Skin ADV
Lunedì 22 Ottobre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








20.10.2018 Valsabbia

21.10.2018 Gavardo

21.10.2018 Capovalle Roè Volciano Valsabbia

20.10.2018 Anfo

20.10.2018 Idro Valsabbia

20.10.2018 Bagolino

21.10.2018 Gavardo

21.10.2018 Vobarno

20.10.2018 Gavardo

21.10.2018



15 Settembre 2018, 07.42
Vobarno
Lettere

L'anno scolastico è iniziato, con le sue problematiche

di Ernesto Cadenelli
L'anno scolastico è iniziato regolarmente in tutti gli istituti, scuole elementari comprese... anche a Vobarno

Gli allarmismi sul fronte sicurezza della struttura sono rientrati.
Dopo il clamore e le preoccupazioni per le dichiarazioni di sindaco e giunta nella primavera scorsa, la temuta non agibilità dell'edificio è rientrata con una spesa di 60 mila euro e il lavoro edile di pochi giorni.

Evidentemente la scuola non era poi così malmessa.
Sicuramente sarà necessario investire ancora in modo cospicuo.
Bisognerà trovare contributi pubblici, ma il comune di suo può accendere un mutuo per intervenire in modo risolutivo sui problemi della sicurezza ma anche dell'ammodernamento.

Per fare questo occorre però chiarezza sul programmato progetto di accorpamento in un unico stabile di elementari e medie. Progetto che non convince affatto, per le molteplici criticità denunciate anche dagli operatori e genitori.
Dalla discussione fatta in Consiglio comunale a fine luglio, la Giunta sembrerebbe possibilista, ma una parola definitiva non è ancora stata detta.

La situazione di Vobarno è però analoga a molte altre realtà.

I dati usciti qualche giorno fa dicono che nel bresciano sono 55 le scuole non a norma, 500 in Lombardia, 80% a livello nazionale.
Sono dati allarmanti.

I precedenti Governi avevano avviato lo stanziamento di fondi, troppo esiguo, per avviare un percorso di scuola sicura.
Non so se quei soldi sono stati spesi, né quanta parte del problema abbiano risolto.

Quel che leggo in questi giorni è che nel decreto su cui il nuovo Governo ha posto la fiducia, sono scomparsi i fondi per la riqualificazione delle periferie, suscitando le proteste dei sindaci di qualsiasi orientamento politico.
Nelle periferie ci sono sicuramente molti edifici scolastici bisognosi di intervento.

Nel ping-pong Di Maio/Salvini dell'estate si è pensato molto a immigrazione, flat tax, e poco a questo problema.
Sono necessari cospicui investimenti, altro che calo delle tasse, per giunta a vantaggio dei ricchi.
La messa in sicurezza delle scuole darebbe risposte anche ad una ripresa economica che stenta, rilanciando l'edilizia con tutte quel che poi segue, compresi i posti di lavoro che si creerebbero.

Poichè le risorse sono esigue, questa mi parrebbe una priorità forte e facilmente condivisibile dalla cittadinanza italiana.
Ci sono fondi europei stanziati per investimenti strutturali, ma se la linea di governo punta allo sfascio dell'Europa, diventerà sempre più complicato poterne fruire.

Sarebbe opportuno che l'ubriacatura elettorale finisse e si cominciasse sul serio ad occuparsi dei problemi dei cittadini.

Ernesto Cadenelli
Vobarno 14 settembre 2018


Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
25/10/2015 09:06:00
Edifici scolastici in sicurezza Importanti interventi di manutenzione straordinaria e di messa in sicurezza hanno riguardato le scuole medie di Gavardo e la scuola primaria di Soprazocco

27/07/2015 18:17:00
Altre novità sui dirigenti scolastici I trasferimenti interregionali dei dirigenti scolastici hanno portato non poche novità nel panorama tanto della scuola gardesana quanto di quella valsabbina

22/11/2007 00:00:00
Convegno su tutela e sicurezza degli edifici A tre anni esatti dal terremoto che ha colpito la zona del Garda e la Valle Sabbia si terrà questo sabato 24 novembre a Salò un’intera giornata di studio sulla tutela e i requisiti di sicurezza degli edifici.

31/03/2018 08:29:00
Vobarno: l'accorpamento delle scuole non piace Ma l'Amministrazione comunale insiste: «Abbiamo a cuore la sicurezza di insegnanti e alunni ed abbiamo fondi per sistemare un solo stabile»


25/05/2017 12:50:00
Nido e scuola dell’infanzia messi a nuovo Sono stati stanziati quasi 600 mila euro per l’adeguamento antisismico degli edifici scolastici di Roè Volciano, con un completo restauro per la materna



Altre da Vobarno
21/10/2018

I settanta di Giuliano

Auguri a Giuliano Salvadori, di Vobarno, che proprio oggi, domenica 21 ottobre, raggiunge il traguardo dei 70 anni


19/10/2018

Pompegnino celebra le castagne

La frazione di Vobarno questo sabato sera si vestirà a festa per l’ottava edizione della sagra dedicata alla regina dei frutti dell’autunno

19/10/2018

Vanessa, testardaggine e coraggio

Affetta da tetraparesi spastica, Vanessa Gabusi non si arrende alla propria disabilità e annuncia «Io farò il cammino di Santiago». Il progetto c'è gia e convolge gli "angeli" del Cai di Gavardo
(3)

18/10/2018

Alla Novafiltri cresce l'occupazione

A meno di un anno dal suo insediamento a Darzo, i dipendenti dell'azienda sono già saliti a quota 20. Un numero destinato ad aumentare  (1)

17/10/2018

Stagione teatrale, su il sipario

Commedie brillanti, teatro classico e contemporaneo, operette e spettacoli per bambini nella ricca stagione del Teatro comunale vobarnese

15/10/2018

Un solo punto all'esordio

Avvio “turbolento” per le valsabbine che scendono al Palavobs contratte e forse troppo emozionate di fronte ad un folto pubblico.

15/10/2018

Pronta la nuova sala di stagionatura

In tanti ieri hanno raggiunto al cooperativa sociale “Ai Rucc e dintorni” di Vobarno per l’inaugurazione della nuova sala di stagionatura dei formaggi

14/10/2018

Rubinelli in corsa per il titolo

Il giovane pilota di Collio di Vobarno, del Team Tre Laghi 2 di Vestone, su Ktm 65 proverà ad aggiudicarsi entrambi i titoli ancora in palio

13/10/2018

«Ma vi sembra giusto?»

Da Vobarno arriva un grido di dolore per le sorti di Martina, una capretta capretta uccisa dai cani in battuta al cinghiale. Non in mezzo al bosco, ma in un recinto vicino alle abitazioni
(32)

12/10/2018

Atletica leggera giovanile, a Vobarno si fa sul serio

Sono iniziati nel centro sportivo di Vobarno i corsi di atletica leggera per i bambini e ragazzi organizzati dalla Libertas Vallesabbia. Iscrizioni ancora aperte (2)



Eventi

<<Ottobre 2018>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia