Skin ADV
Domenica 15 Dicembre 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Natività di sassi dipinti

Natività di sassi dipinti

di Ida Bolognani



14.12.2019 Gavardo Roè Volciano

14.12.2019 Salò Valsabbia

14.12.2019 Bione Agnosine Provincia

14.12.2019 Garda

13.12.2019 Agnosine

13.12.2019 Serle

14.12.2019 Odolo Valsabbia

15.12.2019 Prevalle

14.12.2019 Valsabbia

15.12.2019 Vobarno






01 Dicembre 2019, 06.36
Vobarno
Lettere

Sportina selvaggia

di Mario Pavoni
Nel bene e nel male un paese cambia, fra innovazioni e forti resistenze. Anche in questo caso Mario Pavoni si dimostra osservatore attento. Pubblichiamo volentieri la sua lettera che riguarda la sua Vobarno

In questo periodo, quando gli impegni familiari me lo consentono, mi imbacucco per bene, visto la mia età non più giovanissima, ahimè, cappello con visiera e faccio il giro del mio paese: Vobarno.
Mi soffermo compiaciuto nel vedere come sono migliorate le vie da quando mancano i “famigerati” cassonetti e le strade con le piazzette vengono continuamente ripulite.

Ormai è solo un ricordo, rimosso, la catasta di sportine dell’immondizia attorno ai cassonetti. Oggi tutto questo fa parte del passato.
Entrando in paese dal ponte “nuovo”, l’immagine che veniva data era veramente desolante.

Tuttavia, nel mio girovagare, mi imbatto, ogni tanto, in una sportina abbandonata.
Un po’ di tempo fa non ci si faceva caso, ma oggi tutto questo fa male perché significa disprezzare il duro lavoro che comporta il servizio stesso e la mancanza di rispetto dei cittadini.

Passo oltre e noto i cestini “intelligenti” ed anche qui un’altra sorpresa: qualcuno si è permesso di infilarci, forzatamente, la sua sportina, complimenti.

Arrivo in via De Zoboli.
Questa, una volta, era la via lussuosa per eccellenza di Vobarno: io mi ricordo benissimo i vari negozi: la salumeria, i tessuti di tutti i tipi, le varie e tipiche osterie, una addirittura con il gioco delle bocce, parrucchiere per uomo e per donna, calzature, mobili, calzolaio, due banche, mercerie, ferramenta, casalinghi di ogni tipo, tabaccheria, panificio, articoli sportivi, il famoso fiorista noto in tutta la valle ed infine la Cooperativa Lavoratori A.F.L. Falck, dove potevi trovare di tutto ed il rispettivo veniva segnato su di un libretto azzurro saldato poi ogni quindici giorni.

Oggi di tutto questo è rimasto solo un bel ricordo, per le persone, come me, dai settant’anni in su.
Ora i negozi sono spariti e percorrendo questa via mi trovo difronte a due grandi sacchi neri dell’immondizia, abbandonati. A malicuore penso a come è cambiata questa via!

Poiché è mia abitudine approfondire le cose, scopro che oltre un centinaio di utenti, non ha ancora ritirato i contenitori per l’immondizia.
Allora mi chiedo: come fanno questi cittadini a smaltire ed a differenziare i loro rifiuti.
Risposta: Sportina selvaggia.

Nel tempo Vobarno si è dato delle regole, che puntualmente vengono disattese da alcuni residenti della via, a scapito del buon vivere civile; fino alla sera la via si presenta abbastanza accettabile, al mattino, alcuni punti della stessa, si trovano nelle orribili condizioni, come si può vedere dalle foto allegate.

Ritorno sconsolato verso casa
e penso al modo più intelligente per risolvere questo spinoso problema; non credo che le sanzioni amministrative portino ad un risultato a lungo termine, anche se questo può essere un primo passo, solo con un modo di pensare più vicino ad una convivenza civile può dare risultati positivi: ai posteri l’ardua sentenza.
 
Con cordialità Mario Pavoni


Invia a un amico Visualizza per la stampa








Vedi anche
05/01/2017 07:07:00
Ecco come sarà il «porta a porta» Il consigliere di riferimento Claudio Zanoni spiega come avverrà il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti a Vobarno e la scelta di effettuarlo "spinto"

18/05/2017 13:12:00
A «scuola» di raccolta differenziata Si terrà questo venerdì sera a Vobarno un incontro organizzato dall'Amministrazione comunale e dalla Comunità montana per illustrare il nuovo sistema di raccolta differenziata porta a porta che partirà dal prossimo anno


21/01/2019 06:39:00
Le novità per il nuovo anno Anno nuovo... nuove abitudini, anche nella raccolta porta a porta dei rifiuti. Cambiano, in modo diverso di paese in paese, tempi di esposizione, frequenza e giorni della raccolta. Obiettivo razionalizzare per migliorare il servizio


14/11/2017 10:25:00
Porta a porta, come funziona Prendono il via questo giovedì a Vobarno e nelle frazioni gli incontri informativi per la popolazione in vista del nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti

20/04/2018 07:22:00
Funziona Positivi i primi dati sulla differenziata valsabbina col nuovo sistema "porta a porta". Flocchini: «Grazie a chi ne cura la gestione, ma anche e soprattutto ai cittadini che stanno dimostrando maturità e senso civico»




Altre da Vobarno
15/12/2019

«No allo sgombro»

I pesci azzurri nuotano anche a Vobarno, su 150 striscioni esposti sabato mattina a mo’ di “flash mob” su un centinaio di balconi e altri spazi, ma sempre privati, in tutto il paese

14/12/2019

Volley Vobarno, rimediato un solo punto

Altra partita complicata per le Valsabbine che non riescono ad esprimersi al meglio in questo periodo in cui l’incostanza e la poca convinzione regna sovrana

13/12/2019

La Leonessa Barbara Poli

Anche la campionessa valsabbiana di dragonboat, della Canottieri Brescia, fra “I Campioni della Leonessa 2019” premiati in Loggia a Brescia

12/12/2019

Arriva Santa Lucia

Tante le iniziative organizzate nei paesi valsabbini e limitrofi per accogliere la Santa più amata dai bambini. Ecco alcuni appuntamenti per oggi, giovedì 12 dicembre, vigilia della notte più attesa dell’anno

12/12/2019

Sostegno alla creatività

All'Itis di Vobarno è arrivato un banco prova con gli ultimi ritrovati nel campo dell'automazione industrale, dono di Aignep spa. «La scuola da sola non avrebbe mai potuto permetterselo» dice la preside Maurizia Di Marzio. VIDEO


11/12/2019

Cooperazione e resistenza a Brescia

Sarà presentato questo giovedì sera presso la biblioteca di Vobarno il libro di Paolo pagani dedicato al mondo della cooperazione bresciana nel Novecento

11/12/2019

Sciopero «del freddo» al Perlasca

La mattina del 10 dicembre 2019 si è tenuto uno sciopero dell’Istituto G. Perlasca di Vobarno riguardante la questione del riscaldamento. Il fatto ha suscitato molte critiche. Ecco alcune testimonianze e anche la mia opinione

11/12/2019

Gianni Poli e la Maratona di New York

Cosa vuol dire partecipare e correre alla maratona delle maratone? Martedì prossimo, 17 dicembre, a Pompegnino di Vobarno, per iniziativa della Libertas Vallesabbia un incontro con il campione bresciano vincitore nel 1986

10/12/2019

Grazie, Lorenzo!

Il 2 dicembre scorso i familiari e gli amici hanno dato l’ultimo saluto a Lorenzo Zanone, presenza riconoscibile per la gente di Vobarno e non solo….


07/12/2019

Sconfitte in casa

Nonostante la buona partenza nel primo set le ragazze della Nuova Bstz-Omsi Polisportiva Vobarno sono entrate in crisi in quelli successivi, perdendo 1 a 3 contro il Castelleone




 
Eventi

<<Dicembre 2019>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia