10 Dicembre 2019, 11.25
Vobarno
Lettere

Grazie, Lorenzo!

di red.

Il 2 dicembre scorso i familiari e gli amici hanno dato l’ultimo saluto a Lorenzo Zanone, presenza riconoscibile per la gente di Vobarno e non solo….


A partire dal pomeriggio di sabato 30 Novembre, un continuo andirivieni di affetto, di preghiera, di ammirazione ha riempito via Forno a Vobarno.
Lunedì 2 dicembre la Parrocchiale di Santa Maria Assunta era gremita di gente, di tutti quelli che avevano conosciuto Lorenzo e anche di chi l’aveva solamente incontrato per strada…

La messa, concelebrata da don Gian Pietro Forbice e da don Giuseppe Savio, è stata una cerimonia di condivisione, di serenità.
I suoi amici erano seduti talmente vicini nei banchi da commuovermi.
Hanno lasciato un’impronta di compostezza e di spontaneità che mi ha toccata profondamente.

Si, perché la storia di Lorenzo
era ed è tuttora quella che mi permette di cercare di trasmettere cos’è la gioia, la speranza, il riconoscere il volto di Dio in ogni uomo. In queste parole che mi sono arrivate in quei giorni, c’è tutta la ricchezza della sua vita.

Penso che Lorenzo sia stato un ragazzo “diverso” per l’amore che dimostrava.

Con la sua semplicità e simpatia, con il suo modo di vedere il lato migliore della vita ci apriva il cuore. La sua testimonianza, ci ha permesso di capire che l’essenziale che ci fa vivere bene la vita è l’amicizia.

Tra colleghe
abbiamo riso spesso della sua incapacità di stare seduto più di qualche minuto...urgeva andare… e poi tornare e ancora riandare…
Quanti automobilisti gli suonavano il clacson, mentre raggiungeva a piedi il bar del paese per farsi offrire un caffè! Un raro e prezioso esempio di persona che aveva una parola e un sorriso sempre e per tutti.

Con delle frasi talvolta incomprensibili
e con una bella pacca sulla spalla riusciva, non so come, a farsi intendere anche con gli stranieri.
Una moralità la sua che non aveva il confine di un paese, di una nazione, di una religione. Un personaggio come non ne nascono più e solo chi è nato e cresciuto in un paese può ricordare simili personalità, tanti lo chiamavano amichevolmente “Lorenz”!

“Ci mancherà perché ci faceva divertire - dicono i suoi compagni -. Lo avremo presente con il suo sguardo birbone sempre rivolto al futuro, con i capelli bagnati di gel e la barba ben fatta, pronto ad acchiappare ogni sussurro per condividere una battuta”.

Sapeva animare tutti con la sua costante allegria che era il motore segreto della sua vita movimentata. Anche durante la breve malattia, con grande dignità, pur con il cuore acciaccato, ha insegnato la gioia e la voglia di non mollare mai in nessun caso…
Seppur a distanza, era partecipe e attento, ha sempre avuto un pensiero costante per l’associazione “La Cordata”, il suo gruppo e per la sua amata famiglia.

Il legame che lo univa a sua sorella
non era paragonabile a nessun altro. Cresciuti assieme, sempre a fianco, con le difficoltà che solo chi ha un fratello disabile può comprendere.
Ai funerali con parole stupende, ha ringraziato le tantissime persone generose che davanti a una tazzina di caffè hanno reso dolce il cammino della vita di suo fratello.
Grazie a Lei, perché ha dimostrato che una sorella è qualcuno che ti ama dal profondo del cuore.

E tu Lorenzo, ci hai confermato che non siamo soli su questa terra ma che l’amore di Dio è in tutte le persone che ci sono vicine, che ci consolano e ci aiutano a portare i nostri dolori quotidiani.
Dentro di me, come in tanti che ti hanno conosciuto, hai messo la bellezza di ciò che è semplice, puro, genuino.

Il ricordo dei giorni bellissimi trascorsi insieme, dà la forza a chi ti ha voluto bene di andare avanti.
Con quello stesso sorriso che tu ci hai regalato, in ogni momento del tuo cammino. Fino alla fine.
 
GRAZIE Lorenzo per la tua lezione di vita.

La tua Maestra



Aggiungi commento:
Vedi anche
27/12/2011 06:00

I 9 di Lorenzo Tanti auguri a Lorenzo di Agnosine che oggi, 27 dicembre, festeggia i suoi 9 anni.

01/12/2012 10:00

Il papà di Lorenzo ci ripensa Caro direttore sono ancora il pap di Lorenzo, dopo mercoled sera niente piscina, si continua con il calcio...

02/08/2019 10:34

Alone in festa per San Lorenzo Torna puntuale come ogni primo fine settimana di agosto, la "tregiorni" di festa in onore a San Lorenzo ad Alone, piccola frazione del Savallese

19/12/2006 00:00

San Lorenzo riemerge dalle macerie Verr riaperta al pubblico con la messa delle 11 prevista per marted 26 dicembre la chiesa vestonese di San Lorenzo che si erge a Promo, chiusa all'indomani del terremoto che due anni fa sconvolse il Garda e la Valle Sabbia.

05/01/2019 08:46

Benvenuto Lorenzo Dopo 10 anni anche a Eno di Degagna, frazioncina di Vobarno, è arrivato un bebè



Altre da Vobarno
11/08/2020

Tamponamento in galleria

L’incidente a causa di un improvviso rallentamento, non compreso da chi viaggiava di dietro. Nessun ferito, qualche disagio alla circolazione

03/08/2020

Ciao Roberto

Amici e colleghi di Fondital vogliono ricordare con stima e amicizia il caro amico Roberto Bernardelli, scomparso domenica 2 agosto

30/07/2020

La riforma che non arriverà mai

In questi giorni si vedono processioni di pensionati con cartellette variopinte fare la coda ai patronati

24/07/2020

Gli 80 di nonno Angelo

Buon compleanno a nonno Angelo Bertelli, di Pompegnino di Vobarno, che oggi, 24 luglio, compie 80 anni

23/07/2020

Produzione, ambiente ed energia

952,6 milioni di euro. E’ il fatturato del Gruppo Silmar nel 2019. Bene anche la ripresa nel “dopocovid”. In tre anni investiti dal Gruppo più di 200 milioni di euro

13/07/2020

9 candeline per Patrick

Tanti auguri a Patrick, di Collio di Vobarno, che oggi, 13 luglio, spegne 9 candeline

10/07/2020

Famiglie con figli lasciate indietro

«Le scrivo perché a seguito della comunicazione ricevuta stamattina, si specifica che le famiglie non residenti a Roè Volciano non potranno più usufruire del servizio mensa», così ci scrive un lettore di Vobarno. Pubblichiamo volentieri

29/06/2020

Anna e Mario, insieme da 57 anni

Felicitazioni per Anna e Mario, di Vobarno, che in questi giorni hanno festeggiato il loro 57 anno di matrimonio

28/06/2020

Lettera indiscreta al legislatore

In questi giorni abbiamo toccato il punto più basso della nostra giustizia: un sistema clientelare per le nomine delle cariche più importanti dello Stato

26/06/2020

Scuola dell'infanzia San Giorgio di Vobarno: «per una pedagogia della vicinanza»

Anche la scuola materna vobarnese nel periodo di emergenza sanitaria ha adottato la didattica a distanza, cercando di creare una rete con i bambini e le loro famiglie