26 Giugno 2020, 09.30
Vobarno
Scuole

Scuola dell'infanzia San Giorgio di Vobarno: «per una pedagogia della vicinanza»

di Redazione

Anche la scuola materna vobarnese nel periodo di emergenza sanitaria ha adottato la didattica a distanza, cercando di creare una rete con i bambini e le loro famiglie


L’emergenza sanitaria, esplosa all’inizio di primavera 2020, ha colpito fortemente le nostre comunità, impedendo le normali relazioni quotidiane e limitando al massimo le attività che solitamente si svolgono nei gruppi civici e parrocchiali, anche della nostra Valle Sabbia.

Anche la scuola è stata pesantemente colpita e, per impedire la trasmissione del coronavirus, gli istituti scolastici sono stati costretti a chiudere le loro porte e a trasformare la didattica, che solitamente si svolge in aula, in una didattica a distanza, attivando piattaforme dove gli studenti potessero seguire le lezioni on line e mantenere comunque un contatto con i loro insegnanti.

Probabilmente la scuola dell’infanzia, dedicata ai più piccoli, ha risentito maggiormente di questo cambiamento: si sa, per i bambini di quella fascia d’età la relazione è importante, la relazione e il contatto fisico con l’insegnante e con i propri compagni è fondamentale. Per capire l’importanza, seppur in un periodo di emergenza, di una didattica dedicata a loro, bisogna uscire dalla logica che una scuola per i più piccoli sia essenzialmente una sorta di babysitting.

Una scuola dell’infanzia ha l’obiettivo di formare bambini che sappiano vivere in pienezza la loro vita, educandoli e rendendoli protagonisti della loro crescita, azione che passa necessariamente anche attraverso le interazioni sociali.

Questo è lo stile che anima la scuola dell’infanzia San Giorgio di Vobarno e, per questo motivo, il Consiglio di Amministrazione, in accordo con il personale docente, ha ritenuto fondamentale continuare le attività educative anche in modalità a distanza, cercando di creare una rete con i bambini e le loro famiglie. Per rendere attuabile tutto ciò, sono stati forniti gratuitamente a tutti gli iscritti dei tablet. Questi strumenti informatici hanno permesso di visualizzare il lavoro predisposto dalle insegnanti, implementando l’attività a distanza, e di creare alcuni specifici eventi d’incontro su piattaforma digitale, per permettere di mantenere vivo il concetto di relazione e di gruppo classe.

Da qui l’idea di far nascere un progetto per attuare non solo una didattica a distanza ma anche, e soprattutto, una pedagogia della vicinanza che, pur con strumenti diversi, sia in grado di mantenere affetti e amicizie, per non perdere il prezioso senso di relazione già acquisito e per essere vicini alle famiglie che, spesso, si trovano ad affrontare da sole le dinamiche educative e formative dei propri bambini.

Oltre a distribuire appositi sussidi diversificati per fasce di età, che permettano di continuare l’attività di grafomotricità, coordinazione oculo-manuale e motricità fine, il personale docente, avvalendosi anche di personale esterno specializzato in musica, inglese, lettura, ecc., ha preparato ed inviato delle video clip per permettere alle famiglie di ascoltare una favola piuttosto che creare un gioco, una ricetta da preparare o costruire strumenti musicali in famiglia, il tutto realizzato in modo coinvolgente ma, soprattutto, a misura di bambino.

Un particolare ringraziamento alle maestre Sonia, Francesca, Luisa, Umberta, a tutti i volontari che collaborano a questo progetto e alle famiglie, che hanno ben accolto questa iniziativa, supportandoci per la sua buona riuscita.

Desiderosi di rivederci a settembre, sia con i piccoli che già avevano frequentato, sia con nuovi iscritti, per vivere appieno la nostra proposta educativa e condividere le novità, tra cui l’ampliamento dello spazio dedicato al nido “Un mondo a colori”, auguriamo a tutti una serena estate.

Per il Consiglio di Amministrazione della Scuola San Giorgio
Il presidente
Alberto Vitali

In foto:
. le maestre della scuola dell’infanzia San Giorgio di Vobarno
. consegna del materiale
. tablet e materiale didattico


Vedi anche
10/03/2020 09:52

Didattica a distanza #Scuolainfanziasoprazoccononsiferma. Giorni difficili per le scuole di ogni ordine e grado. Anche la Scuola dell’Infanzia di Soprazocco si rivolge alla didattica a distanza

16/01/2019 16:04

Open day alla scuola dell'infanzia statale In vista delle iscrizioni per il prossimo anno scolastico, la scuola dell'infanzia statale di Provaglio Val Sabbia apre le porte questo sabato mattina per presentare la proposta didattica

10/11/2012 09:00

Open day aspettando Santa Lucia La scuola dell'infanzia San Giorgio di Vobarno oggi e domani apre le porte a bambini e genitori per illustrare le attivit didattiche

26/06/2019 10:42

Due generose donazioni al Polo dell'Infanzia «G. Quarena» Con l’avvio del progetto di unificazione didattica tra Asilo nido e Scuola dell’Infanzia l’Associazione Genitori di Gavardo ha donato al Polo una Lavagna Interattiva Multimediale 

10/11/2015 07:39

«Santa Lucia», la scuola dell'arazzo Appuntamento all'Istituto comprensivo di Vobarno questo sabato, per la presentazione della scuola dell'Infanzia "Santa Lucia". Un'offerta didattica e pedagogica capace di declinare la diversità in interessanti progetti



Altre da Vobarno
27/09/2020

«Spazzamento... che dolore»

Assessore Zanoni la mia mamma mi diceva “non c’è peggior cieco di chi non vuol vedere”...
(in risposta a questa lettera)

26/09/2020

Gara nazionale del Canoa Club Brescia

La competizione è in programma per domani – domenica 27 settembre – e si disputerà nelle acque del fiume Chiese al Campo Slalom di Vobarno

25/09/2020

«Ben oltre lo spazzamento»

«Vorrei iniziare questo mio scritto con un modo di dire che calza a pennello in questa situazione: “non c’è peggiore sordo di chi non vuole sentire”, utilizzato spesso da mia nonna, saggia donna, insegnante e dalla quale sono stato educato»...

22/09/2020

In merito alla vicenda «Le Farfalle»

«Da un mese circa si parla in paese di quello che sta avvenendo in Casa di Riposo a Vobarno e, come generalmente accade in questi casi, con opinioni tra loro discordanti». Riceviamo e pubblichiamo volentieri

16/09/2020

Ricominciano i corsi di Atletica leggera giovanile

Da martedì 22 settembre riprendono presso la pista di atletica di Vobarno le iniziative della Libertas Vallesabbia per i bambini della scuola primaria, delle medie e delle superiori

14/09/2020

Non giochiamo con la spazzatrice

La giunta di Vobarno ha deciso di svolgere in proprio il servizio di spazzamento strade acquistando, per una cospicua cifra, una spazzatrice usata che un altro Comune aveva dismesso: evidentemente avrà avuto qualche ragione per farlo...

13/09/2020

Istituto comprensivo di Vobarno, pronti a ripartire

Anche le scuole primarie di Vobarno e Roè Volciano sono pronte ad accogliere gli studenti per l'inizio del nuovo anno scolastico, nel rispetto delle normative vigenti e delle nuove prassi di sicurezza

10/09/2020

Vobarno in festa per il 75° del santuario

Fino a lunedì 14 settembre nel paese valsabbino si stanno svolgendo le feste del santuario. Da sabato anche la mostra dedicata alla «Storia di un voto»

05/09/2020

Minoranza: «Quali sono le misure adottate?»

La minoranza consiliare di “Impegno civico” di Vobarno ha pubblicato un volantino nel quale chiede lumi all’amministrazione comunale in merito all’avvio del nuovo anno scolastico

05/09/2020

Auguri nonna Lina

Tantissimi auguri a Lina di Carpeneda di Vobarno che proprio oggi, 5 settembre, festeggia il suo 89° compleanno