stipulati 50 anni fa con l'allora nascente GardaUno. Con la nuova proposta i casi sono 2: o si rifanno tutte le fognature di Roè, oppure si lasciano scendere i liquami a Salò attraverso la attuale rete poi si ripompano a Vobarno. A voi scegliere l'idea più geniale tra le due ...4) Pompare i liquami di Toscolano fino a Vobarno costerebbe di sola elettricità circa 500.000 €/anno. Chi li tira fuori ? I cittadini di Toscolano ? Avete provato a chiedegli se sono daccordo ? Provate!5) Sarò limitato, ma non riesco proprio a capire perchè un nuovo depuratore a Vobarno non inquina, mentre un nuovo depuratore a Toscolano o Salò inquinerebbe.6) I comuni trentini si sono fatti i loro depuratori nei loro territori, non in quelli degli altri. Forse

ID79646 - 13/02/2019 20:19:23 - (robvi) - ... segue (e chiudo)

Forse è per quello che li hanno già fatti senza troppi problemi.

ID79647 - 13/02/2019 22:25:08 - (Tc) - ...

mi chiedo perche' non si fa un referendum tra i cittadini che ne sono coinvolti,il popolo approva o il popolo disapprova...di mio spero e auguro che questo nuovo mostro non abbia mai inizio,non oso immaginare alle conseguenze che scaturiranno al primo problema...daltronde questo e' stato anche il risultato di non voler il famoso depuratore da nessuna parte,e come ho sempre detto,il depuratore di per se,forse era l'ultimo dei problemi,ne arriveranno altri...non dimentichiamoci dei fanghi di depurazione,se non vanno all'acqua vanno alla terra e da entrambi i casi ci si mangia tutti e poi altri problemi...

ID79648 - 14/02/2019 06:30:17 - (Carlo) - Carlo

E se invece si facesse il contrario ? ovvero, la cacca di Vobarno la si mandasse a Maderno ?

ID79653 - 14/02/2019 22:10:23 - (oiram) -

Sono convinto che questa idea abbia solo l'intento di portare acqua al mulino di chi ha voluto idearla. Invito il fautore a venirci a trovare per un dibattito democratico.

Aggiungi commento:
Vedi anche
11/02/2019 16:41:00

Due piccioni con una fava Un tunnel di sette chilometri fra Maderno e Vobarno. Porterebbe via dal lago sia i reflui fognari sia il traffico della 45Bis. E’ l’uovo di Colombo “targato” Centrodestra in minoranza a Toscolano Maderno

09/05/2015 07:05:00

Toscolano-Maderno in bicicletta La bicicletta come mezzo, in tutti i sensi , per la promozione del territorio. Con la 1° edizione della “Bike Fest”, per una settimana, la bicicletta sarà la protagonista indiscussa a Toscolano Maderno

26/06/2019 08:50:00

Torso Virile Colossale, musiche e immagini A Toscolano Maderno un evento speciale del del Filmfestival del Garda, in collaborazione con il Comune di Toscolano Maderno, Musica da Bere e Sipario!, dedicato al cinema peplum

29/08/2015 13:00:00

Concerto archeologico Questa sera nella Villa Romano a Toscolano Maderno il tredicesimo concerto della rassegna "I Suoni e Sapori del Garda", con rotagonista l'Ensemble "Triodance"

24/03/2018 10:00:00

Riapre il Museo della carta Con la presentazione della raccolta di favole illustrate Fantastico Garda di Simona Cremonini, riapre al pubblico questo sabato a Toscolano Maderno uno dei gioielli museali del territorio bresciano



Altre da Vobarno
13/07/2020

9 candeline per Patrick

Tanti auguri a Patrick, di Collio di Vobarno, che oggi, 13 luglio, spegne 9 candeline

10/07/2020

Famiglie con figli lasciate indietro

«Le scrivo perché a seguito della comunicazione ricevuta stamattina, si specifica che le famiglie non residenti a Roè Volciano non potranno più usufruire del servizio mensa», così ci scrive un lettore di Vobarno. Pubblichiamo volentieri

29/06/2020

Anna e Mario, insieme da 57 anni

Felicitazioni per Anna e Mario, di Vobarno, che in questi giorni hanno festeggiato il loro 57 anno di matrimonio

28/06/2020

Lettera indiscreta al legislatore

In questi giorni abbiamo toccato il punto più basso della nostra giustizia: un sistema clientelare per le nomine delle cariche più importanti dello Stato

26/06/2020

Scuola dell'infanzia San Giorgio di Vobarno: «per una pedagogia della vicinanza»

Anche la scuola materna vobarnese nel periodo di emergenza sanitaria ha adottato la didattica a distanza, cercando di creare una rete con i bambini e le loro famiglie

25/06/2020

Fondi per il Terzo settore

Anche numerose realtà socio-sanitarie ed educative valsabbine beneficeranno dei contributi del bando di Fondazione della Comunità Bresciana nell’ambito di AiutiAMObrescia

24/06/2020

Estate in Riserva

È la proposta estiva del Comune di Vobarno per i bambini dai 6 agli 11 anni: quattro settimane alla Riserva Naturale Sorgente Funtanì

18/06/2020

Fondi per la prevenzione incendi

Sono quelli che riceverà l’Istituto d’istruzione superiore “Perlasca” per riqualificare il sistema antincendio delle due sedi di Idro e Vobarno

17/06/2020

Riapre lo sportello My City Point

Da questo giovedì 18 giugno torna a disposizione dei cittadini di Vobarno lo sportello di assistenza per i servizi comunali

12/06/2020

Rischio idrogeologico, fondi per frane e smottamenti

Anche alcuni Comuni valsabbini sono fra i destinatari di fondi regionali per la messa in sicurezza del reticolo idrico minore e ripristino di dissesti potenzialmente pericolosi