15 Maggio 2020, 18.10
Vobarno
Amministrazioni

Il convivio dopo la sanificazione

di red.

Interpellanza della minoranza a Vobarno: "Siamo sicuri che non si sia trattato di una trasgressione sull'ordinanza Governo/Regione in merito al divieto di assembramento o di incontri in luoghi chiusi?"


Nero su bianco "Impegno Civico" ha scritto al sindaco di Vobarno Paolo Pavoni, in merito ad un evento pubblicizzato anche sui social.
La richiesta è di una risposta scritta e di un intervento urgente "per rimediare la situazione e evitare il pericolo di ulteriori contagi".

Ecco il testo integrale dell'nterrogazione, depositata un paio di giorni fa.

"Alla cortese attenzione del Sindaco di VOBARNO

Oggetto: Interpellanza su trasgressione ordinanza governo/regione in merito al divieto di assembramento o incontri in luoghi chiusi.

Il gruppo Consiliare “Impegno Civico”, con la seguente interpellanza al Sindaco, è a chiedere:

Se sia venuto a conoscenza che, il giorno 9 maggio u.s., dopo aver effettuato la sanificazione della Fondazione I. R. Falck, numerose persone si siano ritrovate per un pranzo conviviale all’interno della locale sede degli Alpini.

Se sia al corrente che tale evento è stato documentato e pubblicizzato sui social locali.

Se sia a conoscenza che, tra i partecipanti, figuravano sia il Presidente della Fondazione Falck sia persone che operano nella struttura stessa.

Se tale comportamento non sia da considerare trasgressione e mancato rispetto delle direttive contenute nelle ordinanze governative e regionali laddove “…. è fatto divieto di incontri in luoghi chiusi e assembramenti che non evitino il distanziamento sociale….”.

Se tale comportamento non sia ancor più grave, se praticato da chi ha responsabilità istituzionali.

Se tale comportamento non sia un messaggio diseducativo
e offensivo per i molti cittadini che, quotidianamente, stanno in coda davanti ai negozi, rispettando rigorosamente le indicazioni emanate anche dal nostro Comune.

Se tale comportamento non sia sanzionabile da parte delle forze dell’ordine che, giustamente, sono impegnate quotidianamente nel controllo del rispetto delle regole.

Se abbia valutato come, in un incontro così affollato, vi potrebbero essere state presenti, a loro insaputa, anche persone positive asintomatiche.

Se questa ipotesi, che ci auguriamo non reale, non possa vanificare l’operazione di sanificazione effettuata, con una nuova esplosione del virus tra personale e ospiti.

Se dopo tale ritrovo, con disinvoltura sottovalutato, siano state garantite dai presenti succitati, tutte le misure sanitarie di sicurezza per accertare la negatività dei soggetti medesimi, prima di nuovi contatti all’interno della RSA.
Ciò anche in considerazione della drammatica situazione vissuta dalle RSA lombarde e non solo, spesso frutto di sottovalutazione dei comportamenti, sui quali anche la magistratura indaga.

Tutto ciò con spirito di massima collaborazione,
per fare in modo che il Sindaco possa tenere sotto controllo la situazione.
Chiediamo risposta scritta e un intervento urgente per rimediare la situazione e evitare il pericolo di ulteriori contagi.

Il Gruppo Consiliare “IMPEGNO CIVICO” - Vobarno, 13 maggio 2020




Vedi anche
06/12/2016 17:05:00

Interpellanza cava, ecco la risposta Il vicesindaco gavardese Sergio Bertoloni ci ha inviato il testo della risposta data in Consiglio comunale alla interpellanza sulla cava del Tesio. Pubblichiamo integralmente

10/09/2017 08:00:00

Interpellanza sulla cava nel Tesio, il Comitato ancora deluso Insufficiente per il Comitato di volontariato per la salvaguardia del Tesio la risposta data dal vicesindaco Bertoloni all’interrogazione sulle mitigazioni per la cava sul monte Tesio

03/08/2010 19:36:00

Farmacia vobarnese: «Polemica infondata» In merito all'interpellanza comunale della Lega vobarnese che riguarda la farmacia comunale, pubblichiamo la risposta ufficiale di Progetto Vobarno.

24/07/2014 13:44:00

Che fine sta facendo la lotta all'evasione fiscale? E' la domanda sottesa alla lettera inviata a Vallesabbianews dalla minoranza vobarnese in Consiglio comunale. Minoranza che sullo stesso argomento ha presentato un'interpellanza, che verrà discussa lunedì

03/08/2010 10:00:00

Polemica farmaceutica Interpellanza della minoranza in Consiglio: "Perchè negli ultimi due anni il Comune non ha incassato il canone per la farmacia?".



Altre da Vobarno
29/06/2020

Anna e Mario, insieme da 57 anni

Felicitazioni per Anna e Mario, di Vobarno, che in questi giorni hanno festeggiato il loro 57 anno di matrimonio

28/06/2020

Lettera indiscreta al legislatore

In questi giorni abbiamo toccato il punto più basso della nostra giustizia: un sistema clientelare per le nomine delle cariche più importanti dello Stato

26/06/2020

Scuola dell'infanzia San Giorgio di Vobarno: «per una pedagogia della vicinanza»

Anche la scuola materna vobarnese nel periodo di emergenza sanitaria ha adottato la didattica a distanza, cercando di creare una rete con i bambini e le loro famiglie

25/06/2020

Fondi per il Terzo settore

Anche numerose realtà socio-sanitarie ed educative valsabbine beneficeranno dei contributi del bando di Fondazione della Comunità Bresciana nell’ambito di AiutiAMObrescia

24/06/2020

Estate in Riserva

È la proposta estiva del Comune di Vobarno per i bambini dai 6 agli 11 anni: quattro settimane alla Riserva Naturale Sorgente Funtanì

18/06/2020

Fondi per la prevenzione incendi

Sono quelli che riceverà l’Istituto d’istruzione superiore “Perlasca” per riqualificare il sistema antincendio delle due sedi di Idro e Vobarno

17/06/2020

Riapre lo sportello My City Point

Da questo giovedì 18 giugno torna a disposizione dei cittadini di Vobarno lo sportello di assistenza per i servizi comunali

12/06/2020

Rischio idrogeologico, fondi per frane e smottamenti

Anche alcuni Comuni valsabbini sono fra i destinatari di fondi regionali per la messa in sicurezza del reticolo idrico minore e ripristino di dissesti potenzialmente pericolosi

11/06/2020

La Pompegnino Mountain Running diventa «Virtual Soft»

Nel fine settimana nel quale era programmata la manifestazione, la Libertas Vallesabbia propone a tutti i runner appassionati di corsa in montagna una sfida virtuale

10/06/2020

LAFRE, vent'anni a lavorar lamiere

Un traguardo, quello della famiglia Freddi, da festeggiare progettando il raddoppio del capannone, quello che apre su via Penella a Vobarno