Skin ADV
Lunedì 23 Gennaio 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]



 
    





Castello di Tenno

Castello di Tenno

di Eliana Lombardi



21.01.2017 Bione Roè Volciano

21.01.2017 Sabbio Chiese Prevalle

21.01.2017 Odolo Valtrompia

21.01.2017 Muscoline

22.01.2017 Vobarno

22.01.2017 Muscoline

22.01.2017 Gavardo

22.01.2017 Bione Vestone

21.01.2017 Prevalle Salò Valsabbia Garda

21.01.2017 Bagolino



02 Gennaio 2017, 18.52
Vobarno
Amministrazioni

Una spazzatrice per Vobarno

di red.
Strade più pulite. E' l'auspicio del consigliere comunale con delega all'Ambiente Claudio Zanoni, che vorrebbe per il suo Comune passaggi giornalieri in luogo di quelli attuali a cadenza mensile

«Da oltre un anno sto cercando di avere in dotazione una spazzatrice per organizzare un sistema di spazzamento giornaliero, suddiviso nelle varie zone del paese a giorni settimanali programmati, con orari e giorni fissi di passaggio prestabiliti, e la possibilità di apporre cartelli di divieto di sosta» afferma Claudio Zanoni fra le premesse ad una lunga lettera con la quale intende spiegare la scelta di adottare la raccolta differenziata porta a porta "spinta" (la pubblicheremo nei prossimi giorni).

Tornando alla spazzatrice, Zanoni fa sapere che il servizio attualmente in vigore costa alle casse comunali € 40.161,72 + Iva l’anno, da sempre con un solo passaggio mensile e sullo stesso punto del paese. 

«Questo significa che da un intervento all’altro in ogni specifica zona, bisogna attendere un mese prima che la spazzatrice ci ritorni e i risultati sono sotto gli occhi di tutti: i cittadini lamentano, a ragione, di avere un paese sporco» aggiunge.

Indica negli aspetti amministrativi prettamente burocratici, lenti e farraginosi, i ritardi che si stanno accumulando: «Sono fermamente convinto che il mio progetto possa offrire un servizio migliore a costi inferiori - afferma -, ma a causa di innumerevoli ostacoli si sta trasformando in un impresa ardua e di difficile realizzazione. Ma non preoccupatevi che non mollo».
 
.in foto: una spazzatrice in azione.
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID70471 - 02/01/2017 21:19:57 (Claudio Zanoni) Spazzatrice in arrivo!
Da alcuni mesi si è cercato di tamponare aumentando nel nuovo appalto, le ore dedicate allo spazzamento manuale. Devo ammettere che gli operatori ecologici stanno facendo un ottimo lavoro. A giorni si è arrivati alla conclusione di prendere a noleggio la spazzatrice per poter mettere a punto una programmazione per ottimizzare i tempi, dividere il paese in zone, per non creare disagi con i divieti di sosta. Presto i passaggi saranno a frequenza settimanale. Questa vuole essere una precisazione perché se dall’intero articolo, viene estrapolato un solo concetto, questo tende ad assumere e esprimere ben altro significato.


ID70478 - 02/01/2017 22:55:15 (Tc) ...considerazione...
ospitiamo ovunque 'profughi' che non sanno mai cosa fare,se non annoiarsi nei giardini pubblici o dentro le strutture d'accoglienza,gia' alcuni di loro si offrirebbero volontari,per non dar l'impressione di essere troppo di peso...ben venga la spazzatrice intendiamoci,ma in quel mese di distacco da una zona e l'altra e o mancando il personale comunale...un po' di scope e palette a questi volenterosi volontari? Potrebbe essere una parziale e temporanea soluzione no?!


ID70484 - 03/01/2017 07:02:30 (piccoli) Spero che non facciano come a Gavardo
Qui da quando c'è la spazzatrice del comune a fare il servizio strade e marciapiedi.sono sempre molto più sporchi di prima.


ID70485 - 03/01/2017 07:59:35 (ubaldo) Caro consigliere Zanoni
In merito alla spazzatrice non mi pare che sia stato estrapolato un bel nulla. Semplicemente lei nella mail inviata a mezzogiorno del 2 gennaio, aveva omesso che la spazzatrice era in arrivo, come afferma 22 ore dopo. Anche questa vuole essere una precisazione, perchè se le cose non si dicono tutte è poi difficile ritrovarle sui giornali.


ID70486 - 03/01/2017 08:39:27 (tiger68) bene finalmente una buona idea
Per un volta mi trovo pienamente d'accordo con Zanoni ...questa volta a avuto davvero un'ottima soluzione, L'importante è il metodo adottato per la pulitura dei marciapiedi sulla strada provinciale , spero che non facciano come quelli dell'Aprica prima passava l'operatore con il soffiatore e dopo 10/15 minuti la spazzatrice così nel frattempo il vento causato dai mezzi che passavano faceva disperdere lo sporco ovunque.


ID70490 - 03/01/2017 12:05:00 (Brizzy1963) E i costi?
Se ho ben capito oggi il servizio costa 40.000 euro per 1 passaggio/mensile. Quanto costerà allora ai vobarnesi un passaggio quotidiano (anche se con spazzatrice propria o a noleggio)? Forse è questo l'aspetto che l'assessore dovrebbe chiarire. Anche perché i costi della raccolta rifiuti (la spazzatrice rientra fra questi) appartengono ai servizi che offre il comune ma debbono essere interamente coperti da chi ne usufruisce, cioè i cittadini.


ID70492 - 03/01/2017 13:15:44 (Ernesto) nes
aspetti amministrativi burocratici lenti e ferragginosi,,,,,allora perch avete mandato a casa chi voleva cambiare queste lentezze???


ID70500 - 03/01/2017 16:09:46 (Claudio Zanoni)
L’articolo è stato scritto in un periodo antecedente a quello a Lei inviato. Nel frattempo le cose hanno preso un risvolto positivo e anche ieri sera in Giunta ho avuto conferma. La frase di introduzione mancante, che qui di seguito riporto, voleva far capire le difficoltà che incontrano gli amministratori, dove le idee hanno poi tempi di realizzazione estremamente lunghi, quindi l’esempio riportato poteva essere incondizionato dal risultato ora ottenuto, perché si trattava proprio di un ESEMPIO. Ecco la frase “Il mio impegno in questa amministrazione è di offrire alla cittadinanza vobarnese, un ambiente più pulito, con servizi ben organizzati e strutturati, al fine di ottenere il massimo risultato. Il progetto è finalizzato ad aumentare fra i vobarnesi il rispettato dell’ambiente, imparare a apprezzarlo e dedicare maggiore attenzione per averlo più pulito e performante. Prosegue


ID70501 - 03/01/2017 16:10:35 (Claudio Zanoni)
Questa è la parte politica più stimolante, entusiasmante e fantasiosa. L’altro aspetto politico, quello prettamente burocratico è molto più noioso, lento, farraginoso che mio malgrado devo subire e non mi stimola particolarmente. Come ad esempio avere in dotazione una spazzatrice…..”Resto comunque in attesa della sua promessa che (ad una lunga lettera con la quale intende spiegare la scelta di adottare la raccolta differenziata porta a porta "spinta" (la pubblicheremo nei prossimi giorni). Con stima


ID70502 - 03/01/2017 16:23:05 (Claudio Zanoni) Questioni di elezioni
Noi non abbiamo mandato a casa nessuno. A noi non piace vincere facile, semplicemente abbiamo vinto le elezioni. Cambiare le cose come ho premesso richiede tempo, è dura scalzare dopo decenni metodi diversi. Vi è pure l’obbligo di rispettare gli appalti fino alla loro naturale scadenza, fatti in precedenza da altri.


ID70503 - 03/01/2017 16:30:44 (Claudio Zanoni) Costi
I costi sono stati ponderati, riteniamo con certezza di non allontanarci dai 40.161,72 IVA pur aumentando la frequenza dello spazzamento. Ma anche se si dovesse spendere un po’ di più il gioco vale la candela, perché è impossibile pensare che a distanza di un mese il paese resti pulito, dato che molti cittadini sporcano. Così pure è impensabile che si riesca a tamponare con lo spazzamento manuale.


ID70515 - 04/01/2017 08:03:08 (bernardofreddi)
Cosa significa: raccolta porta a porta "spinta"? I Vobarnesi avranno operatrici ecologiche sexy in uniformi succinte? (PS: se magari nel frattempo sporcassero un po' di meno, usando magari i cestini, forse sarebbe meno difficile ripulire).


ID70518 - 05/01/2017 07:23:57 (piedemerda)
Visto che il comune può dotarsi di cassaintegrati che devono fare 20 ore a settimana di lavori utili, perchè non sfruttarli per pulire le strade fino a che non arriva la spazzatrice?



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
24/11/2016 06:50:00
Spazzatrice a fuoco in quel di Limone Una macchina spazzatrice di Gardauno ha preso fuoco mentre era al lavoro lungo la 45Bis , nei pressi del distributore Tamoil a Limone del Garda

07/03/2016 08:30:00
Igiene urbana, quale? Rifiuti, la Vallesabbia prepara la rivoluzione. Questo il titolo dell’articolo riportato su Brescia Oggi, venerdì 4 marzo 2016. L'opinione del consigliere delegato Claudio Zanoni


11/03/2016 07:54:00
A proposito di rifiuti Leggo su Valle Sabbia News dello storico risultato ottenuto dalla Comunità Montana di Valle Sabbia che, su mandato dei comuni, ha anticipato di sei mesi (sic!) la scadenza del contratto con Aprica per la gestione del sevizio rifiuti in Valle

18/06/2016 13:46:00
Parco comunale o... parco rifiuti? La fotografia inviata da un lettore, scattata a Ponte Pier di Villanuova sul Clisi, è piuttosto eloquente


29/12/2015 09:28:00
Formazione 2016 con Sicurezza Igiene Numerosi i corsi in programma nell'aula accreditata nella sede di Sabbio Chiese, nel campo dell'antinfortunistica, dell'igiene e della medicina del lavoro



Altre da Vobarno
22/01/2017

Parete in sicurezza

Individuata la soluzione per mettere in sicurezza la parete del monte Cingolo a Vobarno, teatro nei mesi scorsi di una spettacolare frana (2)




20/01/2017

Striscia positiva, 5 vittorie consecutive

Ottima serie positiva delle ragazze del Volley Polisportiva Vobarno che confezionano 5 vittorie consecutive e riescono ogni sabato ad acquisire sempre più consapevolezza dei propri mezzi dimostrando caparbietà e convinzione senza mai demordere fino alla fine degli incontri disputati

18/01/2017

Sant'Antonio di Degagna

C'era il mondo agricolo di mezza provincia alla serata di festeggiamenti in onore di sant'Antonio che ogni anno viene celebrata il Degagna, a Vobarno

16/01/2017

Speciale Inverno: i bambini e la febbre

La febbre del bambino è il principale motivo di allarme per i genitori e ricorso a consulenza medica. Vediamo un po' come si manifesta e come bisogna comportarsi, tenendo conto che la febbre può essere un prezioso alleato (1)



16/01/2017

A scuola... di sera

Il  Perlasca si propone al territorio con una nuova proposta di Corsi Serali, che cominceranno a partide dal prossimo 20 febbraio


16/01/2017

Imparare ad utilizzare il computer

Doppia presentazione e partenza fissata a venerdì 20 gennaio a Vobarno, per il corso di informatica di base organizzato dal centro per l'insegnamento degli adulti di Gavardo

13/01/2017

Anfo attende

Nonostante le ripetute promesse al sindaco di Anfo i profughi al Tre Casali ci sono ancora tutti. Smentite invece le voci che indicavano 18 nuovi arrivi in quel di Vobarno (2)



12/01/2017

La Musica è... quello che è!

Lorenzo Monguzzi e Davide Vedovelli saranno i protagonisti del secondo appuntamento di "Aspettando Musica da Bere", una "prova aperta al pubblico" di quello che, nei prossimi mesi, diventerà uno spettacolo teatrale vero e proprio

12/01/2017

I 35 di Sara

Tanti auguri a Sara Andreoli, di Vobarno, che proprio oggi, giovedì 12 gennaio, compie i suoi primi 35 anni

10/01/2017

Corso per l'utilizzo del defibrillatore

Si terranno a Roè Volciano, Gavardo, Vobarno e a Toscolano Maderno dei corsi di primo soccorso abilitanti all'utilizzo del defibrillatore automatico esterno organizzati dal nucleo volontari Anc

Eventi

<<Gennaio 2017>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia