27 Maggio 2020, 10.20
Vobarno Gavardo Roč Volciano
Emergenza Coronavirus

Tre comuni coinvolti nell'indagine sierologica nazionale

di Cesare Fumana

Ci sono anche tre comuni valsabbini fra quelli selezionati per individuare il campione di cittadini da sottoporre al test per l’indagine sierologica nazionale firmata ministero della Salute e Istat, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana. Ma ci sono già alcuni intoppi


Ha preso il via lunedì la vasta indagine epidemiologica sull’infezione da virus Covid-19 su scala nazionale attraverso test sierologici su un campione di 150mila persone distribuite in duemila comuni italiani.

L'indagine è firmata ministero della Salute e Istat,
in collaborazione con la Croce Rossa Italiana che con i suoi volontari arriverà alle persone scelte per la campionatura. L'adesione è volontaria e i test sono gratuiti.

“L’obiettivo dell’indagine è capire quante persone hanno sviluppato gli anticorpi al Coronavirus, anche in assenza di sintomi. Attraverso l’indagine si otterranno informazioni necessarie per stimare le dimensioni e l’estensione dell’infezione nella popolazione e descriverne la frequenza in relazione ad alcuni fattori quali il sesso, l’età, la regione di appartenenza, l’attività economica”, spiega l’Istat.

Fra i 2.015 comuni italiani coinvolti, 326 sono quelli lombardi e 48 quelli bresciani. Fra questi anche tre comuni valsabbini dove saranno individuate le persone da analizzare: Gavardo, Roè Volciano e Vobarno.
 
Le persone selezionate saranno contattate dai volontari della Croce Rossa. VerrĂ  loro sottoposto un breve test (dati anagrafici e 16 domande). Poi si prenderĂ  un appuntamento per il test sierologo (metodo Abbott) in un centro prelievo, ma dovranno essere previsti anche prelievi domiciliari.

Alcuni intoppi
Questa semplice procedura sta già riscontrando, però, alcuni intoppi: in molti, ricevendo la chiamata dal numero che inizia con “065510...” non rispondono perché pensano a truffe o chiamate, essendo su base volontaria alcuni non hanno aderito.

Ma ci è stato segnalato anche un intoppo che si è verificato proprio questa mattina all’Ospedale di Gavardo, dove un signore di Vobarno si è presentato con il figlio selezionato per il prelievo, ma al Centro prelievi non ne sapevano nulla. Riportiamo a parte la sua testimonianza.


Vedi anche
27/05/2020 10:20:00

«Venga per il test», ma a Gavardo non ne sapevano nulla La disavventura ad una famigliola di Vobarno, invitata dalla Croce Rossa a far fare il “sierologico” al bimbo di 4 anni

06/05/2018 10:00:00

Settimana della Croce Rossa In occasione della Giornata Internazionale di Croce Rossa e di Mezzaluna Rossa dell'8 maggio, per un'intera settimana Desenzano del Garda ospiterĂ  una serie di appuntamenti per far conoscere ed apprezzare l'operativitĂ  e la presenza sul territorio della Croce Rossa Italiana

04/08/2009 13:00:00

Il comune ricerca rilevatori statistici Per condurre un’indagine Istat sulle famiglie e i servizi sociali, il comune di Gavardo sta cercando due rilevatori per i mesi di ottobre e novembre.

26/04/2017 12:06:00

Corso per volontari della Croce Rossa Prenderà il via il prossimo 15 maggio a Salò presso la "Casa della Fraternità" sede del sodalizio, un corso per diventare volontari di Croce Rossa

11/01/2008 00:00:00

Una donazione per la Croce Rossa di Salò A ridosso delle festivitŕ natalizie alcuni reparti degli ospedali di Gavardo e di Desenzano hanno promosso una raccolta fondi per una donazione in favore della Croce Rossa di Salň per ricordare la figura del dott. Raponi, prematuramente scomparso.



Altre da Roè Volciano
12/07/2020

Dopo la tempesta, la conta dei danni

Anche in bassa e media Valle Sabbia la furia del nubifragio di ieri pomeriggio è stata devastante. A Serle il vento ha scoperchiato due abitazioni; allagato anche stavolta il sottopasso della 45bis a Prevalle

10/07/2020

Roè Volciano è la «Città che Legge»

Il prestigioso riconoscimento è stato attribuito al Comune valsabbino per l'impegno della sua Biblioteca nelle attività di promozione alla lettura

10/07/2020

Famiglie con figli lasciate indietro

«Le scrivo perché a seguito della comunicazione ricevuta stamattina, si specifica che le famiglie non residenti a Roè Volciano non potranno più usufruire del servizio mensa», così ci scrive un lettore di Vobarno. Pubblichiamo volentieri

10/07/2020

Buona la prima per Matteo Pavoni

Esordio più che positivo per il pilota di enduro di Roè Volciano, che nella prima tappa degli Assoluti d’Italia sale sul gradino più alto del podio

03/07/2020

Dopo il coronavirus donazioni per le famiglie in difficoltĂ 

Il Comune di Roè Volciano ha aperto un conto corrente per raccogliere donazioni destinate a far fronte alle esigenze dei cittadini in gravi difficoltà economiche dopo l'emergenza coronavirus

01/07/2020

Smottamenti e allagamenti

Problemi alla viabilità come conseguenza del violento temporale che si è abbattuto nella tarda mattinata di oggi. Ripercussioni sulla 45 bis e sulla provinciale a Roè Volciano

25/06/2020

Fondi per il Terzo settore

Anche numerose realtà socio-sanitarie ed educative valsabbine beneficeranno dei contributi del bando di Fondazione della Comunità Bresciana nell’ambito di AiutiAMObrescia

22/06/2020

I 100 anni di Giulia Colotti

Anche gli auguri da parte del sindaco di Roè Volciano per signora Giulia che ieri, 21 giugno, ha festeggiato il secolo di vita

18/06/2020

Mauro arriva ai 60

Tantissimi auguri a Mauro di Roè Volciano che proprio oggi, giovedì 18 giugno, compie 60 anni

17/06/2020

Riflessioni in RSA a Roè Volciano

Caso raro fra le Rsa lombarde, quello che riguarda la Fondazione Casa di Riposo di Roè Volciano, dove il Covid-19 non è riuscito ad entrare