Skin ADV
Sabato 22 Settembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Lucchetti

Lucchetti

di Pier Angiola Belli



21.09.2018 Gavardo Valsabbia

20.09.2018 Barghe

20.09.2018 Idro Vestone Agnosine Vallio Terme Prevalle Salò Valsabbia Garda

21.09.2018 Gavardo

20.09.2018 Gavardo

22.09.2018 Vestone Valsabbia

20.09.2018 Vobarno

20.09.2018 Gavardo

20.09.2018 Vobarno Anfo

21.09.2018 Villanuova s/C



02 Aprile 2016, 07.48
Vobarno
Viabilità

Provinciale IV, si passa

di Ubaldo Vallini
E' stato riaperto il tratto di ex Provinciale fra Vobarno e la sua frazione Carpeneda, chiuso all'indomani della frana che all'inizio di febbraio ci aveva vomitato sopra massi giganteschi. Ancora da riaprire, però, il bar "La Roccia"

A mezzogiorno di ieri, a meno di due mesi dalla frana che ha interessato la propaggine nord dell’Ex complesso Falck, fra Vobarno e la sua frazione Carpeneda, sono stati tolti i blocchi che impedivano il transito lungo la ex Provinciale IV.

Col riposizionamento delle reti, opportunamente rinforzate, e la realizzazione di un “vallo” a protezione della Strada e della Valsir, fatto realizzare dall’azienda, è scemata insomma la paura che dal monte “Séngol” possano cadere altri massi e arrivare fin sulla Provinciale di fondovalle e sulla via che permette un veloce collegamento con le frazioni vobarnesi di Teglie e Moglia.

I due minuscoli centri abitati, nel primo mese di lavori necessari per rimediare alla fragilità della montagna, hanno dovuto subire un parziale isolamento dal capoluogo, con l’unico collegamento possibile solo grazie ad un ampio giro passando da Provaglio Valsabbia.

Tutto risolto dunque?
«Quasi – ci dice il sindaco vobarnese Beppe Lancini -. Occorrerà lavorare ancora un paio di giorni per rimuovere alcuni massi rimasti appoggiati alle piante nella parte bassa interessata dalla frana e lo dovremo fare utilizzando degli speciali escavatori capaci di risalire in sicurezza il pendio, che in quel punto è particolarmente scosceso».

Di “normalità” ancora non si può parlare neppure per il bar “La Roccia”, che insiste proprio sul bivio fra la ex Provinciale e la Comunale per Teglie, anche quello chiuso da due mesi, e per l’appartamento adiacente nel quale viveva una famiglia di pakistani che per ora sono ospitati in un alcune stanze messe a disposizione dalla Caritas.

«I geologi ritengono che sia ancora pericoloso utilizzare lo spazio attorno allo stabile – spiega Lancini -. Per mercoledì prossimo è in programma una riunione coi proprietari e coi tecnici. Riteniamo sia possibile risolvere alla svelta anche quest’ultimo problema».

E i novecento mila euro stanziati dalla Regione?
«Lo studio commissionato per mettere in sicurezza tutta l’area prevede la spesa di 4 milioni di euro ed una serie di priorità: cominceremo dalle situazioni più urgenti, intanto però si passa».

.in foto: la strada riaperta: il bar La Roccia chiuso e transennato; il vallo che protegge sia la strada sia la Valsir.


Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
07/02/2016 04:00:00
Strada chiusa a Carpeneda I massi caduti in quantità dal "Sengol" hanno suggerito la chiusura della ex Provinciale e di via della Ferriera. Un macigno è anche entrato in Valsir
Aggiornamento ore 11


15/01/2018 10:15:00
Riaperta la provinciale della Valdaone È stata riaperta ieri, domenica 14 gennaio, la provinciale della Valdaone chiusa sabato pomeriggio per la caduta di alcuni massi

02/04/2015 16:25:00
Caduta massi Alcuni massi di dimensioni abbastanza consistenti sono caduti poco dopo le 13 di questo giovedì 2 aprile lungo la strada provinciale numero 69 tra Baitoni e Bondone in Valle del Chiese

03/04/2015 08:41:00
Problema risolto E’ stata riaperta verso le 16,30 di giovedi 2 aprile la strada provinciale numero 69 tra Baitoni e Bondone chiusa qualche ora prima a seguito la caduta di alcuni massi

24/02/2015 07:08:00
Frana sul Monte Ladino, riaperto il Cavallo Aggiornamento ore 12. Due grossi massi si sono staccati ieri dalle pendici della montagna che sovrasta Premiano, frazione lumezzanese. Riaperta poco prima di mezzogiorno la Provinciale n. 79 per la Valsabbia




Altre da Vobarno
20/09/2018

Avviso pubblico dal Comune di Vobarno

Pubblichiamo a norma di legge un avviso pubblico del Comune di Vobarno per l'avvio del procedimento relativo alla variante puntuale (2^ variante) al Piano dei servizi del Piano di governo del territorio

20/09/2018

Precisazione sul concerto commemorativo Anfo - Bondo

Nel corso del Concerto per la pace andato in scena alla Rocca d'Anfo non è stato colto l'appello per la pace e la non violenza sottoscritto dai quattro corpi musicali


18/09/2018

Autunno in biblioteca

Avrà inizio nel fine settimana la rassegna autunnale organizzata dalla Biblioteca comunale di Vobarno per intrattenere i piccoli lettori con attività e letture 


18/09/2018

Malore per strada a 100 anni

Vittima un uomo che ha già compiuto il secolo di vita e che i familiari stavano già trasportando in auto al Pronto soccorso di Gavardo

17/09/2018

Arresto per spaccio

Nei guai un 35enne di origine albanese fermato a Toscolano dai carabinieri locali in collaborazione coi colleghi di Vobarno
  (1)

17/09/2018

Quando la quotidianità non premia, bisogna osare

Dal Polivalente all'Istituto di Valle e poi al futuro, con quali prospettive e progettualità? Se lo chiede e ce lo chiede il professor Alfredo Bonomi con questa disanima che lancia il cuore oltre l'ostacolo
(2)

15/09/2018

Sul sentiero del bosco incantato

È in programma per domani – domenica 16 settembre – l’ultima uscita stagionale del Gruppo Escursionisti della Polisportiva Vobarno 

15/09/2018

L'anno scolastico è iniziato, con le sue problematiche

L'anno scolastico è iniziato regolarmente in tutti gli istituti, scuole elementari comprese... anche a Vobarno


14/09/2018

L'atletica giovanile ritorna in Valle Sabbia

L’Asd Libertas Vallesabbia dopo molti anni riporta l'Atletica Giovanile a Vobarno e in Valle Sabbia (1)

05/09/2018

Peppino Faccinato è «andato avanti»

Si terranno questo giovedì mattina a Vobarno i funerali dell’ex capogruppo delle Penne nere, che con i suoi alpini ha costruito la bella sede del gruppo



Eventi

<<Settembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia