Skin ADV
Mercoledì 20 Febbraio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Giretto in piazza

Giretto in piazza

by simoguzz

[Varie]


19.02.2019 Gavardo

20.02.2019 Vobarno Provaglio VS Barghe

18.02.2019 Odolo

19.02.2019 Idro

19.02.2019 Bagolino

19.02.2019 Sabbio Chiese

19.02.2019 Bagolino

19.02.2019 Gavardo Valsabbia Garda

18.02.2019 Gavardo Valsabbia Garda

18.02.2019 Preseglie






15 Settembre 2015, 06.29
Vobarno
Scuola e lavoro

L'Itis chiede e il Sole 24Ore risponde

di Redazione
Secondo l’esperto dell’affermato quotidiano economico, i corsi per la sicurezza effettuati in ambito scolastico valgono anche sul luogo di lavoro

Gli studenti diplomati all’Itis "Perlasca" di Vobarno, quindi, che da qualche tempo effettuano regolarmente i corsi per la sicurezza previsti dall’accordo Stato-Regioni, possiedono già l’idoneità ad operare in piena sicurezza negli ambienti di lavoro.

Una formazione in più, offerta dalla scuola valsabbina, la prima a farlo in Lombardia, per favorire l’inserimento lavorativo dei giovani diplomati.

Ecco il testo della domanda, sottoposta all’attenzione dell’esperto del maggior quotidiano economico italiano dal professor Valeriano Buffoli, responsabile dell’Alternanza scuola-lavoro del Perlasca:

Il nostro istituto secondario di II grado organizza corsi di formazione sulla sicurezza per gli studenti del triennio, erogati secondo le indicazioni dell'accordo stato regioni  del 21 dicembre 2011. I corsi, suddivisi in modulo generale (4 ore) e rischi specifici (12 ore), sono tenuti da docenti che posseggono i requisiti stabiliti dal suddetto accordo; al temine di ogni modulo gli studenti devono sostenere un test di valutazione , superato il quale la scuola rilascia loro un attestato di partecipazione.

Premesso che il nostro istituto è certificato secondo le norme UNI EN ISO 9001/2008 ea37 ed è iscritto all'albo degli accreditati per i servizi di istruzione e formazione della regione Lombardia, si chiede se l'azienda che assuma  un nostro diplomato possa ritenersi esonerata dalla formazione sulla sicurezza del nuovo assunto, fermo restando l’obbligo di un’eventuale integrazione formativa  solo sui rischi specifici definiti nel DVR.


Ed ecco la risposta de “L’esperto risponde”:

Preliminarmente è importante precisare che i docenti che erogano i corsi di formazione, anche all’interno dell’Istituto, devono essere in possesso dei requisiti previsti dal Decreto Interministeriale del 6 marzo 2013 riguardante i criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro.

In merito alla domanda riguardante l’esonero delle aziende dall’erogazione della formazione generale e specifica prevista dall’Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011, per un ex allievo dell'istituto del lettore già in possesso di tale bagaglio formativo, la risposta è affermativa a condizione che:
1) la formazione erogata presso l’istituto rispetti in toto i contenuti dell’Accordo Stato Regioni (organizzazione, metodologia, contenuti, ecc.); 
2) la formazione non sia stata erogata dall’istituto, al momento dell’assunzione, da più di 5 anni (in caso contrario sarà necessario l’aggiornamento).

Inoltre, va ricordato che il datore di lavoro deve far effettuare all'ex allievo neo assunto una formazione sufficiente ed adeguata in merito ai rischi specifici previsti dai Titoli successivi al primo del D. Lgs. n° 81/2008 (vedasi art. 37 comma 3).


Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
03/03/2017 11:33:00
«We Love Schools» Fondital e Raffmetal hanno dato via al progetto “WE LOVE SCHOOLS” un percorso di alta formazione professionale in partnership con l’Istituto ITIS Perlasca di Vobarno, che vuole proseguire negli anni

17/06/2007 00:00:00
Alternanza scuola-lavoro, soluzione intelligente Il convegno recentemente promosso dalla sede Itis di Vobarno dell’Istituto Perlasca di Vallesabbia, ha proposto una tappa fondamentale nel rapporto tra la scuola, il territorio e il mondo del lavoro.

16/09/2015 07:54:00
Taglio del nastro all'Itis Sei nuove aule su tre piani. La nuova ala della sede vobarnese dell’Itis Perlasca ha cominciato ad accogliere alunni proprio in questi giorni.

05/07/2008 00:00:00
L’Itis ha fatto scuola All’Itis di Vobarno, parte dell’Istituto di istruzione superiore della Valsabbia «Perlasca», credono molto agli stage di introduzione al lavoro e durante l’anno scolastico ben 100 ragazzi hanno vissuto esperienze di scuola-lavoro.

02/12/2018 06:10:00
Inaugurazione macchinario prova per pompe Grazie alla sinergia fra la scuola e un’importante azienda valsabbina, l’IIS G.Perlasca ha dotato il proprio laboratorio di energia di un importante strumento



Altre da Vobarno
20/02/2019

Cyberbullismo e i rischi della rete

È in calendario questo giovedì 21 febbraio a Vobarno un incontro rivolto a genitori in età scolare sui rischi dell’uso inappropriato di internet e dei social network

20/02/2019

In cielo c'è un angelo in più

Il dramma ha abitato a Barghe nella notte fra lunedì e martedì scorsi, dove un bimbo di un anno e mezzo è morto fra le braccia dei genotri e dei soccorritori giunti sul posto anche con l'elicottero
(1)


 

19/02/2019

Luca Pedersoli primo al 12° Franciacorta Rally Show

Il pilota vobarnese fa sua la kermesse motoristica disputata lo scorso fine settimana nell’autodromo di Castrezzato, trionfando anche nel “Daniel Bonara Tribute”
• VIDEO


19/02/2019

Trasferta fruttuosa

Buona partita quella giocata dalle ragazze vobarnesi in casa delle bergamasche del Lemen Volley di Almenno San Salvatore e San Bartolomeo



16/02/2019

Legalità e Impresa

E' iniziata in Valle Sabbia nella sede vobarnese di Fondital la serie di incontri programmati da Aib in collaborazione col Comandante provinciale della Guardia di Finanza colonnello Salvatore Russo

15/02/2019

Vittoria nel derby con Atlantide

Nel derby bresciano le ragazze della Nuova Bstz - Omsi Polisportiva Vobarno battono per 3-2 le avversarie, anche se con un pizzico d’amaro in bocca

13/02/2019

Ecco il progetto del tunnel fra Maderno e Vobarno

Il documento siglato dal leghista Cristian Cristoforetti e dal Centrodestra in minoranza a Toscolano Maderno, per ora è una “proposta di fattibilità” che fra i tanti benefici ridurrebbe anche il rischio di sviluppare il cancro (27)

11/02/2019

Due piccioni con una fava

Un tunnel di sette chilometri fra Maderno e Vobarno. Porterebbe via dal lago sia i reflui fognari sia il traffico della 45Bis. E’ l’uovo di Colombo “targato” Centrodestra in minoranza a Toscolano Maderno
(16)

11/02/2019

Presentato il Manifesto «Legalità e Impresa»

Firmato anche un accordo di collaborazione tra AIB, Tribunale di Sorveglianza di Brescia, Garante dei Detenuti e Carceri di Brescia, con l’obiettivo di creare un percorso di inserimento per i detenuti, attraverso un’esperienza lavorativa in azienda. Mercoledì in Valle Sabbia il primo di quattro incontri sulla cultura della legalità in provincia

09/02/2019

Volley Vobarno, lotta senza grinta

Prestazione sottotono delle Valsabbine che tornano dalla trasferta bergamasca con il bottino vuoto

Eventi

<<Febbraio 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia