Skin ADV
Venerdì 23 Febbraio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    





22.02.2018 Vallio Terme Val del Chiese

22.02.2018 Valsabbia Muscoline

21.02.2018 Idro Vobarno Sabbio Chiese Villanuova s/C Garda

21.02.2018 Val del Chiese

23.02.2018 Vallio Terme Garda

22.02.2018 Gavardo

21.02.2018 Vobarno Valsabbia

22.02.2018 Vestone

21.02.2018 Gavardo

23.02.2018 Idro Bagolino Anfo Lavenone Valsabbia






05 Dicembre 2017, 07.47
Vobarno Valsabbia
Qui rurale

Cresce la Rurale sempre più «valsabbina»

di val.
I clienti aumentano e il piccolo sportello a Vobarno non basta più. Così eccone uno nuovo.
VIDEO

Inaugurazione in pompa magna a Vobarno, per il nuovo sportello che ha preso il posto di quello aperto solo dieci anni fa.
Non molto distante, al civico 57 di via Battisti, ma su una superficie di 180 metri quadrati che permette una più agevole gestione dei clienti che sono a Vobarno sono diventati 1800, aumentando di anno in anno a due cifre percentuali.

Del resto per la Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella
, realtà della cooperazione trentina sempre più anche bresciana, la filiale di Vobarno è quella dove lo sviluppo si è rivelato più consistente.

La novità è stata salutata con favore dalla cittadinanza e dalle autorità locali che coi loro discorsi hanno preceduto la benedizione da parte del parroco don Giuseppe Savio.

Incalzati dal direttore generale Davide Donati
, che per l'occasione ha assunto il ruolo di speaker, sono così intervenuti il sindaco Beppe Lancini, che ha ringraziato la Rurale per il sostegno alle associazioni e alle realtà produttive del territorio, portando ad esempio quello che fece con gli Alpini quando lui stesso era capogruppo, finanziando la costruzione della loro grande “casa” a costo zero per tre anni.

Il presidente della Comunità montana di Valle Sabbia Giovanmaria Flocchini, ha posto invece l’accento sul lavoro, che lentamente anche in Valle sta riprendendo:
«La Valle Sabbia forse meglio di altre zone ha retto ai colpi della crisi e credo che il merito, se c’è, vada suddiviso fra gli imprenditori che hanno tenuto duro individuando nuove modalità per fare impresa, i lavoratori che in alcune occasioni hanno accettato di fare qualche ora in più o di guadagnare un po’ di meno, le realtà cooperative che in valle sono una presenza forte, ma anche gli amministratori e le banche, con la Rurale davanti a tutte nel mettere risorse importanti laddove c’era da sostenere lo sviluppo e a supportate le iniziative capaci di incidere positivamente sul tessuto sociale.
Non possiamo che augurarle il meritato successo anche qui a Vobarno».

Di «ponte fra i due territori, quello trentino e quello bresciano» ha parlato il direttore della cooperazione trentina Alessandro Ceschi.

Più articolato il discorso del presidente della Rurale Andrea Armanini che ha parlato degli oltre tremila soci valsabbini che condividono lo spirito e gli obiettivi della Rurale, che è una cooperativa che ha come scopo sociale quello di sostenere la comunità in cui opera.

E ha parlato del nuovo corso delle banche, dovuto alla profonda crisi che ha colpito anche il settore:
«Le grandi banche hanno ridimensionato la loro presenza sul territorio concentrandola nelle grandi città, quelle locali come la Rurale, fuori dalle logiche finanziarie che guidano i grandi gruppi, stanno percorrendo la strada inversa».

«In Valle Sabbia abbiamo 14.206 clienti con i quali raccogliamo 500 milioni e ai quali prestiamo 200 milioni – ha detto Armanini -. Numeri in costante crescita in tutte le filiali e soprattutto qui a Vobarno».

«Il nuovo sportello è dotato di maggiori spazi, ma anche di una nuova apparecchiatura self-service per effettuare in autonomia le principali operazioni puntando quindi ad una filiale innovativa – ha aggiunto -. Questo perché vogliamo impegnarci ancora di più nel servizio di consulenza ai clienti».

E per non smentire la vicinanza alle realtà sociali che operano sul territorio, la Rurale ha deciso di coinvolgere tutti i vobarnesi nell’operazione “Un cuore per Vobarno”. Funziona così: fino al prossimo 18 gennaio, con l’apposita cartolina in distribuzione nella filiale, i vobarnesi potranno scegliere quali fra le 41 associazioni attive sul territorio riceveranno dalla Rurale 5 contributi (a scalare dai 5000 ai 1000 euro) che verranno consegnati alla fine di gennaio.

Da ieri, tocca ad Andrea Buccio, Omar Pasini, Laura Abatti, Elena Cosi e Diego Pelizzari, di tenere aperto il nuovo sportello.

Questo e altri video, con maggior risoluzione, su vallesabbianewsTV




Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
05/10/2015 08:33:00
Imprenditoria valsabbina, ecco i numeri Ha fatto il pieno la sala comunitaria di Nozza, sabato scorso, in occasione del convegno sulle imprese della Valle Sabbia proposto dalla Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella in concomitanza con l'inaugurazione del nuovo sportello di Nozza


09/03/2010 10:09:00
Ok allo Statuto Dopo aver approvato sostanziali modifiche allo Statuto, la Cassa Rurale Giuducarie Valsabbia Paganella ha annunciato l'apertura di un nuovo sportello.

01/04/2017 17:11:00
Le buone azioni Sempre più attenta alle esigenze dei soci la Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella, che quest'anno distanzia le assemblee territoriali da quella generale nel tempo e nei contenuti, semplificando anche i resoconti sulle diverse attività

31/08/2016 09:30:00
Buona la crescita nelle filiali valsabbine Sono state approvate nei giorni scorsi le risultanze semestrali della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella, la realtà trentina che opera con dieci filiali in Valle Sabbia, con una quota che supera il 45% della banca

14/08/2016 07:58:00
Cassa Rurale e soci, un legame sempre più forte Giunge al terzo mandato l’esperienza dei GOL, i Gruppi Operativi Locali della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella. Ecco i nomi e cosa fanno




Altre da Vobarno
23/02/2018

«I promessi sposi»

Andrà in scena domani, sabato 24 febbraio, al Teatro comunale di Vobarno una riduzione teatrale divertente e poetica del capolavoro di Manzoni con la regia di Fiorenzo Savoldi

21/02/2018

Cinque valsabbini per l'espresso migliore

Ci sono anche tre studenti dell’alberghiero dell’Istituto “Perlasca” di Idro e due del “Caterina de Medici” di Gardone Riviera al talent show dedicato al caffè, in scena nel corso di Golositalia alla Fiera di Montichiari

21/02/2018

Quando il «voi» diventa «noi»

Si è conclusa la stagione sciistica con la Polisportiva Vobarno, unica Polisportiva Valsabbina che include sciatori disabili, in un’esperienza ricca di soddisfazioni e portatrice di novità
(2)

20/02/2018

Ultimo viaggio per Domenico Fappani

Sono stati fissati per questo mercoledì alle 14:30, partendo dall’abitazione in via Prainè a Carpeneda per la parrocchiale dedicata a Santa Margherita di Scozia, i funerali di Domenico Fappani. Aveva 91 anni e si è occupato a lungo della comunità vobarnese (1)

20/02/2018

Zabbeni lascia la prima squadra

Dopo due stagioni e mezzo di collaborazione, si interrompe il rapporto tra la sezione Volley della Polisportiva Vobarno e coach Fabiano Zabbeni e del suo secondo Simone Randisi.

20/02/2018

Il «Gruppo Stella» di Carpeneda si rinnova

Dopo circa trent’anni il segretario storico Egidio Ronchi lascia, Il suo posto viene preso da Cristina Bianchi. Modifiche allo Statuto e nuovo Cda

20/02/2018

Scritte oltraggiose

Ce ne sono almeno due nella galleria Carpeneda, lungo la Variante alla 237 del Caffaro, fra le uscite di Vobarno e di Carpeneda
(7)

17/02/2018

«La psicanalisi non è una psicoterapia»

Poco partecipato ma estremamente interessante il terzo incontro del ciclo “Il ritorno di Freud” che si è svolto lo scorso giovedì, 15 febbraio, in biblioteca a Vobarno

17/02/2018

Quattro Comuni ai blocchi di partenza

Tra lunedì 19 e sabato 24 febbraio, in Valle Sabbia, i Comuni di Vallio Terme, Vobarno, Paitone e Serle abbracceranno la sfida del “porta a porta”

16/02/2018

«Il piacere di mettersi in piazza»

Si terrà il prossimo lunedì, 19 febbraio, a Prevalle la prima delle attività formative in tema di prevenzione del gioco d’azzardo dedicate ai genitori nell’ambito del progetto sulle ludopatie della Comunità Montana

Eventi

<<Febbraio 2018>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia