Skin ADV
Giovedì 24 Maggio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Narcisi

Narcisi

by Claudio



23.05.2018 Vestone Lavenone

22.05.2018

22.05.2018 Bagolino

22.05.2018 Idro Vobarno Valsabbia

23.05.2018 Odolo Valsabbia

23.05.2018 Idro

22.05.2018 Casto

22.05.2018 Salò

22.05.2018 Vestone Pertica Alta

22.05.2018 Storo






05 Marzo 2018, 07.24
Vobarno Gavardo Mura Valsabbia
solidarietà 1

Dalla fabbrica al nido

di Ubaldo Vallini
Dalla solidarietà dei colleghi di fronte a un lutto alla possibilità per molti neonati di superare improvvise crisi nei momenti immediatamente successivi alla nascita, il passo è breve in Valle Sabbia

Lo dimostra questa vicenda che ha avuto origine nei mesi scorsi in località Breda di Mura, è stata in qualche modo “potenziata” a Vobarno e si è conclusa qualche giorno fa all’ospedale “La Memoria” di Gavardo.
Ma andiamo con ordine.

Roberto Borra era apprezzatissimo responsabile di programmazione nello stabilimento che le Acciaierie Venete posseggono lungo la strada che unisce Nozza a Casto, in territorio murense.
Alla fine di dicembre del 2016 è venuto a mancare, dopo aver perso la sua personale battaglia contro un terribile male.

Abitava a Vobarno ed aveva 58 anni.

Ha lasciato nello sconforto una moglie, Erminia, e i tre figli Francesca, Andrea e Alessandro.

I colleghi di lavoro,
obbedienti ad una consuetudine dettata dalla solidarietà, come purtroppo è capitato loro di fare anche in altre occasioni, si sono autotassati offrendo ciascuno un’ora del loro lavoro.
L’azienda, come sempre fa in questi casi, ha raddoppiato la cifra.

Quanto ottenuto è stato poi consegnato alla famiglia dello scomparso.
Un bel modo di provare ad alleviare quelli che si prevede possano essere momenti di estrema difficoltà per un nucleo familiare al quale è mancato un punto di riferimento.

Grata agli ex colleghi di lavoro del marito per la loro solidarietà, Erminia ha pensato di rendere onore al gesto trovando il modo di “amplificarlo”.
Essendo lei da quasi 40 anni puericultrice all’ospedale di Gavardo, sapeva bene che nel reparto di Pediatria e al Nido, avrebbero gradito la presenza di un apparecchio rianimatore, col quale gestire i momenti di crisi che colpiscono a volte i neonati.

Fatti due conti, ha così deciso di onorare la memoria del marito devolvendo una parte importante di quanto ricevuto all’ospedale, proprio per l’acquisto di questo importante ed atteso macchinario.

«Al Nido dell’ospedale di Gavardo è arrivato un bellissimo regalo, frutto della vostra generosità in ricordo di Roberto, carissimo amico e collaboratore della vostra azienda – ha messo nero su bianco nei giorni scorsi la dottoressa Donatella Cottarelli, direttore del reparto, a nome di tutti gli operatori -. Abbiamo infatti ricevuto uno strumento fondamentale per garantire un’adeguata rianimazione a tutti i piccoli neonati che lo richiedono. L’apparecchiatura, che si chiama Neo-PIP, pome anche il nostro punto nascita al livello tecnologico delle strutture più avanzate. Grazie di cuore da tutti noi, compresi i nostri piccoli bambini».

E così il cerchio si è chiuso.








 

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID75429 - 05/03/2018 11:23:44 (Iva) BRAVISSIMi TUTTI
UN PLAUSO A TUTTI I DIPENDENTI DELLE ACCIAIERIE VENETE ED SPECIALMENTE ALLA VEDOVA CHE HA RINUNCIATO AD UNA PARTE DI QUANTO RICEVUTO PER L'ACQUISTO DI QUESTO APPARECCHIO SALVA VITA PER I PICCOLI NEONATI E QUESTO VUOLE SIGNIFICARE AMORE PER GLI ALTRI E PER IL PROPRIO LAVORO IN UN MOMENTO CHE TUTTI CERCANO DI FARE SOLO I PROPRI INTERESSI


ID75433 - 05/03/2018 14:24:13 (Giacomino) Proprio vero che
la generosità è contagiosa


ID75436 - 05/03/2018 19:28:04 (eziog) Che bel gesto!
Che bel gesto Erminia!Tutto ciò rafforza in noi, che gli siamo stati amici, il bel ricordo di Roberto. A te ed ai tuoi figli un grazie riconoscente da ognuno di noi e da chi in futuro, ricordandolo, beneficerà di questa vostra splendida iniziativa.Ezio Gamberini



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
26/05/2017 12:12:00
Infortunio sul lavoro Un uomo di 50 anni residente a Nozza ha subito un trauma mentre stava lavorando all'interno dello stabilimento che Acciaierie Venete ha aperto a Mura. Non sarebbe grave. Aggiornamento ore 16

23/08/2017 15:16:00
Infortunio alle Acciaierie Venete di Mura Forse un fascio di verghe che si è aperto all'improvviso, fra le cause dell'infortunio sul lavoro avvenuto di primo mattino nello stabilimento di Via Breda


09/02/2007 00:00:00
Mezzo secolo d'acciaio Le Acciaierie Venete, che da alcuni anni controllano l'ex stabilimento Lucchini del Savallese, spengono 50 candeline d’acciaio e rinnovano la governance.

04/12/2011 10:00:00
Suonata per neonati La Fanfara Alpina Star of Alps di Villanuova sul Clisi, ha devoluto i ricavi del suo ultimo Cd a favore del reparto di Pediatria dell'ospedale di Gavardo.

07/07/2007 00:00:00
Ecodoppler «comunitario» La Conferenza dei sindaci della Comunità montana di Valle Sabbia, ha deciso di attivare Secoval perchè il reparto di Cardiologia dell’ospedale di Gavardo possa essere dotato di un Ecocardiografo Color Doppler.



Altre da Gavardo
22/05/2018

«Un Santo con la penna»

Ha debuttato la scorsa settimana il nuovo spettacolo del gavardese Emanuele Turelli, dedicato alla figura di don Carlo Gnocchi e di altri eroi della ritirata di Russia   


21/05/2018

Grave al Civile dopo il tamponamento

Brutta disavventura per il 14enne di Gavardo che con lo scooter è finito addosso ad un’auto, mentre viaggiava sulla Provinciale 116 fra Bostone e Gavardo (1)

21/05/2018

«L'alfabeto ebraico, la lingua sacra dell'Eterno»

Si svolgerà a Gavardo per iniziativa della Fondazione "Piero Simoni" e dal Museo Archeologico della Valle Sabbia in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura un nuovo ciclo di incontri dedicati alla lingua e alla cultura ebraica

20/05/2018

È, l'amico è...

Quando frequentavo le magistrali a Brescia, facevo il viaggio in pullman insieme al mio amico Deni, cioè Andrea Giustacchini. Eravamo nella stessa classe e nel pomeriggio andavo spesso a trovarlo (2)

17/05/2018

Mons. Italo Gorni nella squadra del Vescovo Tremolada

Il parroco di Gavardo, Soprazocco e Vallio Terme è stato nominato nuovo vicario episcopale per la vita consacrata della diocesi

17/05/2018

80 candeline per nonno Germano

Buon compleanno a nonno Germano, di Gavardo, che oggi, 17 maggio, raggiunge le 80 primavere




16/05/2018

A Gavardo un Open Day di prevenzione

In occasione della Giornata dedicata alle malattie cardiovascolari al femminile questo giovedì, 17 maggio, presso il reparto di Cardiologia dell’Ospedale di Gavardo è in programma un incontro sulla prevenzione dei fattori di rischio 

13/05/2018

Karate, valsabbine da medaglia

Un successo dopo l’altro lo scorso 14 aprile, in Polonia, per le atlete dell’Aishin Dojo Karate Gavardo, che si sono distinte per le loro performance nel campionato europeo

12/05/2018

«Alberi d'Autore» fa il bis

Visto il grande successo dello scorso fine settimana, le opere dei piccoli artisti della Scuola dell’Infanzia parrocchiale di Soprazocco saranno in esposizione anche nelle giornate di oggi (sabato) e domenica 

11/05/2018

«Dal Figurativo verso l'Informale»

Sarà inaugurata questo sabato pomeriggio presso la Sala Bruni Conter del Museo Archeologico di Gavardo la personale di pittura dell’artista prevallese di origini sarde

Eventi

<<Maggio 2018>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia