Skin ADV
Sabato 18 Novembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    



Riflessi sull'acqua

Riflessi sull'acqua

by Simonetta



16.11.2017 Agnosine

16.11.2017 Giudicarie Storo

16.11.2017 Pertica Bassa Vestone Bagolino Pertica Alta Valsabbia

16.11.2017 Villanuova s/C

16.11.2017 Vobarno

18.11.2017 Gavardo

18.11.2017 Villanuova s/C

16.11.2017 Vobarno

17.11.2017 Lavenone

16.11.2017 Agnosine






18 Aprile 2017, 10.42
Vobarno
Poliambulatorio Santa Maria

Vuoi pedalare bene? Non improvvisare la posizione in sella!

di Dott. Luigi Ruggeri
Con uno specifico test è possibile individuare i corretti parametri per pedalare correttamente con la vostra bicicletta

Il ciclismo è uno sport affascinante perché presuppone un equilibrio perfetto tra il ciclista e il suo mezzo. Questo equilibrio è dato dalla posizione assunta dal ciclista durante la pedalata e dal rapporto millimetricamente dimensionato tra le misure dell’essere umano e le regolazioni del mezzo meccanico. Ognuno di noi ha una corporatura e una struttura fisica uniche e irripetibili, con le proprie peculiarità e i relativi difetti, viene per forza scontato dire che è impossibile che la stessa bicicletta possa andare bene per due persone diverse senza agire sulle regolazioni. Il binomio uomo-bicicletta si realizza in cinque punti di contatto:
• le due mani sul manubrio;
• i due piedi sui pedali;
• il bacino sulla sella.

Essendo le distanze di questi cinque punti impossibili da cambiare nel ciclista è obbligatorio agire sugli elementi specifici della bici per adattarla al meglio alla corporatura di chi la guiderà.

Girare su di un mezzo non calibrato in base alle nostre misure antropometriche può essere fonte di parecchi problemi. Se per esempio l’altezza della sella risultasse troppo elevata, ci costringerebbe a sforzare con i muscoli della coscia per seguire la rotazione dei pedali in tutti i punti della circonferenza descritta, causando sovraccarichi muscolari e affaticamento precoce, senza contare che la pedalata stessa risulterebbe meno efficace. Un altro esempio può essere quello di avere una distanza tra la sella e il manubrio più grande di quanto ci consenta la nostra corporatura. In questo caso ci troveremmo a pedalare “sdraiati” sul tubo orizzontale della bicicletta, costringendo i muscoli della schiena a un lavoro extra che potrebbe significare infiammazioni, contratture, oltre alla sensazione di scomodità. Infatti il fine ultimo del setup di una bicicletta è appunto quello di aumentare la confidenza e il confort mentre si pedala, mettendo “a proprio agio” il ciclista e permettendogli di esprimere tutto il suo potenziale con il minor dispendio di energia possibile.

La posizione migliore sulla bicicletta si raggiunge quando tutte le regolazioni possibili sono in un rapporto equilibrato tra loro e risultano proporzionate alla corporatura del ciclista. In questo modo si raggiunge un equilibrio biomeccanico, che consente di utilizzare i muscoli al meglio, evitando la dispersione di energia e i problemi dovuti ai posizionamenti errati. Per trovare la giusta posizione per noi è indispensabile innanzi tutto, trovare la misura del telaio che ci ‘calzi’ a pennello, poi dobbiamo agire sugli elementi regolabili della bicicletta e dobbiamo farlo nell’ordine adeguato.

Presso la Medicina dello Sport
è attivo il servizio biomeccanico di posizionamento in sella. Grazie allo specifico test, che comprende una valutazione antropometrica e l’analisi video della pedalata sul vostro mezzo, sarà possibile individuare i corretti parametri angolari che definiscono l’efficienza di pedalata, ottimizzando la vostra posizione, oltre che avere i giusti riferimenti per individuare le misure di telaio ideale. 

A cura di Dott. Luigi Ruggeri
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
18/02/2017 07:46:00
Tempo di pedalare E finalmente è arrivato febbraio, le giornate cominciano ad allungarsi lasciandoci un’oretta di luce anche dopo l’orario di lavoro, le temperature sono meno rigide, le strade sono sgombre da pericolosi lastroni di ghiaccio e i sentieri hanno solo tracce di neve…

30/06/2017 08:00:00
Il ginocchio del corridore Cause, sintomi e rimedi di uno dei dolori di cui soffrono maggiormente i runners ed altri atleti, come gli sciatori, i ciclisti e i calciatori

27/10/2016 07:03:00
«Appropriatezza e salute» Fa parte delle proposte per il 20° dei Poliambulatori Santa Maria, il convegno in programma per il prossimo 12 novembre a Vobarno, dedicato ai medici di medicina generale, ai farmacisti e più in generale alle figure del settore sanitario. Con crediti ECM

19/09/2017 08:00:00
Il Poliambulatorio Santa Maria si associa Tra le aziende che si sono associate ad AIB nel 2017 c’è anche il Poliambulatorio Santa Maria di Vobarno, un’istituzione importante per la sanità privata locale

31/05/2017 06:30:00
Un bresciano ai vertici Sidemast Il prof. Piergiacomo Calzavara-Pinton, Primario al Civile di Brescia e primo dermatologo al Poliambulatorio Santa Maria di Vobarno, nei giorni scorsi è stato nominato presidente di SIDeMaST



Altre da Vobarno
17/11/2017

Volley Vobarno, brutta sconfitta

Ennesima sconfitta per le bresciane che cadono nella gara casalinga della 5^giornata di campionato sotto i colpi del fortissimo Lagaris Volano (Tn).

17/11/2017

A Vobarno il Campionato provinciale a coppie

Si svolgeranno questo sabato 18 novembre presso il bocciodromo di Vobarno le finali del Campionato Provinciale nelle specialità di coppia per le categorie A-B-C

16/11/2017

«Madame Bovary»

Sul palco del Teatro comunale di Vobarno questo sabato, 18 novembre, andrà in scena lo spettacolo tratto dal celebre romanzo di Flaubert, con la regia di Raffaello Malesci

16/11/2017

Ricordo di Andrea Barbiani

Mi ha sempre colpito, della personalità di Andrea Barbiani, il contrasto, netto, tra la mitezza dei suoi modi, quasi una ritrosia nell’apparire, e la profondità, la acutezza del suo essere e del suo agire...

16/11/2017

«Carissimo Andrea»

Solo poche parole per dire al Signore “Grazie”. Grazie per averlo dato alla sua Famiglia, Famiglia che hai lasciato come testamento della tua vita...

16/11/2017

Monica arriva a 29

Tanti auguri a Monica Fontana, di Carpeneda di Vobarno, che proprio oggi, giovedì 16 novembre, compie di suoi primi 29 anni


14/11/2017

Risultati progetto Bav e Agv

Questi i risultati delle ultime sfide sottorete delle squadre giovanili delle squadre di volley femminile di Barghe, Vobarno e dell'Alto Garda


14/11/2017

Porta a porta, come funziona

Prendono il via questo giovedì a Vobarno e nelle frazioni gli incontri informativi per la popolazione in vista del nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti (3)

14/11/2017

Un nuovo presidente per la Irene Rubini Falck

Ha già preso “servizio” nei giorni scorsi il nuovo presidente della Fondazione vobarnese. Si tratta di Liberato Enzo Formisano. Rimpasto di competenze (4)

14/11/2017

Un minuto di silenzio

E’ stato chiesto dal sindaco Giuseppe Lancini all’inizio del Consiglio comunale, per onorare la figura di Andrea Barbiani (3)




Eventi

<<Novembre 2017>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia