Skin ADV
Lunedì 22 Ottobre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








20.10.2018 Valsabbia

21.10.2018 Gavardo

21.10.2018 Capovalle Roè Volciano Valsabbia

20.10.2018 Anfo

20.10.2018 Idro Valsabbia

20.10.2018 Bagolino

21.10.2018 Gavardo

21.10.2018 Vobarno

20.10.2018 Gavardo

21.10.2018



08 Marzo 2018, 07.00
Vobarno
Auguri

Nuovi successi e ulteriori soddisfazioni!

di Redazione
Anche i colleghi di lavoro presso il Comune di Vobarno desiderano augurare a Gian Bonelli “buona pensione!”

L'espressione comune " finalmente vado in pensione" sicuramente non ti ha mai sfiorato.

Il pensionamento è un avvenimento inevitabile, che ogni lavoratore ad un certo punto della vita ha di fronte. Questo momento è giunto anche per te GianBattista (Gian per noi tutti), dopo una lunga carriera di servizio, dal lontano 1978…

La tua competenza e professionalità hanno accompagnato le amministrazioni che si sono succedute per così tanti anni. E’ arrivato il momento di interrompere il viaggio che, con alcuni di noi, hai intrapreso prima e con altri dopo.

Il distacco dalla biblioteca non dovrà essere per te un momento triste, ma un momento di gioia perché rappresenta non una fine, ma un nuovo inizio, un passaggio verso nuovi stimoli e nuovi interessi da coltivare, interessi che ti auguriamo di vivere con tutto l’entusiasmo che ti ha sempre caratterizzato.

Non esistono parole che traducono efficacemente i pensieri e le emozioni che tu e noi viviamo in questo momento. Non è facile trasmetterti l’immagine che anno dopo anno hai costruito nel confronto con gli altri e con noi, della persona e del dipendente della pubblica amministrazione, del Comune, il tuo Comune. Le relazioni, i rapporti leali e corretti lasciano segni profondi che non si cancelleranno con la fine del rapporto lavorativo.

Raramente un utente si ferma in biblioteca solo per consegnare un documento, in genere richiede qualcos’altro suggerimenti di lettura, un prestito interbibliotecario, informazioni etc...

Ripercorrendo la storia
di questi lunghi anni rivediamo le facce, le voci, le storie dei tanti e tanti bambini, adulti, nonni, diventati poi cari amici, che ti hanno raccontato le loro storie, ti si sono affidati e tu sei riuscito a farli appassionare. La disponibilità nell’ascolto, Il rapporto di empatia che sei riuscito a trasmettere ti ha permesso, di condividere emozioni, scoperte, la fatica ed un percorso per imparare ed intraprendere sempre nuove innovazioni e sperimentazioni collaborando con gli insegnanti in bellissime esperienze didattiche... promozione alla lettura, ricerche, elaborazioni alle informazioni, promuovendo eventi ed attività pensate per il territorio e chi lo abita. Qualunque richiesta ha trovato in te una risposta perché tu prima di conoscere i libri conosci le persone.

Un bibliotecario può svolgere il suo ruolo senza leggere mai un libro. Sembra un paradosso ma è così. Del resto nessun direttore d’orchestra sa suonare tutti gli strumenti che dirige. Anche il bibliotecario più dotto non potrebbe pensare di leggere tutti i libri della sua biblioteca. Anzi, come scrive Michel Melot ne “La saggezza del bibliotecario” (Ed. SylvestreBonnard, 2005), «senza illusioni sulla sua capacità di leggere tutti i libri, il bibliotecario non rinuncia a vivere tra di loro e ad addomesticarli. Sa leggere tutti i libri senza aprirli». Una meta-lettura che non ha nulla di superficiale, che lo porta a cogliere le ragioni che hanno portato alla sua scrittura e quelle per cui sarà letto. Pur ignorando i particolari del suo contenuto, il bibliotecario sa cogliere l’essenziale. Siamo convinti che ci mancherà la tua presenza, persona riservata, la tua memoria storica, la tua puntualità, la tua professionalità, la tua capacità di mediazione, la tua amicizia e rispetto nei ruoli ma soprattutto ci mancheranno la tua passione espressa sempre con un sorriso e battute ironiche.

Ci sarebbe ancora molto da dire e da raccontare ma ci fermiamo qui, ripetendo le parole di un grande narratore ebraico, Isaac Singer “il futuro non è ancora arrivato e non è dato prevedere cosa porterà. Il presente non è che un attimo e il passato è un’unica lunga storia. Coloro che non ascoltano e non ne raccontano, vivono soltanto per quell’attimo, e non è abbastanza”.

Per tutto questo, i tuoi colleghi, ti augurano, di dedicarti ai tuoi piacevoli interessi, alla ricostruzione di un nuovo progetto di vita. Un piano futuro che ti veda coinvolto in nuovi successi e ulteriori soddisfazioni.

I tuoi colleghi del Comune di Vobarno
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
30/11/2007 00:00:00
Centro mediatico e sociale A quasi due anni dall’apertura della nuova sede della biblioteca comunale abbiamo fatto una lunga chiacchierata con il sig. Gian Bonelli, storico bibliotecario di Vobarno, analizzando con lui potenzialità e problematiche.

19/04/2014 08:00:00
Un libro con dedica alla tua biblioteca In occasione della Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore del 23 aprile prossimo, il Sistema Bibliotecario del Nord Est bresciano invita a donare un libro alla propria biblioteca

24/11/2016 17:45:00
Lo stradino va in pensione Dopo una vita trascorsa presso la cantieristica del Comune di Storo, è giunto il tempo della pensione per Oliviero Ferretti

08/08/2007 00:00:00
Va in pensione e i collleghi le regalano un'asina Assunta è una vestonese che ha lavorato per oltre 38 anni nello storico stabilimento valsabbino dell’Ave. Poi, con l’arrivo dell’estate, è andata in pensione, e per salutarla, i suoi colleghi hanno avuto un’idea originale.

11/02/2018 09:52:00
A carnevale ogni «squola» vale È carnevale. E allora voglio ricordare con il sorriso le mie colleghe (e colleghi) della mitica scuola di Prevalle, citando uno scritto che avevo letto in pizzeria, tempo fa, mescolandolo con il saluto che avevamo fatto al Dirigente ora in pensione. Non metto i nomi, ma chi c’era si riconoscerà. Allegria!



Altre da Vobarno
21/10/2018

I settanta di Giuliano

Auguri a Giuliano Salvadori, di Vobarno, che proprio oggi, domenica 21 ottobre, raggiunge il traguardo dei 70 anni


19/10/2018

Pompegnino celebra le castagne

La frazione di Vobarno questo sabato sera si vestirà a festa per l’ottava edizione della sagra dedicata alla regina dei frutti dell’autunno

19/10/2018

Vanessa, testardaggine e coraggio

Affetta da tetraparesi spastica, Vanessa Gabusi non si arrende alla propria disabilità e annuncia «Io farò il cammino di Santiago». Il progetto c'è gia e convolge gli "angeli" del Cai di Gavardo
(3)

18/10/2018

Alla Novafiltri cresce l'occupazione

A meno di un anno dal suo insediamento a Darzo, i dipendenti dell'azienda sono già saliti a quota 20. Un numero destinato ad aumentare  (1)

17/10/2018

Stagione teatrale, su il sipario

Commedie brillanti, teatro classico e contemporaneo, operette e spettacoli per bambini nella ricca stagione del Teatro comunale vobarnese

15/10/2018

Un solo punto all'esordio

Avvio “turbolento” per le valsabbine che scendono al Palavobs contratte e forse troppo emozionate di fronte ad un folto pubblico.

15/10/2018

Pronta la nuova sala di stagionatura

In tanti ieri hanno raggiunto al cooperativa sociale “Ai Rucc e dintorni” di Vobarno per l’inaugurazione della nuova sala di stagionatura dei formaggi

14/10/2018

Rubinelli in corsa per il titolo

Il giovane pilota di Collio di Vobarno, del Team Tre Laghi 2 di Vestone, su Ktm 65 proverà ad aggiudicarsi entrambi i titoli ancora in palio

13/10/2018

«Ma vi sembra giusto?»

Da Vobarno arriva un grido di dolore per le sorti di Martina, una capretta capretta uccisa dai cani in battuta al cinghiale. Non in mezzo al bosco, ma in un recinto vicino alle abitazioni
(32)

12/10/2018

Atletica leggera giovanile, a Vobarno si fa sul serio

Sono iniziati nel centro sportivo di Vobarno i corsi di atletica leggera per i bambini e ragazzi organizzati dalla Libertas Vallesabbia. Iscrizioni ancora aperte (2)



Eventi

<<Ottobre 2018>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia